18°

28°

OLTRETORRENTE

Dai banchi della Corazza si viaggia intorno al mondo

Danze, maschere, cous cous e tagliatelle: tante idee per imparare a conoscere culture e tradizioni diverse

Scuola Corazza
Ricevi gratis le news
0

C’è un intero quartiere che va a lezione in via Fratelli Bandiera, impara a disegnare gli alberi e a non vivere in solitudine sopra un’isola.
In via Fratelli Bandiera c’è la elementare Ulisse Corazza, che organizza laboratori in cui scoprire le culture del mondo. Alunni e famiglie conoscono tradizioni diverse, che spesso convivono, gomito a gomito, nella stessa classe. Balli, danze, maschere, tagliatelle e cous cous: uno di questi progetti si chiama «Africantaci una storia» ed è stato realizzato all’interno del programma Educ, finanziato da Provincia di Parma e Regione Emilia-Romagna, per l’educazione ai diritti, alla solidarietà e alla cittadinanza. Gli alunni di 3ª C della scuola Corazza, di 3ª A e 3ª B della scuola elementare di Vicofertile, hanno ballato con tamburi e musiche orientali, hanno preparato in cucina ricette parmigiane e di Paesi lontani, hanno ricreato una storia, di un ragazzo e di un leone.
Hanno imparato la poesia «Pensa agli altri» di Mahmoud Darwish e hanno costruito maschere africane con pezzi di giornale e semi di zucca. Ogni maschera è diversa dalle altre e ha un nome. Con la creta hanno costruito il naso, la bocca, e le hanno pitturate. Le ha aiutate una maestra in pensione, Maria Grazia. E poi le hanno esposte, come in una mostra, nella scuola. Sono maschere gioiose e spaventose allo stesso tempo.
La scuola Corazza è da sempre un «avamposto» nel sistema scolastico locale: sempre in prima fila nelle battaglie dei comitati a difesa della scuola pubblica (nel 2010 il consiglio di istituto si rifiutò di approvare il bilancio, in protesta ai tagli del governo, e la scuola fu commissariata, negli anni successivi ci furono diverse mobilitazioni contro i test Invalsi).
Ma la Corazza è all’avanguardia anche nei progetti di inclusione, con una lunga tradizione dalla parte dei bambini disabili. L’edificio di via Fratelli Bandiera, dal 2011, ha dovuto sacrificare alcune aule di laboratorio, per poter ospitare alcune classi della scuola Racagni, del quartiere Pablo, in attesa di una nuova sede.
Si sono ristretti gli spazi, ma non le idee. Nella direzione didattica di via Fratelli Bandiera, sono il 19% i bambini con cittadinanza straniera, di cui ben il 68,2% nati in Italia. Gli alunni delle tre classi hanno portato storie, culture e religioni diverse, in uno spettacolo di musiche e racconti. «Volevamo sapere la storia degli altri Paesi» dicono gli alunni della 3ª C della Corazza, nati a Parma, con genitori russi, filippini, slovacchi, ghanesi, marocchini e burkinabé.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"