Sei in Motori

land rover

Il mitico Defender? C'è ancora: ci pensa Bowler

05 novembre 2020, 10:34

Il mitico Defender? C'è ancora: ci pensa Bowler

Land Rover ha concesso al costruttore britannico Bowler di produrre veicoli con le classiche linee della Defender, nella prossima fase di sviluppo di veicoli prestazionali all-terrain e da rally. Design moderno, posizione di guida semi-alta, cambio robotizzato intelligente, strumentazione digitale, nella prossima fase di sviluppo di veicoli prestazionali all-terrain e da rally. 


L’accordo apre la strada alla produzione Bowler di una nuova famiglia di modelli ad alte prestazioni, a cominciare dal progetto 'CSP 575' un nuovo veicolo stradale che impiegherà lo sperimentato chassis Bowler CSP, in acciaio ad alta resistenza, i pannelli della scocca in alluminio della Defender 110 station wagon ed il Land Rover V8 Supercharged da 575 CV. Questo progetto si aggiungerà allo sviluppo dei programmi sportivi correnti, che costituiscono le fondamenta del passato, presente e futuro della Bowler. 

I primi rendering della futura 4x4 mostrano un modello di derivazione rally, che sarà la prima nuova Bowler dal 2016. I dettagli completi saranno svelati il prossimo anno, ma la off-roader ispirata alla competizione promette di combinare prestazioni e resistenza acquisita nelle gare, in una classica Defender 110 Station Wagon in grado di ospitare quattro passeggeri. 

Fondata nel 1985, la Bowler è stata fra le prime aziende a produrre veicoli off-road da competizione nel Regno Unito. Jaguar Land Rover ha acquisito la Bowler alla fine del 2019, e il suo team di esperti ha sviluppato una serie di interessanti progetti all’interno della divisione Special Vehicle Operations. 


La decisione Land Rover di concedere le licenza d’uso è il naturale sviluppo di questo rapporto e il progetto integra tecnologia, componenti ed eccellenza ingegneristica dei prodotti SVO, con l’esperienza e la competenza Bowler negli sport motoristici.