14°

27°

SALSOMAGGIORE

Biglietteria chiusa, acqua dal soffitto. «Com'è ridotta male la stazione»

La denuncia dei pendolari che chiedono di mantenere la struttura e di intervenire contro il degrado

Stazione di Salsomaggiore

Stazione di Salsomaggiore

Ricevi gratis le news
0

Dalla biglietteria chiusa all’assenza di personale al quale chiedere informazioni, dai ritardi sulla linea Salso-Fidenza (che spesso causa la perdita della coincidenza per San Donnino) alla macchina automatica erogatrice dei biglietti spesso fuori uso. Per non parlare dei secchi di raccolta dell’acqua piovana che filtra dal soffitto. Sono questi, secondo i pendolari che tutti i giorni viaggiano lungo la tratta ferroviaria Salso-Fidenza, i problemi più urgenti da risolvere per rendere meno difficoltoso il tragitto dalla città termale a quella di Borgo San Donnino.
«La macchina elettronica che emette i biglietti spesso non funziona e crea parecchi problemi soprattutto agli anziani – afferma Andrea Costa. – Un altro disagio è rappresentato dal fatto che una fermata all’ora nella stazione di Vaio è troppo poco».
Per Fatima Taoufiq, invece, la lotta con la macchina elettronica di emissione dei biglietti si rivela impari, mentre secondo Laura Battaglioli non guasterebbe una maggiore manutenzione. «E’ una struttura storica ed è un peccato che sia lasciata andare così» le fa eco l’amica Anastasia Fontanesi, mentre per Valeria Zangrandi «dovrebbero essere presenti più videocamere di sorveglianza per la sicurezza dei viaggiatori».
«Da tre anni lavoro a Fidenza ma abito a Salso e quotidianamente prendo il treno anche perché non ho la patente - sottolinea Alberto Sanchez, spagnolo di origine. - Mi rendo conto che più passa il tempo più la situazione peggiora. La biglietteria è chiusa e fare l’abbonamento è un’impresa, hanno tolto anche alcune corse».
«Si può dire che ho passato la mia infanzia in stazione visto che ho abitato qui vicino per tanti anni - afferma Paolo Galli - Dispiace vedere la decadenza quotidiana di questa struttura che ha accompagnato gli anni d’oro della nostra città».
Per Andrea Calzolari la chiusura della stazione rappresenterebbe un elemento di isolamento per Salsomaggiore che diventerebbe raggiungibile in modo difficoltoso. «Non c’è niente da salvare - afferma Roberto Amoroso – la biglietteria è chiusa, la macchina che emette i biglietti è spesso fuori uso, ci sono i secchi per la raccolta dell’acqua piovana che filtra dai tetti, manca la pulizia e i controlli sono nulli. Un vero peccato».
«Già ci sono pochi turisti, se poi chiudiamo la stazione chi verrà a Salso? Saranno inoltre penalizzati pendolari e studenti – conclude Mirko Rossi – Proprio adesso che stanno pulendo il parco dietro al Tommasini e che verrà riaperto al pubblico, la stazione si può dire che venga lasciata a se stessa. Non è un controsenso?».

.................Inchiesta completa sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

serie b

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

I crociati in 10 per infortunio nel finale del secondo tempo

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

5commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

2commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

stranieri

Giovane pakistana uccisa da padre e fratello in patria. Voleva sposare un italiano

il caso

Testa di maiale nella sede di associazione islamica del Reggiano

1commento

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia