Sei in Motori

SEAT

Ibiza e Arona, arriva il facelift di mezza età

di Lorenzo Centenari -

18 aprile 2021, 21:17

Ibiza e Arona, arriva il facelift di mezza età

L'una, un nome storico (prima versione: 1984), l’altra, un prodotto della nuova era Seat, sotto la stella dei crossover e del digital «new deal». Sia Ibiza di ultima generazione che la sua alterego in salsa Suv, Arona, ricevono ora il classico facelift di mezza età: ritocchi estetici, aggiornamento software e via, di nuovo nella mischia di segmento B. 

Nel solco di nuova Leon, entrambe ora firmano in corsivo: il nuovo «lettering» sul portellone è autentico tocco di classe. Per il resto, gli interventi esterni si esauriscono coi gruppi ottici a tecnologia completamente a Led, di serie sul nuovo allestimento Arona Xperience. Più significativi i cambiamenti in abitacolo: non solo il display centrale cresce di superficie (fino a 9,2”), si sistema più in alto sul cruscotto e guadagna un effetto «sospeso», ma anche l’infotainment stesso riceve un decisivo upgrade in chiave connettività in-car (Wireless Full Link) e out-car (Seat Connect) per i servizi da remoto tramite smartphone. 

Ibiza e Arona ora «parlano» pure, basta rivolgersi loro in lingua madre: «Hola, Hola». Più tecnologia anche in chiave sicurezza attiva: Travel Assist uguale guida (semi) autonoma livello 2 in autostrada. Ancora presto, invece, per un propulsore ibrido: poco male, quando hai in gamma (oltre ai soliti benzina 1.0 e 1.5) il 1.0 TGI turbo metano. Arona e Ibiza 2021 in vendita a partire dal prossimo autunno: insieme al prezzo di listino (che ora parte rispettivamente da 16.700 euro e 18.500 euro), cresceranno anche immagine e comfort.