Sei in Motori

Peugeot, offensiva elettrica

Full electric e ibrido plug-in: così la Casa del Leone elettrifica la gamma  

di Nuviana Arrichiello -

11 febbraio 2020, 16:45

Peugeot, offensiva elettrica

Nell’assioma "unboring the future" è racchiusa tutta la strategia della gamma del Leone: affrontare la sfida della mobilità del futuro con una gamma di veicoli efficienti ed ecosostenibili ma che continuino a essere accattivanti nello stile e nel design, senza scendere a compromessi in termini di prestazioni e performance. 

Ecco perché a partire dalla full electric 208, la casa del Leone ha deciso di puntare sull'evoluzione della gamma già esistente, una gamma che nel corso degli anni ha consentito di mettere a segno risultati importanti in termini di vendite: basti pensare che a poche settimane dal lancio, nel solo mese di gennaio, la versione zero emissioni di 208 in Italia è riuscita ad accaparrarsi il secondo posto tra le vetture elettriche più vendute con 318 unità, alle spalle di un’altra francese, Renault Zoe, che a differenza della utilitaria Peugeot, è stata sviluppata e concepita meramente nella versione full electric.

Ma la 208 non è l’unica elettrica di casa. Considerando le richieste dei clienti, sempre più orientati all’acquisto di suv e crossover, la casa francese ha introdotto la trazione elettrica anche sul B-suv 2008. Grazie a una batteria da 50 kWh e una potenza di 100kW/136 Cv, per e-2008 sono sufficienti 8"5 per passare da 0 a 100. L’autonomia nel ciclo WLTP è di 320 km, sfruttando la capacità della batteria di trazione da 50 kWh raffreddata a liquido. Il raffreddamento a liquido permette la ricarica anche presso le colonnine super fast a corrente continua da ben 100 kWh, altrimenti precluse: ciò significa poter ricaricare l’80% della batteria in appena mezz'ora. In alternativa, la soluzione ideale per sfruttare le potenzialità della tecnologia installata è rappresentata dalla Wallbox presso il proprio box o ufficio: in tal caso la ricarica completa si concretizza in circa 7 ore e mezzo, meno di una nottata in garage. Come per la 208, anche per 2008 vale l’assunto 'non si compra, si guida', ed è per questo che viene proposta con una formula di noleggio lungo termine Free2Move Lease che punta su un costo mensile complessivo medio similare tra benzina, Diesel e 100% elettrico (prezzo di listino circa 38mila euro). 

Per tutti quelli che, invece, vogliono abbracciare uno stile di guida 'green' ma non vogliono essere soggetti all’ansia da ricarica, causa deficit infrastrutturali in alcuni punti del Paese, meglio optare per l’ibrido plug in dove Peugeot sfoggia due veri e propri cavalli di battaglia, il suv best seller 3008 e l'ammiraglia 508, sia in versione fastback che station wagon. Fino a 300 Cv complessivi, anche con trazione 4x4 e la possibilità di percorrere fino a 60 km in full electric senza rinunciare alle performance dinamiche (velocità massima fino a 135 km/h). Nel contempo, la sinergia tra motore a benzina e motore elettrico (o elettrici, nel caso di 3008 Hybrid4 che ne ha due) offre potenze fino a 300 CV, con una coppia motrice che si avvantaggia della reattività del motore elettrico.

La funzione e-SAVE - mutuata dalla Formula E - permette inoltre di mantenere lo stato di carica della batteria su tre diversi livelli di autonomia chilometrica, in modo tale da poterla magari utilizzare per le fasi finali di un viaggio, quando ad esempio si vuole entrare in un centro cittadino che esige la trazione 100% green. 

Grazie ai 300 CV disponibili complessivamente, il suv del Leone garantisce prestazioni considerevoli per la tipologia di carrozzeria: sono infatti appena 5,9 i secondi necessari per passare da 0 a 100 km/h. Quattro le modalità di guida: electric, hybrid, sport e 4WD. Su Peugeot 508, invece, in caso di presenza di Adaptive Suspension Control, è prevista anche la modalità comfort che esalta le doti da stradista dell’ammiraglia di casa agendo sul livello di smorzamento delle sospensioni.

Tutti i modelli sono dotati del cambio automatico elettrificato e-EAT8, variante appositamente creata per gestire al meglio la propulsione ibrida. Le operazioni di ricarica delle versioni Hybrid e Hybrid4 di 508 e 3008 sono facilitate dal caricatore da 3,7 kW presente di serie. La batteria di trazione raggiunge il 100% della carica in circa 7 ore da presa domestica ma, in caso di ricarica da Wallbox o da colonnina pubblica, si scende a meno di 2 ore, qualora presente l’opzionale caricatore di bordo da 7,4 kW. Prezzi da 44.430 euro per la 3008, 46.880 euro per la berlina 508 e di 47.780 euro per la wagon 508 SW. Costerà invece 53.880 euro la 3008 Hybrid4 con 300 cv di potenza.