Sei in Motori

Citroen C3 si concede un restyling

Dal look esterno più importante ai sedili Advanced Comfort 

17 febbraio 2020, 16:00

Citroen C3 si concede un restyling

Restyling per C3, li modello best seller di Citroen nel mondo. L'utilitaria francese diventa più personale dopo una 'cura' che non riguarda solo l'estetica ma anche mille dettagli che 'fanno la differenza'. Il restyling fornisce maggiore dinamismo e più energia a C3, soprattutto grazie alla diversa conformazione dello scudo anteriore. Il frontale rialzato a sviluppo orizzontale accresce l’importanza del look, che appare più grande pur avendo dimensioni compatte (è lunga 3,99 m).

Inedita la 'firma Citroen' del frontale composta dagli chevron e dal profilo cromato che abbraccia e luci diurne Led ed enfatizza i nuovi proiettori high tech che sono a Led su tutte le versioni. Osservando C3 lateralmente, spiccano il tetto flottante, appoggiato su montanti neri, e i caratteristici Airbump laterali (a seconda delle versioni) che sono stati rinnovati nel design, e che sono composti da 3 capsule in rilievo e che sfoggiano un profilo colorato coordinato con il Pack Color scelto dal cliente.

Il carattere unico della Segmento B di Citroen viene sottolineato anche dalle ruote di grande diametro, con cerchi in lega da 16" e 17" a seconda delle versioni. In coda sono state mantenute le superfici lisce della versione precedente, in cui spiccano le luci con effetto 3D, mentre sono nuovi i doppi chevron in colore nero lucido con profilo cromato. Nuovo anche l’abitacolo dell’ultima C3, comodo e accogliente.

"Il design è la prima ragione d’acquisto nel segmento B a cui appartiene C3, vale il 34% rispetto al 22% della media del mercato. Per questo - ha detto Hèlène Veilleux, responsabile colori e materiali Citroen - abbiamo puntato a rafforzare ulteriormente lo stile e la personalizzazione di Nuova C3 con l'ambizione di dare valore a questa terza generazione, per una maggiore coerenza di gamma. Il team Colori & Materiali ha quindi aggiunto alla plancia una decorazione effetto legno in stile scandinavo, ha scelto un colore chiaro per la parte alta dello schienale, che continua nell’appoggiatesta, a sottolineare la linea di cintura. E ha optato - ha sottolineato Hèlène Veilleux - per tessuti dalla lavorazione ricercata e di qualità con leggeri tocchi di colore all’interno, che richiamano l'esterno".

C3 propone l’ambiente Emeraude con connotazioni dinamiche che sono giocate sul contrasto tra colori scuri e tocchi colorati Emeraude. In questo caso i sedili sono rivestiti con un tessuto tecnico (maglia 3D) dall’aspetto dinamico, mentre la plancia è in TEP nero. I profili della plancia e le fasce in tessuto colorato offrono una continuità visiva inedita e di qualità. In alternativa l’ambiente Techwood sposta ancora più in alto la qualità dell’abitacolo. Spicca l’abbinamento tra l’elegante pannello della plancia con effetto 'legno chiaro' (la cui lavorazione richiama la concept-car Cxperience) e il rivestimento chiaro nella parte superiore dei sedili con una fascia in tessuto che è ispirata alla decorazione della plancia con impunture.

A bordo di Nuova C3 si apprezza poi una importante novità, che PSA ha sviluppato grazie anche all’esperienza del brand Opel nell’ambito dei sedili. Le nuove sedute anteriori Advanced Comfort - che sono un’anteprima assoluta nel segmento - offrono un livello di qualità nella vita a bordo tipico di modelli di gamma molto più alta. Come ha spiegato all'agenzia Ansa Murielle Bondil responsabile del prodotto C3, il risultato è stato ottenuto con una riprogettazione dell’imbottitura e del rivestimento. "All’interno del rivestimento esterno, che è normalmente accoppiato ad una leggera imbottitura da 2 mm di spessore - ha detto Murielle Bondil - abbiamo fatto inserire dal fornitore dei sedili uno strato ben più importante, 15 mm, e questo garantisce un comfort davvero elevato nella seduta. E questo è stato poi completato dal nuovo supporto lombare negli schienali, altro elemento che migliora la qualità di vita a bordo".