Sei in Motori

ANTEPRIMA

Skoda Octavia, IV generazione. Mai così spaziosa

Da maggio 2020, anche in versione metano, mild hybrid e plug in 

di Nuviana Arrichiello -

14 novembre 2019, 20:38

Skoda Octavia, IV generazione. Mai così spaziosa

PRAGA  Quarta generazione di Octavia, un vero e proprio "miracolo di spazio", dicono da Mlada Boleslav. E già, perché la nuova declinazione di Octavia, forte di una storia iniziata nel 1959 - anno di avvio della produzione dell’ottavo modello (da qui il nome) dell’industria automobilistica dopo il 1945 - che ha visto in 60 anni la consegna di oltre 6,5 milioni di unità in tutto il mondo, arriva in una nuova veste dove oltre allo spazio, sono tecnologia e motorizzazioni a fare la differenza (previste anche una versione mild hybrid e una plug in).

Dimensioni In arrivo sul mercato a maggio 2020, la best seller di Skoda - che da sola ricopre il 31% della produzione del marchio della Freccia Alata - cresce nelle dimensioni: in lunghezza di 19 mm fino agli attuali 4.689, mentre la versione Wagon è cresciuta di 22 mm; la larghezza è aumentata invece di 15 mm. La capacità del bagagliaio, che è il più grande del segmento, nella versione Wagon è aumentata di 30 litri, arrivando a 640, mentre la berlina si ferma a 600 litri: 10 in più rispetto all’edizione precedente.

Design Esteticamente il frontale è stato completamente modificato con un nuovo muso che incorpora la griglia,  gruppi ottici più sottili e allungati che utilizzano la tecnologia Led. Il posteriore sfoggia il lettering del marchio ceco che conferisce un senso di eleganza. Nuovi anche gli interni con un volante a due razze, riscaldabile a richiesta, con il quale, nella variante multifunzione, è possibile attivare 14 diverse funzionalità tramite i nuovi pulsanti di comando e le rotelle a scorrimento. La plancia presenta invece una struttura modulare su più livelli ed è dotata di un grande display centrale a sè stante, mentre la consolle centrale esibisce un design e dalle linee nitidamente disegnate. Debuttano sulla quarta generazione di Octavia inoltre l'head up display e i sedili ergonomici concepiti per il benessere della schiena.

Novità Anteprima assoluta per la gamma Skoda è il nuovo cambio DSG con la tecnologia shift-by-wire, grazie alla quale la marcia selezionata viene trasmessa al comando del cambio DSG unicamente per via elettronica. A richiesta sono disponibili gli innovativi fari in tecnologia full LED Matrix che consentono di viaggiare con le luci abbaglianti sempre attive, senza rischio di abbagliare gli altri utenti della strada. Sono inoltre disponibili gruppi ottici posteriori full LED con elementi in Crystal Design illuminati e indicatori di direzione dinamici. Per la prima volta su una Skoda vengono impiegati innovativi sistemi di sicurezza, come Collision Avoidance Assist, Turn Assist, Exit Warning e la funzione locale Traffic Warning. Nuovi a bordo sono il sistema Area View, Side Assist e il cruise control adattivo con funzione predittiva, che insieme al riconoscimento della segnaletica stradale migliorato, al Lane Assistant, nonchè all’assistente alla guida in colonna Traffic Jam Assist e all’Emergency Assist, forma il sistema completo Travel Assist. 

Motori Skoda punta sul tipico 'atteggiamento democratico' consentendo un’ampia scelta di motori che spaziano dai diesel (che derivano dalla nuova generazione EVO ed emettono fino all’80% in meno di ossido di azoto) ai benzina passando per il metano (un must per i modelli del gruppo di Wolfsburg) fino ad arrivare agli ibridi, mild e plug in. Le motorizzazioni hanno potenze da 110 a 204 Cv e sono completate dall’offerta di Octavia G-TEC con motorizzazione a gas naturale, che con 17,7 kg di metano offre un’autonomia di 523 km. A bordo di Octavia iV un motore benzina 1.4 TSI e un motore elettrico cooperano sviluppando una potenza di sistema di 204 CV. La batteria ad alta tensione agli ioni di litio da 37Ah ha una potenza di 13kWh e consente un’autonomia in modalità elettrica di 55 km nel ciclo WLTP. 

Le versioni eTEC con motori benzina 1.0TSI e 1.5TSI della nuova generazione EVO sono dotate della tecnologia mild-hybrid ed equipaggiate con cambio DSG. Con un motorino d’avviamento a 48 V comandato a cinghia e una batteria agli ioni di litio, anch’essa da 48 V è possibile recuperare energia in frenata, supportare il motore termico con un boost elettrico e "veleggiare" con il motore a combustione completamente spento. 
A bordo sono disponibili quattro sistemi di infotainment di nuovissima generazione con diagonale dello schermo compresa tra 8,25 e 10", che in parte è possibile azionare tramite comandi gestuali o vocali grazie a Laura, l’assistente digitale Skoda.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA