Sei in Motori

MOTORI

110 anni di Alfa Romeo - VIDEO

25 giugno 2020, 17:00

110 anni di Alfa Romeo tra storia e futuro del marchio. In occasione dell’anniversario il 'biscionè ha deciso di festeggiare insieme a tutti gli appassionati di automobili svelando la collezione normalmente non visibile del Museo Storico di Arese, che riapre dopo lo stop forzato causa Covid-19. Per l’occasione è stata anche inaugurata la nuova sezione 'Alfa Romeo in divisà dedicata alle auto dei Carabinieri. I festeggiamenti proseguiranno sino a domenica 28, con il Museo eccezionalmente aperto e attrezzato per accogliere il pubblico con una serie di misure all’insegna della sicurezza. All’interno del museo sono custodite le più significative creazioni del Marchio attraverso le epoche e le generazioni.

Alfa Romeo ieri proprio in occasione dei 110 anni ha aperto al pubblico i depositi del Museo sinora chiusi, consentendo di accedere a una raccolta completa di altre 150 automobili, motori da strada, aeronautici e nautici, trofei, oggetti artistici. La Collezione è suddivisa in 18 aree tematiche che spaziano dalle prime vetture del marchio, come la 20/30 ES alle Formula, fra cui Formula 1 e Formula Indy. Dai concept cars come Caimano e Protèo ai prototipi come la Scarabeo, la Sprint 6C e la Giulia ancora camuffata. Ma non mancano le RL, le 6C di Jano e le vetture più recenti, sia da corsa che da strada. Per finire, una carrellata di propulsori, fra cui l’inedito 4C 1500 degli anni Trenta e i Formula 1 turbo 415T.

Oltre alle visite vere e proprie, Al fa Romeo ha organizzato anche un tour virtuale di uno dei più grandi musei del mondo dedicati alle automobili, attraverso la serie di sei video 'Tour 110 annì, realizzato ad hoc per la ricorrenza. Se il primo è introduttivo e mostra una panoramica del museo, il secondo è dedicato all’area tematica 'Timelinè che rappresenta la continuità industriale del Marchio. Il terzo è dedicato all’area 'Bellezzà tra stile, design e lifestyle, mentre il quarto all’area 'Velocita». Il quinto e il sesto capitolo sono dedicati al dietro le quinte, con una panoramica sull'archivio e sulla collezione.