Sei in Motori

anteprima

Enyaq iV, il primo Suv elettrico di Skoda. 510 km di autonomia

02 settembre 2020, 11:14

Enyaq iV, il primo Suv elettrico di Skoda. 510 km di autonomia

Skoda accende  il riflettori su Enyaq iV, Il suo primo suv elettrico sviluppato sulla piattaforma modulare elettrica MEB del Gruppo Volkswagen. A presentarlo in un evento virtuale il Cer di Skoda Auto Thomas Schaefer, che ha ribadito valori e missione di questo inedito modello. «Con Enyaq iV - ha detto - ha inizio una nuova era per Skoda. Si tratta infatti della nostra prima auto completamente elettrica, che ci permette di rendere l’elettromobilità Simply Clever: con un’elevata autonomia, tempi di ricarica rapidi, semplicità di utilizzo e prezzi accessibili. Enyaq iV nasce nel cuore di Skoda, a Mlada Boleslav. Il nostro impianto principale è così l’unico stabilimento europeo di produzione di veicoli MEB al di fuori della Germania».

Il nuovo suv elettrico combina trazione posteriore o integrale con una autonomia adatta all’uso quotidiano che raggiunge i 510km nel ciclo WLTP, e con la tipica spaziosità del marchio. Il linguaggio stilistico di Enyaq adotta  un layout degli interni completamente nuovo, che prevede una 'Design Selection' al posto delle classiche varianti di allestimento e una struttura dell’offerta completamente rivisitata. Particolarmente interessante è l'esclusiva Enyaq iV Founders Edition la cui produzione sarà limitata a 1.895 esemplari, cifra che celebra l’anno di fondazione dell’azienda. Gli esemplari Founders Edition sono impreziositi da una targhetta con numerazione progressiva, realizzata dall’azienda ceca di cristalli Preciosa e applicata sul volante multifunzione in pelle. La consegna è prevista per il 2021.

Con il nuovo suv elettrico debutta anche una inedita 'firma luminosa', la spettacolare calandra illuminata 'Crystal Facèche è di serie nell’Enyaq Founders Edition e nell’Enyaq RS iV, mentre è disponibile a richiesta per le altre versioni. Caratterizzata da dettagli in cristallo, questa speciale calandra è illuminato da 130 Led, una caratteristica già vista nel concep Vision iV.

Skoda Enyaq iV è dotato di un sistema di trazione completamente nuovo e sfrutta le potenzialità della piattaforma modulare elettrica (MEB) del Gruppo Volkswagen. Si tratta di una architettura a 'skateboard’ che prevede l'installazione della batteria nel sottoscocca, per ottimizzare gli spazi. Tre formati di batteria, cinque varianti di potenza da 148 a 306 Cv e due tipi di trazione (posteriore o integrale) permettono di soddisfare ogni tipo di esigenza o applicazione di impiego, con un’autonomia che può arrivare fino a 510 km nel ciclo WLTP.

Anche Enyaq propone - e perfeziona - la filosofia Simply Clever di Skoda, con soluzioni per i veicoli elettrici, come un accessorio per la pulizia del cavo di ricarica, un coperchio protettivo per la presa di ricarica e un vano apposito per il cavo sotto il pianale del bagagliaio.

La nuova consolle centrale disposta su due livelli offre molto spazio mentre un pratico inserto assicura che il doppio piano di carico sia sempre ordinato. Su Enyaq il classico raschietto per il ghiaccio si trova all’interno del veicolo, applicato al portellone.

In Italia Skoda Enyaq iV viene proposto a partire da 35.000 euro con potenza di 148 Cv e batteria da 55 kWh. Chi aderisce al pre-booking (https://www.skoda-auto.it/mondo-skoda/pre-booking-enyaq-iv-regi strazione) con consegne nella primavera 2021 riceverà il sistema di ricarica rapida e un anno di ricariche agevolate presso la rete Ionity.