Sei in Motori

Classe B, il monovolume Mercedes ora è più sportivo (e anche ibrido)

‌La versione EQ Power plug-in sviluppa 218 Cv, può percorrere in elettrico fino a 77 km

di Nuviana Arrichiello -

26 dicembre 2020, 10:14

Classe B, il monovolume Mercedes ora è più sportivo (e anche ibrido)

Con 8.870 unità immatricolate nel 2019, la nuova Mercedes-Benz Classe B, la più sportiva di sempre, si conferma il monovolume compatto più venduto in Italia. Un risultato che premia un modello caratterizzato da forti contenuti innovativi, a partire dal design, più dinamico e sportivo rispetto alla precedente generazione, pur conservando le tradizionali doti di abitabilità, spiccata funzionalità e la posizione di guida rialzata tanto apprezzata soprattutto dal pubblico femminile.

Un rinnovamento stilistico, ma anche tecnologico, grazie all’innovativo sistema multimediale MBUX, disponibile di serie su tutte le versioni, in grado di combinare comandi intuitivi e naturali con un software intelligente che apprende dall’esperienza.

La nuova Classe B, ideale per la famiglia, rappresenta per il marchio di Stoccarda un modello di conquista con un design che oggi si presenta ancora più sportivo, una maggiore abitabilità e una gamma di motorizzazioni completamente rinnovate e conformi ai valori limite Euro 6d-TEMP. Per rispondere alle esigenze di una gamma sempre più elettrificata Classe B arriva anche in una versione EQ Power, ibrida plug-in, una della pochissime monovolume in circolazione con questo tipo di alimentazione: la versione B 250 e EQ Power da 218 CV è capace di percorrere 77 km in modalità elettrica.

In materia di efficienza questa versione ibrida raggiunge consumi di 3,55 l/100 km. Il motore 1.3 turbo benzina, abbinato all’elettrico da 218 CV totali, è vivace e capace di offrire scatti veloci, solo il cambio automatico risulta un pò lento. La Mercedes B 250 e EQ Power mostra tutta la sua efficienza già nell’utilizzo in modalità EV a batteria carica, soprattutto nel traffico cittadino e nel misto urbano-extraurbano.

A batteria scarica, la Mercedes Classe B ibrida plug-in resta comunque un’auto parsimoniosa, con un consumo medio di benzina nel ciclo misto urbano-extraurbano di 5,9 l/100 km (16,9 km/l). L’offerta di nuova Classe B si articola su quattro allestimenti, caratterizzati da una ricca dotazione di equipaggiamenti, già nella versione d’ingresso, con prezzi che partono da 25.000 euro per la B 160 in versione Executive.

In particolare, questo allestimento sfoggia una mascherina del radiatore con doppia lamella e Stella centrale, alloggiamenti dei retrovisori in tinta con la carrozzeria, cerchi da 16 pollici, MBUX con display da 7 pollici touchscreen, touchpad, clima automatico, inserti in carbon look, telecamera posteriore, servizi Mercedes me con predisposizione per il set-up, monitoraggio vettura e car sharing privato. C'è poi la versione Sport che in aggiunta, ha doppia lamella verniciata in argento, inserto decorativo cromato, elemento cromato nella grembialatura anteriore e in quella posteriore, cerchi in lega leggera da 16 pollici, sottoporta in tinta con la carrozzeria, volante sportivo in pelle, sedili Comfort anteriori.

L’allestimento Sport Plus porta in dote un elemento decorativo cromato sulla linea dei finestrini, mascherine dei terminali di scarico integrate, cerchi in lega leggera da 17 pollici e fari Led High Performance. Infine c'è la versione Premium con mascherina del radiatore Matrix e lamella singola, grembialatura anteriore e posteriore AMG, rivestimenti dei sottoporta AMG, cerchi in lega leggera AMG da 18 pollici e fari Led High Performance.