17°

27°

calcio

Razzismo in campo? Scuse e pace fatta

"Terzo tempo" La Paz-Sporting S. Leonardo-Uisp: tutto chiarito

Razzismo in campo? Lo striscione del La Paz
Ricevi gratis le news
2

"Terrone di m...". E la squadra se ne va . Questo il titolo con cui abbiamo raccontato, poche settimane fa, un brutto episodio su un campo di calcio amatoriale. 

Ora, però, la vicenda sembra essersi completamente ricomposta, come si ricava dal comunicato emesso oggi dall'UIsp:

Lo sport non è solo attività fisica, ma soprattutto socializzazione, educazione e integrazione. Per questo motivo, a nome della Lega calcio e più in generale del Comitato provinciale Uisp Parma, vogliamo sottolineare la nostra totale disapprovazione rispetto alla polemica che si è creata - sulla stampa locale e sul web – con riferimento alla partita di calcio di sabato 5 aprile che ha coinvolto le squadra de “La Paz!” e dello “Sporting San Leonardo”.

Da sempre, fra i principali valori che guidano la Uisp, ritroviamo quello dello “sport per tutti” e dell'integrazione, con i quali promuoviamo una cultura del dialogo, come dimostrano molte nostre iniziative: si pensi ai “Mondiali Antirazzisti” oppure ai vari tornei provinciali organizzati negli ultimi anni, come “Mondo Gol” e “Diamo un Calcio all’Esclusione”.
Quello che vorremmo evitare è quindi che da un semplice episodio di gioco, si sviluppino strumentalizzazioni che escono totalmente dai principi della nostra associazione. Non vogliamo che la polemica che si è creata attorno a questo fatto oscuri due belle realtà come “La Paz!”, con la presenza al suo interno di giocatori di varie nazionalità e l'impegno che lo “Sporting San Leonardo” dedicata a iniziative di solidarietà. Sono questi gli esempi che devono essere portati all'attenzione pubblica e verso i quali lo sport dovrebbe guardare con fiducia.
Le società e i tesserati Uisp conoscono bene il nostro impegno nel monitorare atteggiamenti discriminatori o razzisti, ma quello che è successo il 5 aprile nel campionato amatori di calcio a 11 non rientra in questi casi. In campo si era creata una situazione di tensione, sfociata in qualche parola di troppo. La maleducazione non è certo da giustificare, ma nemmeno la scelta di abbandonare il campo da gioco presa da “La Paz!” ci sembra la strada corretta per risolvere la situazione.
Siamo infatti convinti che soltanto con il dialogo e il confronto i problemi possano essere superati. Per questo motivo, nei giorni scorsi, abbiamo riunito un tavolo di confronto a cui hanno partecipato: dirigenti e giocatori dello “Sporting San Leonardo” e de “La Paz!”; il Presidente Uisp Parma, Enrica Montanini; il presidente della Lega Calcio provinciale, Enzo Chiapponi; il presidente della Lega Calcio regionale, Andrea Casella; dirigenti e un componente della Commissione Giudicante per il referto conclusivo della partita.
L'obiettivo dell'incontro è stato soprattutto quello di appianare il conflitto e la tensione che si era creata fra le due squadre, cercando di portare la discussione su un livello di confronto più alto e propositivo. Con questa iniziativa non intendiamo sottovalutare il valore di alcune parole che sono state pronunciate in campo, per le quali abbiamo apprezzato le scuse pubbliche dello “Sporting San Leonardo”. Siamo quindi soddisfatti dell'apertura dimostrata da entrambe le squadre e dalla loro volontà di avviare un confronto più amichevole e costruttivo.
L'incontro ha inoltre permesso di estendere il confronto all'intero Comitato, mostrando la necessità di discutere di ogni forma di discriminazione. Troppo spesso insulti di qualsiasi genere, da quelli razzisti a quelli sessisti, vengono pronunciati durante le partite di calcio, diventando quasi un comportamento abituale. L'impegno da parte di tutti deve essere quello di stigmatizzare queste situazioni, introducendo un nuovo modello di cultura sportiva che si estenda a tutte le iniziative. Come Uisp ci siamo quindi impegnati a cogliere ulteriori occasioni di confronto e di sensibilizzazione dei cittadini sul tema del razzismo e delle discriminazioni nello sport e in particolare sui campi da calcio.

Enrica Montanini, presidente Uisp Parma
Enzo Chiapponi, presidente Lega Calcio Uisp Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gigiprimo

    16 Aprile @ 01.49

    vignolipierluigi@alice.it

    brutta cosa la politica !

    Rispondi

  • matteo San Lazzaro

    15 Aprile @ 18.05

    Meno male..

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella"

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella"

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

8commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

SERIE A

Parma, che tour de force

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

12commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

6commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

3commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

USA

Coppia insospettabile "drogava e stuprava donne": forse centinaia di casi

scosse

Terremoto di magnitudo 2.5 e replica a Pozzuoli

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design