Sei in Motori

IL SUV 7 POSTI

Toyota Highlander sbarca in Europa

di Lorenzo Centenari -

30 gennaio 2021, 11:54

Toyota Highlander sbarca in Europa

Metti che un RAV4 calzi leggermente stretto, ma anche che un Land Cruiser, per il proprio impiego quotidiano, sia eccessivo. La soluzione allora sta nel mezzo e chiamasi Toyota Highlander. 

Nel mezzo non in termini di dimensioni, visto che con quasi 5 metri Highlander è ora il Suv dalla maggiore stazza della gamma. Nel mezzo, casomai, come filosofia: c’è spazio (anche per 7), c’è il 4x4 (o una specie), c’è infine l’immancabile motore ibrido, il marchio di fabbrica del Gruppo. 

Già da vent’anni sulle strade degli Stati Uniti, dove viene costruito, ma anche della Russia, della Cina e dell’Australia, giunto alla sua quarta generazione finalmente Highlander si decide a visitare anche l’Europa e l’Italia. 496 cm di design a mezza via tra l’arroganza e la dolcezza, una tecnologia di bordo da ammiraglia premium (il display touch da 12,3”, lo specchio retrovisore digitale, prese Usb ovunque), soprattutto sette posti veri e un bagagliaio che pure con tutte le tre file in posizione contiene sempre 268 litri, e la cui capacità si espande fino a quasi 2 metri cubi. 

A spingere Highlander, un 2.5 benzina e due motori elettrici, uno per asse (schema full hybrid integrale, col solito cambio Cvt a variazione continua): potenza complessiva di 248 Cv, consumi medi (14 km/l) che per un bisonte di oltre 2 tonnellate sono più che lusinghieri. Prezzi a partire da 52.200 euro, con 5.000 euro di bonus in caso di rottamazione. A noleggio? 459 euro al mese. Kia Sorento, Ford Explorer, Hyundai Santa Fe sono avvisate.