Malati di psoriasi e dermatologi, una piattaforma che li mette in contatto

02 aprile 2021, 09:33

Malati di psoriasi e dermatologi, una piattaforma che li mette in contatto

Riparte PsoPoint, la piattaforma digitale che mette in contatto i pazienti con psoriasi con i dermatologi. Appuntamenti il 14 e 15 e il 21 e 22 aprile.

Attraverso una prenotazione sul sito www.impattoinvisibile.it, il 14-15 e il 21-22 aprile, gli oltre 2,5 milioni di italiani con psoriasi avranno la possibilità di entrare in contatto da remoto con i dermatologi per una consulenza gratuita.

PsoPoint nasce nell’ambito della campagna «Psoriasi Visibile. Impatto Invisibile – Guardiamo oltre le apparenze», promossa da Amgen con Adipso – Associazione per la Difesa degli Psoriasici, Adoi – Associazione Dermatologi-Venereologi Ospedalieri Italiani e della Sanità Pubblica e SIDeMaST – Società Italiana di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmissibili, che mira a ridefinire la percezione della malattia e rinsaldare l’alleanza medico-paziente.

L’appuntamento sulla piattaforma digitale PsoPoint è per mercoledì e giovedì 14 e 15 aprile e mercoledì e giovedì 21 e 22 aprile, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Il dermatologo, attraverso una video-consulenza online, risponderà a dubbi e domande, fornirà informazioni sulla patologia, eventuali indicazioni sui percorsi, consigliando, se necessario, di recarsi presso un Centro specializzato nella cura della psoriasi della propria Regione.

L’iniziativa, nata lo scorso anno per assicurare la continuità assistenziale anche durante il lockdown, è diventata un punto di riferimento per i pazienti con psoriasi e, alla luce del successo ottenuto e dell’apprezzamento dimostrato da parte dei partecipanti e degli specialisti, viene riproposta con nuovi appuntamenti nazionali che si terranno a partire dal mese di aprile fino a dicembre.

PsoPoint si svolgerà secondo modalità collaudate nella prima fase: i pazienti interessati potranno accedere da tutta Italia alla piattaforma attraverso il sito www.impattoinvisibile.it ed effettuare un «triage telematico» rispondendo a un breve questionario anonimo. Nel caso venga individuato dal sistema come eleggibile al contatto con il dermatologo, il paziente verrà reindirizzato sul portale dedicato al consulto e potrà scegliere il giorno dell’appuntamento.

Il sito www.impattoinvisibile.it mette a disposizione dei pazienti informazioni sulla patologia, il suo impatto psicologico, la mappa dei Centri specialistici, le opportunità terapeutiche insieme a risorse per migliorare il dialogo con lo specialista, comunicare in modo efficace gli aspetti rilevanti della patologia e massimizzare il tempo delle visite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA