Sei in Motori

RESTYLING

Seat Ibiza stilosa e hi-tech: la city-car spagnola si rinnova

Boom di servizi nell'abitacolo, grinta all'esterno. Anche a metano

16 luglio 2021, 15:55

Seat Ibiza stilosa e hi-tech: la city-car spagnola si rinnova

Best seller del marchio spagnolo Seat, Ibiza si rinnova nello stile e nell’equipaggiamento tecnologico, senza perdere la sua identità che negli anni hanno consentito di raggiungere il record di 6 milioni di unità vendute dal 1984 ad oggi. 

Disponibile con 6 diversi propulsori a benzina e metano (da 80 a 150 cv), Ibiza è in vendita - dal mese di agosto - a partire da 13.900 euro in 4 diversi allestimenti per rispondere alle esigenze di ogni cliente: Reference, Style, Business ed FR. 

Il design esterno  continua a essere  tra le principali ragioni d’acquisto, motivo per cui anche la nuova Ibiza mantiene le stesse dimensioni, contraddistinte da balzi ridotti con un passo lungo e con le ruote agli estremi che le conferiscono grande stabilità e sportività. 
L’introduzione di nuovi elementi come i gruppi ottici anteriori che ora sono sempre completamente a LED, su tutta la gamma, esalta le doti dinamiche.

Al posteriore campeggia ora il lettering che rende Ibiza immediatamente riconoscibile al primo sguardo: la gamma di cerchi, dai 15 ai 18 pollici, si rinnova e introduce nuovi colori. 

Ma la vera evoluzione di Ibiza si trova nell’abitacolo: «Le nostre auto si rivolgono ad un pubblico veramente giovane (parliamo di una clientela con un’età media inferiore di dieci anni rispetto a quella dei clienti dei diretti competitors) - ha precisato Pierantonio Vianello, direttore Seat Italia - e per questo è importante offrire un elevato livello tecnologico 'on board’, allo scopo di soddisfare ogni esigenza. Siamo stati precursori nel campo della tecnologia, utilizzando dall’auto app come Whatsapp a Shazam, passando per Spotify, senza dimenticare Alexa. Per Seat la tecnologia è sicuramente un punto di forza». 

Al centro dell’abitacolo, si trova il nuovo sistema di infotainment con schermo sospeso, ora più grande di oltre il 20%: lo schermo di serie è da 8,25» mentre su richiesta è disponibile il sistema di navigazione da 9,2». Inoltre, la presenza tra gli optional del Seat Virtual Cockpit da 10,25», contribuisce a rendere l’abitacolo completamente digitale. 

Un’altra importante novità è rappresentata dalla nuova plancia soft touch che, abbinata al nuovo volante multifunzione a tre razze contribuisce a valorizzare ulteriormente i nuovi interni delineando una percezione di qualità da segmento superiore. 

La gamma motori di nuova Ibiza comprende: l’1.0 MPI tre cilindri che con i sui 80CV (59 kW) rappresenta il motore di ingresso nella gamma, l’1.0 TSI tre cilindri che sfrutta l'efficienza del ciclo Miller ed eroga una potenza di 95CV (70 kW) con cambio manuale a 5 marce o 110 CV (81 kW) in combinazione con il cambio manuale a 6 marce o DSG, il 1.5 TSI quattro cilindri in grado di sviluppare una potenza di 150 CV (110 kW) abbinato al cambio automatico a doppia frizione DSG con gestione attiva dei cilindri, riducendo i consumi e massimizzando l’efficienza, e infine l’1.0 TGI tre cilindri, che eroga una potenza di 90CV (66 kW) con cambio manuale a 6 marce.