×
×
☰ MENU

Mini a zero emissioni, via al countdown

Mini a zero emissioni,  via al countdown

27 Luglio 2019,11:36

Se ne rumoreggia ormai da anni, tanto che sembra già tra noi. E invece Mini Cooper SE, la prima Mini ad alimentazione esclusivamente elettrica, popolerà le nostre strade solo a partire da marzo 2020, prezzi a partire da 33.900 euro. Le prenotazioni online sono in ogni caso aperte: versando una caparra di 500 euro ti assicuri un esemplare di auto ad emissioni zero bella da vedere e ancor più divertente da guidare, almeno in città. 
Già, perché se il motore elettrico da 188 Cv (e un baricentro ribassato di 30 mm rispetto a una Cooper S) le consente performance da applausi (0-100 km/h in 7,3 secondi), nonostante inoltre neutralizzi con disinvoltura il peso superiore di 145 kg alla omologa con bielle pistoni, Mini Cooper SE è pur sempre accreditata di soli 270 km di autonomia con una singola ricarica. Alle sue batterie agli ioni-litio da 32,6 kWh, di più per il momento non si può pretendere. Il potente freno motore, tuttavia, recupera qualche granello di energia anche durante la marcia.
Tempi di rigenerazione? Da Mini Wallbox o colonnina pubblica da 11 kW, due ore e mezza di attesa. Completo e personalizzabile all’infinito, ovviamente, l’equipaggiamento di bordo: c’è anche l’app Mini connect remote per la climatizzazione a distanza, oltre a numerosi servizi orientati alla mobilità elettrica, tutti quanti erogati dal display touch da 6,5 pollici. In Europa, Mini Cooper SE ha già raccolto 15.000 manifestazioni di interesse. In Italia, Paese che all’elettrico fa resistenza, che accoglienza riceverà? L.C.
 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI