Sei in Motori

IL NUOVO CROSSOVER

Honda converte anche HR-V all'ibrido

Addio diesel, design da coupé e all'interno aggiornamenti over-the-air

di Lorenzo Centenari -

24 aprile 2021, 15:09

Honda converte anche HR-V all'ibrido

Solo chi avesse trascorso l’inverno in letargo rimarrà sorpreso nell’apprendere come anche Honda HR-V terza generazione, al pari della sorellina Jazz e del fratello grande CR-V, cambi drasticamente dieta e riempia la dispensa esclusivamente di prodotti «bio». 
Il mondo dell’elettrificazione accoglie Honda HR-V e:HEV, un gioco di parole che del nuovo Suv compatto giapponese, ora vestito da Suv coupé come impone la moda, rafforza l’identità «full hybrid only».

O meglio ancora, l’identità di Hybrid Electric Vehicle. Il diesel? Bye bye. HR-V 2021 associa dunque alle dimensioni da crossover cittadino (4,3 metri) un’espressione virile (bella la griglia in tinta carrozzeria) ed eleganti proporzioni da coupé «sui tacchi», col lunotto posteriore ora inclinato ed il tettuccio ad arco: il mix riesce alla grande. 

All’interno, ordinata e intuitiva la disposizione degli strumenti, col display touch da 9”  compatibile con Apple CarPlay (anche wireless), Android Auto e aggiornamenti over-the-air.

Lo schema full hybrid si avvale di due motori elettrici abbinati a un 4 cilindri benzina i-VTEC da 1,5 litri: potenza di picco di 131 Cv, tre modalità di guida intercambiabili in automatico (Sport, Normal ed Eco, più la speciale modalità B per aumentare l’incidenza della frenata rigenerativa) a seconda delle esigenze, in pieno stile «electric on demand». In Europa dalla seconda metà del 2021.