Sei in Motori

motori

Il video: la Nuova 500 Full Electric

23 ottobre 2020, 11:00

Al Lingotto la Nuova 500 tutta elettrica si presenta con la mascherina tricolore, ma Olivier Francois, responsabile del brand Fiat, guarda al futuro e la battezza 'auto post Covid’. La gamma è completa: a fianco delle versioni cabrio e berlina, c'è l’inedita 3+1 con una porta in più laterale, ad apertura controvento, che facilita l’accesso ai sedili posteriori. 


«Competitor della Nuova 500? Non ne vedo. Non c'è ancora tanta offerta, creiamo un mercato nuovo, è la nostra risposta a un bisogno di mobilità urbana totalmente green», dice Francois. La 3+1 punta ad attrarre nuovi clienti, donne con bambini piccoli, giovani dinamici e sportivi. 

Chiudi
PrevNext
1 di 13


Sui social la domanda più gettonata è quella sul prezzo. Al netto degli incentivi è più contenuto rispetto alle previsioni: si va dai 19.900 per la Entry ai 23.700 per la Mid ai 25.200 per la High. L’auto è già ordinabile e la prima risposta del mercato è positiva con 12.000 ordini. Dopo l’Italia l’auto sarà venduta in Svizzera, Germania e Francia, poi negli altri Paesi. 


Prodotta nello stabilimento torinese di Mirafiori, con un investimento di 700 milioni di euro, la Nuova 500 ha un’autonomia fino a 320 km nel ciclo Wltp, con la possibilità di caricare 50 km di autonomia nel tempo di un caffè. Si presenta con tre allestimenti - Action, Passion e Icon -, nuovi colori, all’insegna della tecnologia e della connettività. Può essere guidata anche dai neopatentati. E una piattaforma - spiega Francois - che verrà utilizzata anche per altri modelli elettrici di Fca, anche se sui colloqui in corso su questo tema con Stellantis è troppo presto per dare anticipazioni.

«Siamo in un momento di cambiamenti epocali, non solo dal termico all’elettrico, ma anche dalla proprietà al pay for use. Sono cambiamenti che viviamo come opportunità per riavvicinare i giovani al mondo dell’auto», spiega Francois.