×
×
☰ MENU

Porsche

Tocca a Taycan Sport Turismo

Porsche

di Lorenzo Centenari

22 Gennaio 2022,15:46

Non c’è due senza tre, e soprattutto non c’è Porsche che non richiami il mondo dello «sport». Dopo Taycan «vulgaris» e Taycan Cross Turismo, tocca a Taycan Sport Turismo: il meglio di due mondi. La forma della carrozzeria è la stessa della Cross Turismo, ma senza elementi estetici e funzionali dedicati al fuoristrada.

Quindi addio alla maggior altezza da terra, addio alla mappatura Gravel per i passaggi più ardui, addio infine anche ai passaruota in plastica. Al proprio posto rimangono invece sia il tettuccio meno arcuato (su richiesta il tetto panoramico con regolazione della luminosità), che lascia più spazio sopra la testa di chi guida (+9 mm) e di chi siede dietro (+47 mm), sia la maggior praticità del bagagliaio, dalla bocca di accesso più alta e più larga (801 x 543 mm contro i 434 x 330 mm della berlina).

Tra le tecnologie di bordo, si segnalano lo «sblocco» del supporto per dispositivi Android e la funzionalità migliorata dell’assistente vocale Voice Pilot e del servizio di ricerca di stazioni di ricarica. L’optional più avveniristico? Il Remote Park Assist: sfruttando telecamere e sensori, puoi parcheggiare anche restando fuori dal veicolo.

Cinque motorizzazioni, da 326 a 625 Cv (Turbo S), autonomia fino a 498 km dichiarati (4S) grazie alla batteria da 93,8 kWh, trazione singola o integrale. Con caricatori ultrafast (rari e cari…), tempi di rigenerazione batterie in poco più di 20 minuti (da 0 all’80%). Consegne tra febbraio e marzo, prezzi a partire da 90.277 euro.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI