Sei in Motori

MOTORI

Ecco iX3: il Suv di Bmw con il cuore elettrico

Il fratello "green" del popolare sport utility ha 286 Cv e un'autonomia di 460 chilometri

di Lorenzo Centenari -

18 luglio 2020, 09:49

Ecco iX3: il Suv di Bmw  con il cuore elettrico

Del trio, mancava solo lei. Audi (e-tron) e Daimler (Mercedes EQC) hanno già giocato l’asso ormai lo scorso anno, Bmw cala il Suv 100% elettrico in ritardo, ma allo stesso tempo in una fase mai così propizia, quella della nuova ondata di incentivi pubblici. 

iX3 l’arma di Monaco per ricordare a tutti chi per primo, tra i brand premium, ebbe fiducia nell’auto a emissioni zero: non è certo da ieri che la compatta i3 popola i concessionari. Ma oggi il mercato chiede sport utility, vai con la «X». E non corri affatto il rischio di confonderla con la sua quasi omonima a motore termico, benché le dimensioni e il design siano praticamente identici. 

Domina il blu
Rispetto a X3, il fratello «green» sigilla innanzitutto il doppio rene della griglia: un propulsore elettrico non ha la stessa fame d’aria di un turbo benzina o un turbodiesel. E poi tutto quel blu, di fuori come in abitacolo: blu i bordi di calandra, minigonne, finti scarichi e corona attorno al logo Bmw sui cerchi in lega da 19”, tinte blu anche sul pulsante di avviamento, il volante, la leva del «cambio».

Detto di quel che emerge in superficie, ora il cuore pulsante: per Bmw iX3, un modulo elettrico di quinta generazione (un motore sincrono senza magneti: la produzione avanza di ricorrere alle terre rare) capace di generare 286 Cv di potenza e una coppia massima di 400 Nm. Risultato, l’eco-Suv dell’Elica scatta da a 0 a 100 km/h in 6,8 secondi. E se la velocità massima è di soli 180 km/h, la «colpa» è solo del limitatore elettronico. Una batteria da 80 kWh assicura a iX3 un’autonomia di 460 km (ciclo Wltp), mentre da stazioni di ricarica fino a 150 kW è possibile passare dallo 0% all’80% di energia in 34 minuti. Una sosta di dieci minuti di carica aggiungerà comunque 100 km di percorrenza. 

La ricarica
Per chi viaggia spesso oltre confine, Bmw offre convenzioni con le stazioni fast charge di classe Ionity, ma tra i numerosi optional il Flexible Fast Charger consente l’utilizzo di diversi tipi di prese di ricarica, oltre a un Wallbox ad alto rendimento. Gli accumulatori pesano, ma non ingombrano, e la capacità di carico perde per strada - rispetto a X3 convenzionale - solo 40 litri (bagagliaio da 510 a 1.560 litri). Un’elettrica porta via il gusto di ascoltare il sound del propulsore? Non è vero, perché dalle casse i cosiddetti IconicSounds Electric by Hans Zimmer (il compositore a cui si deve la colonna sonora della trilogia del Cavaliere Oscuro e molti altri blockbuster) mettono i brividi. Due gli allestimenti: Inspiring (fari a Led, clima automatico a tre zone con preriscaldamento e pre-condizionamento, portellone posteriore elettrico, tetto apribile panoramico in vetro, Driving Assistant Professional, illuminazione ambientale) e  Impressive ( in più i cerchi in lega da 20”, i vetri acustici, i sedili sportivi, le finiture in pelle Vernasca, inoltre display Head-Up, Parking Assistant Plus e Harman Kardon Surround Sound). Prezzi (ahi…) a partire da 73.000 euro. Sarà in vendita in autunno, l’ecobonus accompagnerà la soglia (un po’) più in basso.