14°

25°

medesano

I Sikh: «Vogliamo che i due marò possano tornare in Italia»

Parla Sukhdev Singh, il primo a trasferirsi: vive dal 2001 a Miano

I Sikh: «Vogliamo che i due marò possano tornare in Italia»
Ricevi gratis le news
1

In 13 anni, la comunità indiana medesanese è cresciuta costantemente passando da 0 a 57 abitanti. Il primo indiano a trasferirsi nel comune di Medesano è stato Sukhdev Singh, che dal 2001, vive con la propria famiglia nella frazione di Miano, dove, insieme al figlio Gurpreet lavora in un caseificio.
Parlando del processo d’integrazione che la comunità indiana ha affrontato nel territorio medesanese Sukhdev spiega: «Qui a Medesano io, la mia famiglia e gli altri cittadini di origine indiana ci siamo trovati sempre bene. Da subito c’è stata una buona integrazione e non si sono mai verificati particolari problemi. Ma tuttavia è importante sottolineare che, anche grazie al racconto di amici che vivono in altri comuni, la stessa cosa vale un po’ per tutti gli indiani che vivono nella provincia di Parma».
In tanti anni da quando vivono in Italia, solo nell’ultimo periodo, dopo la vicenda dei due marò italiani arrestati in India, gli indiani residenti nel territorio parmense hanno notato una maggiore diffidenza nei loro confronti.
A tal proposito Gurpeet e suo figlio hanno tenuto a precisare la posizione della comunità Sikh parmense: «Da quando i due militari Italiani sono stati arrestati in India, molte persone che incontriamo ci chiedono il nostro parere sulla vicenda, qualcuno anche in tono polemico. Spesso siamo associati al governo indiano, come se a tenere in India i due soldati fossero tutti gli indiani».
«Noi come la maggior parte degli indiani emigrati all’estero e quasi tutti quelli presenti a Parma, siamo di religione Sikh, un gruppo che rappresenta solo l’1,87% degli abitanti dell’india e che il governo indiano ha spesso discriminato, arrivando in passato a tollerare il massacro di molti cittadini della nostra religione. Come si può immaginare l’opinione dei Sikh non è dunque sempre in linea con quella del governo indiano. Tornando alla questione dei due marò, la nostra comunità, che a Parma ha anche un templio in via Mantova, si è espressa in loro favore avviando anche una raccolta firme, perché noi crediamo che sia giusto che tornino a casa e siano processati secondo il diritto internazionale. Tenevamo a sottolineare la nostra posizione perché associare una posizione politica o un idea a tutta una popolazione è una cosa sbagliata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    02 Aprile @ 11.19

    si ma perchè lo vogliono? non è bene stabilire se sti benedetti marò sono colpevoli o innocenti? per me sono colpevolissimi.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paola Di Benedetto dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo

TELEVISIONE

Sexy Paola dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo Foto Video

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Affitti, a Parma sono ancora tanti quelli che non pagano

INCHIESTA

Affitti, a Parma sono ancora tanti quelli che non pagano

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

Lutto

Addio a Sergio Alfieri, il partigiano «Felice»

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

INTERVISTA

Andrea Carè: «Davanti a Pavarotti mi tremarono le gambe»

Intervista

Jack Savoretti: «Fiero delle origini italiane»

Hobby

Pezzali e i trattori, storia di un amore

Via Farini

Ladro di cellulari incastrato dall'app

25 APRILE

In 5mila in piazza Garibaldi. I Baustelle sul palco

tg parma

Azzannata da un pitbull e insultata per il velo: la denuncia di una donna a Parma Video

La proprietaria del cane se n'è andata dopo il violento episodio

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta sugli affitti: 2 sfratti al giorno in media a Parma e provincia Video

Inquilini abusivi: proprietario di un appartamento "accolto" con un coltello

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

politica

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

Cavandoli: "Entrambe le parti erano mosse da motivazione valide e giuste"

6commenti

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

AUTOSTRADE

Schianto in A1: due in Rianimazione. Incidente in A15 in serata

Una moto è finita a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

LA BACHECA

Ecco 20 nuovi annunci per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

CAMERINO

Dopo la condanna per abusi assume un mix farmaci: morto prof di Anatomia

TECNOLOGIA

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa

1commento

SPORT

CHAMPIONS

Il Real Madrid sbanca Monaco: 2-1 al Bayern

PARMA CALCIO

Verso Vercelli: Vacca torna in gruppo, si lavora per il recupero di Scavone Video

SOCIETA'

COPENHAGEN

Ergastolo all'inventore del Nautilus per l'uccisione della reporter

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel