Sei in Motori

MOTORI

Abarth, ecco  la 695 Esseesse

31 luglio 2021, 11:17

Abarth, ecco  la 695 Esseesse

Una  ‘Collectors Edition’ per Abarth che torna in scena con la nuova 695 Esseesse. Il nome del modello  affonda le proprie radici nella storia e rinvia direttamente ai propri albori, quando i kit di trasformazione degli anni Sessanta fecero la fortuna di Carlo Abarth. Prodotta in tiratura limitata (1390 esemplari, 695  ‘Scorpion Black’ e altrettante ‘Grigio Campovolo'), l’Abarth 695 Esseesse è esclusiva e con un'anima racing. Il team di ingegneri e designer Abarth si è ispirato al modello del 1964, ovvero a quel «cinquino» elaborato 695 Esseesse con una cilindrata aumentata a 690 cm3 e 38 Cv che raggiungeva i 140 km/h.  

La ricerca si è spinta verso la riduzione dei pesi, il differente bilanciamento e la cura aerodinamica. Il nuovo cofano in alluminio con doppia gobba riduce il peso del 25% rispetto a un cofano normale e, unito all’adozione dello scarico Akrapovic e ad altri interventi mirati, ha ridotto il peso complessivo della macchina di 10 kg rispetto a una 595 Competizione. Nel posteriore lo Spoiler ad Assetto Variabile, regolabile da 0 a 60 gradi,

permette in posizione di massima inclinazione   e a una velocità di 200 km/h di aumentare il carico aerodinamico fino a 42 kg. Per enfatizzare l’anima racing non mancano  elementi in carbonio quali il pomello cambio, la pedaliera e gli inserti sul volante. Il motore p il 1.4 T-jet che eroga 180 Cv (coppia di 250 Nm a 3.000 rpm) e consente una velocità massima di 225 km/h (con alettone regolato a 0 gradi) e 0-100 in 6”7. Sul fronte della tecnologia, infotainment Uconnect con navigatore, schermo touch screen da 7”.