Sei in Motori

Modena, parte il Motor Valley Fest

15 maggio 2019, 12:43

Modena, parte il Motor Valley Fest

A Modena si accendono i riflettori sul Motor Valley Fest, in programma da giovedì 16 a domenica 19 maggio. Il festival diffuso - che prova a compensare la scomparsa in regione del Motor Show bolognese - è a ingresso libero e ha come protagoniste le grandi aziende delle due e quattro ruote, Ferrari, Maserati, Lamborghini, Dallara, Pagani e Ducati, oltre alle eccellenze artistiche ed enogastronomiche del territorio, come la cucina dello chef stellato Massimo Bottura, che firma la cena ufficiale di inaugurazione di questa prima edizione.

La struttura La prima edizione di Motor Valley Fest si articola su tre pilastri: "Innovation & talents", "Expo" e "Adrenalina". A dare il via ufficiale della prima edizione è il convegno "Il futuro dell’automotive" giovedì 16 alle 9.30 al Teatro Comunale Luciano Pavarotti. Al termine è previsto il taglio del nastro, alle 12.30 all’interno del Villaggio Motor Valley, allestito nel cortile d’onore del Palazzo Ducale.

La Ferrari  Tra gli eventi in programma al Motor Valley Fest di Modena, grande attesa per le Ferrari di F1, Ferrari XX e Ferrari Challenge al Parco Novi Sad dove, sabato 18 dalle 14.30, viene allestito il grande Paddock del Cavallino Rampante. E per provare il brivido delle piste da corsa, al Motor Sim Show - Villaggio simulatori in Piazza Sant'Agostino è possibile cimentarsi a bordo di simulatori virtuali di F1, supercar e rally per divertirsi e vivere esperienze adrenaliniche. Domenica 19 maggio è prevista anche una parata con le auto dei Club di collezionisti e appassionati che percorrono la Via Emilia, un vero e proprio serpentone, lungo 2 km, che arriva nel centro di Modena. 

Innovation & Talents Il pillar Innovation & Talents, con sede nel Laboratorio Aperto (Ex Centrale Aem), coinvolge le più grandi aziende del settore, 35 startup selezionate e numerose università italiane. Un’occasione imperdibile per i giovani talenti, grazie ai numerosi talk introdotti da importanti aziende del settore come Hpe Coxa, Dallara, Ducati, Bosch, Lamborghini, Accenture, Continental e Pirelli». 

Expo Il secondo pillar dell’evento, ovvero Expo permette di immergersi nel centro di Modena per ammirare modelli all’avanguardia e gioielli senza tempo della tradizione automobilistica italiana. Esposizioni come quella del Museo Alfa Romeo e del Museo Stanguellini, oltre alle imperdibili mostre del Museo Enzo Ferrari dedicata ai 'capolavori senza tempo' del cavallino rampante, e al Museo Ferrari di Maranello, dedicata ai 90 anni della Scuderia, e l'apertura per tutta la durata della manifestazione dello Showroom Maserati e della mostra "Maserati: A Century of victories". 

Adrenalina Infine ad animare l’Autodromo di Modena è il pillar "Adrenalina" che coinvolge i visitatori nel mondo delle auto da corsa con entusiasmanti dimostrazioni, test drive, hot lap con l'evento Motor1Days, il "parco divertimenti" della Motor Valley, in calendario nel week end del 18 maggio e 19 maggio. L’Autodromo ospita, tra gli altri eventi, la tappa italiana della Season Alpha di Roborace, il primo campionato al mondo di auto a guida autonoma, Roborace si esibisce per il pubblico sabato 18 e domenica 19 maggio. E nella pista allestita all’esterno del Palamolza, i piccoli campioni di domani possono sperimentare l’emozione di salire a bordo di go kart elettrici per bambini, con corsi di guida sicura. 

Il programma degli appuntamenti è consultabile su www.motorvalleyfest.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA