Sei in Motori

l'anniversario

Buon compleanno Jeep. I primi 80 anni di un'icona

Nel 1941 nasceva la Willys MB,  oggi è il brand   più globale di Stellantis. I festeggiamenti iniziano con una serie speciale

di Lorenzo Centenari -

30 gennaio 2021, 11:49

Buon compleanno Jeep. I primi 80 anni di un'icona

Anno 1941, nell’Ohio un nuovo mezzo militare multiruolo imprime alla storia dell’auto l’accelerazione che raddoppia - in tutti i sensi - le capacità di un semplice veicolo a motore: nasce Willys MB, nasce la prima vettura di serie a trazione 4x4, nonché la Jeep più celebre di sempre. Il 2021 coincide con la ricorrenza dei primi 80 anni del brand fuoristradistico per definizione: i festeggiamenti proseguiranno per 12 mesi e ad inaugurare il party è la serie speciale «80° Anniversario», un’edizione trasversale all’intera gamma europea (o quasi), da Renegade a Compass, da Wrangler a Gladiator. Modelli assai diversi tra di loro, ma con tratti in comune che fanno di essi fratelli di sangue.

COMINCIA RENEGADE
Primo a debuttare è Jeep Renegade 80° Anniversario: inserti Granite Crystal semilucidi sull’iconica griglia frontale, sui cerchi in lega da 18” e sul badge celebrativo. Completano gli esterni i vetri oscurati e il pacchetto full LED dotato di luci diurne, proiettori anteriori, fendinebbia e fari posteriori a diodi luminosi. L’abitacolo è contraddistinto da sedili in tessuto grigio scuro con trama a rombi, impreziositi da cuciture in tungsteno e badge «80th Anniversary».

Rivestimenti neri e tappetini dedicati aggiungono esclusività all’allestimento interno all-black, dove in termini di contenuti tecnologici spicca il sistema di infotainment Uconnect con schermo touch da 8,4” (con speciale schermata di benvenuto «Since 1941»), integrazione Apple Car Play ed Android Auto, radio DAB e navigatore GPS. L’introduzione della serie 80° Anniversario (prezzi a partire da 32.250 euro, cioè 2.000 euro in più della versione Limited) arriva poco dopo il lancio sul mercato di Renegade model year 2021: motori termici omologati Euro 6d Final, quattro allestimenti standard (Longitude, Limited, S e Trailhawk), 7 tipologie di cerchi e 18 diverse combinazioni per gli esterni, tra monocolore o bicolore con tetto nero.

 

POI WRANGLER
A sua volta, Wrangler 80° Anniversario vince contorni griglia, cornici dei gruppi ottici anteriori e dei fendinebbia in Neutral Grey Metallic e specifici cerchi in lega da 18” bicolore con finitura Granite Crystal. Fari full LED, hard top in tinta e lo speciale badge sui parafanghi anteriori completano la caratterizzazione esterna. Wrangler 80th è già disponibile con motore 2 litri benzina, mentre la versione ibrida plug-in (Wrangler 4xe), insieme alla versione Anniversario di Gladiator (o Wrangler pickup), si aggiungerà entro la primavera.

FACELIFT COMPASS
 Un capitolo a parte merita Jeep Compass 80° Anniversario: il Suv compatto italoamericano riceverà entro marzo anche il facelift di metà carriera. Lievi i ritocchi alla carrozzeria: le sorprese sono tutte concentrare in abitacolo, più digitale (quadro strumenti da 10,1”, display centrale a sbalzo da ben 10,3”) e di migliore qualità di materiali. Torneremo presto in argomento.

 

PROGRAMMA WAVE
Novità 2021 è infine il nuovo programma Jeep Wave - dal reciproco gesto di saluto con la mano tipico dei «jeepers» - per l’assistenza e i servizi speciali: due tagliandi entro 24 mesi dall’acquisto, soccorso stradale 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, servizio clienti prioritario e accesso privilegiato ad eventi e partnership del marchio Jeep, il marchio che il mondo invidia a Fiat Chrysler. Pardon, a Stellantis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA