Sei in Motori

AUDI

Q4 e-tron, il primo Suv elettrico accessibile

di Lorenzo Centenari -

10 luglio 2021, 09:08

Q4 e-tron, il primo Suv elettrico accessibile

«Deadline»: 2025. Da quella data, Audi cesserà di sviluppare auto diesel e benzina (ibride comprese): già oggi, tuttavia (e non siamo che nel 2021), a Ingolstadt nascono più elettriche che non vetture a combustione interna.

Luglio è il mese di Q4 e-tron, prima proposta full electric dai costi accessibili: incentivi esclusi, il listino attacca a quota 45.700 euro (Q4 35 e-tron: 170 Cv e 340 km di autonomia), schierandosi in competizione con Q3 e pure Q5.

E proprio ai fratelli «termici», Q4 dà fastidio sia in termini di design (più moderno sia fuori, sia dentro), sia in chiave abitabilità: 520 litri di capacità di carico (identica proprio a Q5), mentre lo spazio per i passeggeri rivaleggia addirittura con Q7.

Gradevole a guardarsi e supertecnologico ad abitarsi (il display centrale da 11,6 pollici è il più grande mai adottato da un’Audi, per non parlare dell’Head-up Display con realtà aumentata), Q4 si declina in tre varianti: oltre alla entry level, anche la versione «long range» (motore da 204 Cv e batterie da 77 kWh, per un tasso di percorrenza teorico fino a 520 km) e la versione «full power», con due motori (299 Cv di sistema), trazione integrale elettrica e qualche tacca di autonomia (487 km) sacrificata sull’altare dello 0-100 km/h (in 6”2).

Valori nominali a parte, la più abbordabile delle elettro-Audi non è un Suv sportivo, bensì un elegante tappeto volante con cabina di first class. Interessante la formula Audi Value di noleggio a lungo termine: con 499 euro al mese hai tutto incluso, servizi di ricarica compresi.