Sei in Motori

L'anteprima  

Peugeot 308 anche  wagon. E plug-in

Aperti gli ordini, arriverà nel 2022
 

di Lorenzo Centenari -

26 luglio 2021, 09:04

Peugeot 308 anche  wagon. E plug-in

Da tre lustri viaggiano a braccetto: non sarà un salto generazionale a separarle. A poche settimane dall’apertura ordini di nuova Peugeot 308, il Leone completa la propria presenza nel segmento C con nuova 308 SW. Prenotazioni aperte, sbarco in concessionaria a partire da inizio 2022. La declinazione della gamma segue il format della sorella 5 porte, articolandosi - nell’ordine - in Active Pack, Allure, Allure Pack, GT e GT Pack. Cinque diversi gradi di equipaggiamento che agevolano il processo di scelta, senza dover esplorare il configuratore alla ricerca di singoli optional, favorendo inoltre un maggiore valore della vettura in fase di rivendita.

Fedele alla filosofia «Power of Choice», la scelta del motore (parliamo di motore tradizionale) può cadere, a piacimento, sull’economia d’esercizio del 1.5 Diesel BlueHDi da 130 Cv o sull’efficienza del turbo benzina 1.2 PureTech da 110 Cv o 130 Cv, con il cambio automatico EAT8 proposto in opzione sia per il benzina 130, sia per il diesel. Grande novità anche di 308 SW di nuova generazione è poi la propulsione ibrida plug-in.

Due nuove motorizzazioni abbinano un motore elettrico da 110 Cv ad un motore termico a benzina da 150 o 180 Cv. A seconda della versione, potenza complessiva di 180 Cv o 225 Cv e autonomia in modalità 100% elettrica di 60 km.

Prezzi a partire da 24.750 euro (1.2 PureTech Active Pack), esattamente 1.000 euro in più della corrispondente versione hatchback. La gamma Diesel parte da 27.550 euro, gamma ibrida plug-in, infine, a partire dai 37.750 euro di 308 SW Hybrid 180.