17°

28°

calcio

Parma-Napoli 1-0: crociati al quinto posto, Europa più vicina

Decisivo un gol di Parolo al decimo della ripresa

Acquah

Acquah

Ricevi gratis le news
19

Un gran gol di Parolo al 10' della ripresa regala al Parma una vittoria di prestigio contro il Napoli. Per i crociati, reduci da tre ko di fila, aggancio all’Inter al quinto posto e possibilità europee che  riprendono vigore, mentre per il Napoli svanisce definitivamente  il sogno secondo posto. 

Senza Cassano ancora non al top e con  Amauri squalificato, Donadoni si affida a Palladino tra Biabiany e  Schelotto, mentre il Napoli punta a blindare la  Champions con Benitez, che conferma l’11 iniziale vincente contro  la Juventus.
Partita che sa d’Europa ma poco spettacolare, in cui Mirante e Reina per i primi 45' devono sbrigare appena l’ordinaria amministrazione. Le insidie per il numero 1 crociato arrivano da Fernandez (gol annullato per fuorigioco) e da un paio  di cross che sorvolano l’area ma non creano pericoli. Sul fronte  opposto Biabiany, servito da Palladino, non è preciso nell’assist  finale e l’azione sfuma. Così lo 0-0 è il risultato più logico.  Al rientro ritmi decisamente più alti e squadre più lunghe: la  velocità di Biabiany cambia volto al match e al 52' costringe  Reina all’uscita sull'arrivo di Schelotto. Il Parma insiste e trova il gol, con Parolo, che indirizza sotto la traversa un  assist al bacio di Cassani: 8^ gol per il centrocampista.
Napoli  sotto e costretto a reagire, anche se si spaventa per un bolide di  Acquah e, soprattutto, per un errore di misura di Schelotto che  manca l’assist per Biabiany. Higuain (così così) ci prova da  posizione impossibile, poi Benitez lo toglie assieme a Callejon  per inserire Mertens e Zapata. Proprio il colombiano è  protagonista di un episodio dubbio in area parmense: contatto con  Mirante in uscita, ma per Bergonzi è simulazione. Proteste.  All’83' errore di Molinaro, Henrique lancia Mertens che la crossa  per Insigne, che però spreca da ottima posizione. Forcing Napoli:  Zapata ci prova due volte di testa ma la palla finisce alta e le  speranze del Napoli si chiudono qui mentre il Tardini torna ad esultare. 


PALLADINO: "GRANDE VITTORIA NONOSTANTE LE ASSENZE IMPORTANTI". "E' una grande vittoria che è stata  conquistata soffrendo e giocando una grande gara, cosa che forse  era mancata nell’ultimo periodo. La prova di stasera dimostra che  siamo un grande gruppo nonostante le assenze importanti che  avevamo, la nostra è una squadra formata da grandi giocatori".  Così il centrocampista del Parma, Marco Parolo, ha commentato ai  microfoni di Sky Sport, la vittoria casalinga per 1-0 contro il  Napoli grazie al suo gol. L’ex giocatore del Cesena spiega poi  l'esultanza dopo il gol messo a segno contro i partenopei. "Sono  andato dal mister perchè lui mi ha sempre aiutato, dandomi la  possibilità di giocare anche quando non stavo benissimo. Sono  contento di averlo ripagato col gol e di aver dato tutte le  energie che avevo in corpo per portare a casa questa vittoria".  Infine, il centrocampista dice la sua riguardo ad una sua  possibile convocazione in Nazionale. "A inizio stagione non  pensavo all’azzurro. Oggi dallo 0,5 per cento di possibilità di  andare in Brasile sono passato all’1 per cento. Io cercherò di  mettere in difficoltà Prandelli, ma per me già entrare nella  lista dei trenta pre-convocati sarebbe un sogno".

 

Ampi servizi sulla Gazzetta di Parma in edicola


La partita minuto per minuto

La classifica della serie A



La vigilia di Parma - Napoli


LEONARDI: "ORGOGLIOSI DI CASSANO, IL SUO FUTURO E' QUI".  "E' chiaro che ci ha fatto fare il salto di  qualità, quando manca la sua assenza si fa sentire, lo dicono  anche i numeri". Così l’amministratore delegato del Parma, Pietro  Leonardi, su Antonio Cassano, il grande assente della partita di  questa sera contro il Napoli. "Ha provato a esserci ma non ce l’ha  fatta - ha proseguito l’ad dei crociati ai microfoni di Sky Sport  nel pre-partita -. Il futuro di Antonio è abbastanza chiaro, ha  altri due anni di contratto con il Parma e per noi è un orgoglio  averlo in squadra, siamo felici che sia in squadra con noi e anche  lui è contento. Lo sta dimostrando con i fatti. Mi auguro che vada ai Mondiali, per lui è molto importante esserci".  

ZOLA: "IL VALORE DI CASSANO E' INDISCUTIBILE". "Il valore di Antonio è indiscutibile, può  sempre fare comodo ma dipende dai piani di Cesare che lo ha già  avuto in un’altra competizione, sta a lui decidere". Lo ha detto a  Sky Sport Gianfranco Zola, presente al Tardini per Parma-Napoli  nella veste di doppio ex, parlando della possibilità che Cassano  venga convocato dal ct Prandelli per i Mondiali brasiliani. "In  quel ruolo - ha aggiunto - ne ha tanti e con un certo carattere,  sicuramente sa meglio di me cosa c'è da fare".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Silvia

    07 Aprile @ 14.26

    Ghirardi l'hanno prossimo sarebbe bello paletta,cassano,cerri oppure immobile se non avremo un ottima difesa è inutile solo l'attacco

    Rispondi

  • BRUNO C.

    07 Aprile @ 10.09

    Come si sente la presenza di Paletta in difesa ! Anche se è mancato Lucarelli, il Parma NON ha ballato come con la Lazio e la Roma (7 gol subiti) e il risultato positivo è arrivato ! NON bisogna vendere Paletta alla fine del campionato, se vogliamo il Parma a questi livelli !!!

    Rispondi

  • VELENOSO

    07 Aprile @ 10.06

    Tre punti d'oro. E' come se avessimo pareggiato con la Juventus, con la Roma e con il Napoli e perso solo con la Lazio. E' l'importanza del gol di ieri. Abbiamo preso al volo l'ultimo treno della notte e ora...,.L'EUROPA E' VICINA.

    Rispondi

  • Silvia

    07 Aprile @ 09.24

    Gio hai ragione x i troppi gialli al parma, però la soddisfazione finale me li ha fatti dimenticare. Spero adesso che tutti quelli che gia davano spacciato il parma debbano ricredersi. IL PARMA C'È E CI SARÀ FINO ALLA FINE COME DIMOSTRATO ANCHE SENZA I GIOCATORI FONDAMENTALI. GRANDIIIIIII continuate cosi.

    Rispondi

  • polastor

    07 Aprile @ 09.22

    Meraviglia di Parolo che zittisce i napoletani ed un bravissimo Donadoni che con tre assenze importanti come Cassano, Amauri e Gargano, mette in campo una squadra in grado di bloccare un Napoli che aveva spaventato con la Rubentus. Bravi tutti. Spettacolo.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design