Sei in Motori

motori

Cinese, elettrica e Suv: ecco la nuova MG

Il ritorno: lo storico brand inglese cambia pelle e identità. Adeguandosi ai tempi moderni

di Lorenzo Centenari -

13 novembre 2021, 14:06

Cinese, elettrica e Suv: ecco la nuova MG

MG,  tenete a mente questa sigla, se ne parlerà sempre più spesso. Niente spider (almeno per ora…): il presente del celebre brand UK, rilanciato dal Gruppo cinese Saic, è soprattutto Suv, è soprattutto elettrificazione.

La plug-in hybrid EHS riaprì a MG il mercato Italia nel 2020, oggi il parco auto conta addirittura su quattro modelli, ognuno con il suo perché. C’è ZS, il Suv compatto declinato sia in formato full electric (ZS EV, oggetto di restyling), autonomia fino a 440 km e listino da 30.990 euro, sia anche in due varianti a combustione interna (1.0 turbo benzina, 1.5 benzina aspirato).

 

Meno tecnologia, ma un prezzo troppo bello per essere vero (da 14.600 euro). C’è il fratello maggiore, MG Marvel R: look moderno fuori e soprattutto dentro (touchscreen centrale da 19,4”), qualità da standard europei, performance niente male, con l’edizione Performance «dual motor» che sviluppa 288 Cv e che merita una visita in concessionaria (presto oltre 40 showroom in tutto lo Stivale).

 

Prezzi da 39.990 euro. C’è infine - ed è l’unica al mondo - anche la station wagon 100% elettrica: MG5 spaziosa (bagagliaio da 479 litri), ben equipaggiata come batterie (400 km di percorrenza), iperconnessa grazie alla funzione iSmart per i comandi da remoto tramite lo smartphone.

Dal 2022. «Morris Garage» si trasforma in box con colonnina di ricarica: tutt’altra storia rispetto al passato, ma è una storia che vale la pena di sfogliare. E da Shanghai promettono altri investimenti…