×
×
☰ MENU

musica

Ozzy Osbourne (Black Sabbath) lascia gli Usa: "Troppe sparatorie"

Ozzy Osbourne

30 Agosto 2022,17:26

Ozzy Osbourne fa le valige: dopo aver messo in vendita per 18 milioni di dollari la sua villa di Hancock Park a Los Angeles, il 73enne rocker britannico di nascita ma californiano di adozione ha deciso di tornare in patria, perché disgustato dall’escalation di violenza da armi da fuoco che affligge gli Stati Uniti.


«Sono inglese. Voglio tornare a casa. Non voglio morire qui ed essere sepolto nel fottuto Forest Lawn», ha detto l’ex re dell’heavy metal riferendosi al cimitero dei divi di Los Angeles. Determinato a ricominciare con la moglie Sharon un nuovo capitolo dopo aver passato due decenni nel Golden State, l'ex frontman dei Black Sabbath ha poi confidato all’'Observer' che non ne può più di veder gente uccisa ogni giorno: «Dio sa quanta gente è morta in sparatorie a scuola. E poi c'è stata la sparatoria di massa al concerto a Las Vegas. E’ pazzesco».


Ci sono state 440 sparatorie di massa negli Usa nel 2022 secondo le ultime statistiche del Gun Violence Archive. Quella di Las Vegas a cui si riferisce Osbourne risale al 2017 e 58 persone rimasero uccise. «L'America è cambiata drasticamente. Non sono più gli Stati Uniti. Infatti, non c'è più nulla che unisce», ha fatto eco al marito Sharon. Una volta rientrata in Gran Bretagna, la coppia si sistemerà nella gigantesca tenuta che già possiede nel Buckinghamshire.


Un tempo considerato indistruttibile dopo esser sopravvissuto ad anni di abuso di alcol e di droga, l’eroe dell’hard rock e protagonista di un fortunato reality su Mtv ha avuto di recente gravi problemi di salute: nel 2019 gli è stato diagnosticato il Parkinson che lo rende malfermo sulle gambe e questa è stata forse la causa di una rovinosa caduta in bagno nel gennaio di quell'anno. E poi due infezioni da stafilococco in una mano, depressione, emboli, un intervento chirurgico in conseguenza delle cadute. Ozzy all’inizio di agosto è tornato per la prima volta nel Regno Unito dopo otto anni e per la prima volta in almeno tre è salito su un palco per la cerimonia di chiusura dei giochi del Commonwealth nella «sua» Birmingham. Quella performance con l’ex compagno di band Tony Iommi ha dato a Ozzy un futuro: «Non pensavo che sarebbe più successo. Quello show mi ha dato speranza».


Osbourne, che in giugno ha fatto uscire il single 'Patient n. 9', che anticipa un album che uscirà a settembre, aveva dato in realtà un’altra ragione, meno ideale, per il trasloco dagli Usa in una intervista dello scorso marzo al 'Daily Mirror': «Le tasse in America stanno diventando troppo alte», aveva spiegato. Il musicista, che ha la doppia cittadinanza americana e britannica, dovrà parlare con il commercialista se davvero questa è la ragione della partenza: il cittadino americano che risieda in Paese diverso dagli Stati Uniti deve comunque render conto dei propri guadagni al fisco a stelle e strisce.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI