×
×
☰ MENU

LA CONCEPT CAR

Mercedes, il futuro si chiama EQXX: l'elettrica con 1000 km di autonomia

Mercedes, il futuro si chiama EQXX

di Lorenzo Centenari

09 Gennaio 2022,18:21

Quello da visione futuristica a realtà concreta non sarà un salto nel buio. Mercedes Vision EQXX, a un’automobile reale, già somiglia molto. A un’auto del domani, ovvio. Ma un domani che la Stella già individua nel 2024, anno nel quale, da prototipo, EQXX maturerà in veicolo di serie.

Vision EQXX una berlina a quattro porte da oltre 1.000 km di autonomia, ma che porta a un nuovo livello anche il concetto stesso di efficienza. Tanto che la super autonomia non proviene da una batteria più grande, bensì è possibile grazie a soluzioni complementari, che consentono di «andare oltre, con meno». Gli accumulatori contengono circa 100 kWh, ma occupano il 50% in meno di volume e sono più leggeri del 30% (circa 495 kg) rispetto a quelli di EQS.

Rapidità di ricarica? Sembra sia possibile aggiungere fino a 300 km in 15 minuti. Tornando all’efficienza: un ruolo chiave lo gioca l’aerodinamica, il coefficiente di resistenza di appena 0,17 Cd è una cifra estremamente bassa, per un’auto di dimensioni simili a Classe C.

Lo studio è stato maniacale: niente specchietti retrovisori digitali poiché - nonostante la riduzione di resistenza aerodinamica - l’energia che impiegano fotocamere, schermi e processori, piuttosto che un guadagno, in termini di efficienza provocano una perdita netta. All’interno, la tecnologia digitale si mescola con materiali riciclati e a base vegetale. Un display 8K da 47,5 pollici senza interruzioni copre l’intera larghezza della plancia. Ancora un paio d’anni di pazienza

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI