Sei in Motori

ANTEPRIMA

Bmw iX, il Suv della svolta. Zero emissioni, 500 Cv e 5G

Arriverà alla fine del 2021, autonomia di 600 km, 0-100 in meno di 5"

16 novembre 2020, 18:41

Bmw iX, il Suv della svolta. Zero emissioni, 500 Cv e 5G

‌Bmw ha svelato all’evento virtuale #NextGen 2020. il Sav (Sports Activity Vehicle) iX il cui arrivo sul mercato è previsto per la fine del 2021. Bmw iX è   il primo modello basato su una nuova piattaforma tecnologica modulare e scalabile sviluppata dal Bmw Group e incentrata su una nuova interpretazione di design, sostenibilità, piacere di guida, versatilità e lusso.

«Bmw Group cerca costantemente di reinventarsi - ha commentato Oliver Zipse, presidente del consiglio di amministrazione - e questo è un elemento centrale della nostra strategia aziendale. BMW iX esprime questo approccio in una forma davvero concentrata».

Con il suo look completamente rinnovato, 'netto' e minimalista, iX porta al debutto anche una inedita evoluzione del linguaggio stilistico con un design che «è stato sviluppato dall’interno verso l'esterno - ha detto Adrian van Hooydonk, senior vice president Bmw Group Design - per offrire uno spazio da vivere in mobilità in cui le persone si sentiranno a proprio agio e dove l'intelligenza dell’auto è presente solo quando ne hai bisogno. Per offrire insomma un’esperienza di mobilità che mette le persone più che mai al centro del progetto».

Bmw iX entrerà in produzione nello stabilimento di Dingolfing dalla seconda metà del 2021 diventando la nuova ammiraglia tecnologica del Gruppo in quanto riunisce gli ultimi sviluppi in ambiti di innovazione strategica - come l’aerodinamica ottimizzata, il lightweight design e l’uso estensivo di materiali naturali e riciclati - radicati in un approccio globale alla sostenibilità. 

Il nuovo Sav iX sfrutta la tecnologia Bmw eDrive di quinta generazione che comprende i più avanzati sviluppi dei due motori elettrici, dell’elettronica di potenza, della tecnologia di ricarica e della batteria ad alto voltaggio - per garantire un’efficienza oltre la norma. Va sottolineato che il propulsore viene stato prodotto in modo sostenibile senza l’uso di materie prime 'critiche' come le terre rare.

Secondo i dati preliminari svilupperà una potenza di oltre 500 Cv, tale da consentire uno scatto 0-100 in meno di 5"0. Allo stesso tempo, iX è stato sviluppato per ridurre (anche attraverso il valore record del Cx pari a 0,25) il consumo di energia elettrica. Bmw dichiara per iX un valore nel test combinato WLTP inferiore a 21 kWh per 100 chilometri, che permetterà di ottenere con una batteria da 100 kWh un’autonomia di oltre 600 chilometri nel ciclo WLTP.

Bmw iX potrà essere ricaricata con colonnine rapide in corrente continua in 10 minuti per ottenere 120 chilometri di autonomia. Con punti di ricarica rapida CC fino a 200 kW la batteria potrà essere caricata fino all’80% della sua piena capacità in meno di 40 minuti. Le batterie installate nel Bmw iX sono progettate come parte di un ciclo di risorse a lungo termine e consentono un tasso di riciclaggio eccezionalmente alto.

Ma non è tutto: il nuovo insieme tecnologico su cui è sviluppato iX è alla base di ulteriori progressi verso la guida automatizzata e dei servizi digitali. Il livello di potenza di calcolo è superiore di 20 volte rispetto ai modelli precedenti. «Con la tecnologia di Bmw iX stiamo definendo nuovi standard - ha commentato Frank Weber, membro del board di Bmw AG con responsabilità dello sviluppo - in quanto iX, che ha più potenza di calcolo per l’elaborazione dei dati e sensori più potenti rispetto ai veicoli più recenti della nostra gamma, è compatibile con il 5G, riceverà nuove e migliorate funzioni di guida e parcheggio automatizzato».