Sei in Motori

motori

Silenzio, inizia l'era elettrica. L'ultima rivoluzione di Mini

Prestazioni sportive e guida "con un piede solo". Stile e prezzi? Quelli non cambiano

di Lorenzo Centenari -

25 aprile 2020, 09:00

Silenzio, inizia l'era elettrica. L'ultima rivoluzione di Mini

Lo stesso «go-kart feeling» di ogni Mini, ma piuttosto il fischio del turbo e il fumo dagli scarichi, le onde sonore a una bassa frequenza di un motore che mentre funziona è neutro e rispettoso dell'ecologia. E che grazie alle sue proprietà particolari, guidi con un piede solo: e il go-kart feeling si declina in un inedito «one-pedal feeling». 
Con la primavera, unisex della guida modaiola, giovane e sportiva non si spoglia dei suoi abiti ma dei suoi organi meccanici, e al posto di un 4 cilindri assemblati sotto il caffè quel propulsore elettrico che ormai il mercato si aspetta. Chiamala Mini E, oppure Mini Full Electric, oppure - questa suona ancora meglio - Mini Cooper SE. Sta di fatto che, nella sua storia, mai la più simbolica dell'automobile «made in Uk» era stata sottoposta a una rivoluzione tanto radicale. Segno dei tempi che cambiano, e non è ciò che accade: nell'elettrificazione, il Gruppo Bmw procede come un rullo compressore e d'altra parte (vedi i target Ue sulle emissioni CO2) non c'è alternativa. 
IDENTITA'
Rivoluzione concettuale, non stilistica: fuori e dentro, Mini 3 porte (la carrozzeria individuata per lo sbarco sul pianeta EV) non snatura la sua identità, se non per qualche piccolo dettaglio «ad hoc». Come le calotte gialle degli specchi retrovisori e la calandra chiusa, per minore resistenza aerodinamica. Chiusa, proprio come i nuovi cerchi in lega (17 ”) di forma asimmetrica, scelta artistica ma pura tecnica, per limitare le turbolenze alle velocità elevate.

SPRINT
 E a proposito di prestazioni: il motore elettrico da 184 Cv di potenza e 270 Nm di coppia quasi istantanea proietta Mini Cooper SE da 0 a 100 km / h in 7 secondi e 3, per una velocità massima di 150 km / h. L'energia elettrica indispensabile per il funzionamento dell'unità motrice e dei sistemi di bordo è generata da un pacco batterie a ioni di litio a 96 celle e di capacità energetica di 32,6 kWh. Batterie tra l'altro alloggiate proprio sotto i sedili anteriori e il divanetto posteriore, contribuendo ad un abbassamento del baricentro di 30 mm rispetto a Mini Cooper S, per una guida ancor più precisa e stabile.

DRIVING MODE
 Quattro differenti «driving mode», a seconda che si vogliano parzializzare o mettere alla frusta le performance e i consumi di energia: Sport, MID, Green e Green+, posizione con la quale si percorrono le distanze superiori. L’autonomia massima è infatti di 261-270 km (ciclo NEDC, quello più tollerante), valori che si fanno un po’ più elastici sfruttando appieno la frenata rigenerativa (ripristina parte della carica sfruttando l’energia cinetica rilasciata durante le decelerazioni), regolabile secondo due diversi livelli di intensità. 

RICARICA
Capitolo ricarica: la Mini «alla spina» recupera l’80% delle sue riserve energetiche anche in 35 minuti soltanto, purché si connetta lo slot di ricarica rapida CCS  Combo 2 a una colonnina fast charge da almeno 50 kW. Da casa, invece, 2 ore e mezza di pazienza tramite Mini Wallbox da 11 kW, o l’eternità di oltre 14 ore mediante la semplice presa domestica da 2,3 kW. 
Mini Full Electric costa quanto una John Cooper Works: 33.900 euro in allestimento base (S), cifra che con l’ecobonus scende a quota 27.900 euro (con rottamazione). Non è insomma affatto regalata, tuttavia il ritorno di prestigio, di piacere nella guida urbana, in ultimo in chiave manutenzione e spese di esercizio, sono tali da considerare il grande salto non più una follia, ma un calcolo.

L'IDENTIKIT - MINI COOPER SE
 Dimensioni:  lunghezza 3845mm, larghezza 1727, alt 1432, passo 2928, peso 1440 
Bagagliaio:   211/731 litri 
Motore:  elettrico da 184 Cv e 270 Nm
Batterie: 28,9 kWh (contenuto energetico netto)
Ricarica :  2h 30 (11 kW), 35 min (50 kW)
Prestazioni:  vel. max. 150 km / h, 0-60 km / h in 3,9 sec., 0-100 km / h in 7,3 sec.
Autonomia:  270 km (ciclo NEDC)
Prezzi: da 33.900 euro a 41.650 euro (XL)