17°

29°

Berceto

Dissesti, una lettera al ministro dalle famiglie della Val Manubiola

Documento per Galletti: fra le 344 firme anche quella del sindaco Lucchi. In pericolo alcune abitazioni di Bergotto. Quasi impercorribile la strada per Corchia

Dissesti, una lettera al ministro dalle famiglie della Val Manubiola

Strada per Corchia

Ricevi gratis le news
0

Con una lettera indirizzata al ministro dell’Ambiente Luca Galletti, i cittadini della Val Manubiola chiedono urgenti interventi per contrastare il dissesto idrogeologico che mette in pericolo alcuni gruppi di case in zona Bergotto e rende quasi impercorribile la strada che congiunge Bergotto a Corchia.
Il documento, sottoscritto da 343 famiglie della Val Manubiola insieme al sindaco Luigi Lucchi, è indirizzato anche al ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, al presidente della Giunta regionale Vasco Errani, all’assessore alla Difesa del suolo Paola Gazzolo, al direttore Servizio tecnico dei bacini degli affluenti del Po Gianfranco Larini, al direttore della Protezione civile Regione Emilia Romagna Maurizio Mainetti, al presidente della Provincia di Parma Vincenzo Bernazzoli e al prefetto di Parma Luigi Viana. Oltre ai disagi gli abitanti segnalano gli effetti negativi che si ripercuotono sulle attività economiche della Valle.
La Val Manubiola – spiega il sindaco Luigi Lucchi - è una vallata stretta, molto bella, ricca di storia, passata e contemporanea, disseminata di borghi caratteristici e rinomati come Corchia, Valbona, Pelerzo e Bergotto; ma presenta altresì un rovescio della medaglia, ovvero una grande fragilità idrogeologica, accresciuta anche per il carattere torrentizio del corso d’acqua Manubiola. I peggioramenti della viabilità, dopo ogni giornata di pioggia, sono rilevabili
a vista d’occhio e molto preoccupanti.
Diversi gruppi di case sono in zone critiche, in modo particolare l’abitato di Bergotto – prosegue Lucchi - cosa già segnalata più volte da parte del Comune e
dall’Autorità di Bacino, come peraltro sono sempre stati segnalati, gli smottamenti, gli avvallamenti e i pericoli, in differenti punti, di altre strade».
«Da anni l’amministrazione Provinciale di Parma, tra le priorità pone proprio la Val Manubiola. Ho constatato che gli interventi di messa a regime delle acque - conclude Lucchi - la sistemazione degli alvei dei canali e i drenaggi - seppur attuati in una piccola porzione del territorio (zona San Bernardo) -
concorrono, immediatamente, a migliorare la stabilità e, quindi, le condizioni di sicurezza delle diverse abitazioni arroccate in gruppi di case. Proprio perché questi interventi funzionano e portano dei benefici concreti, coinvolgendo i cittadini nella loro esecuzione, risulterebbe giusto intervenire su tutta
la vallata da Valbona - Corchia fino a Ghiare di Berceto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

gossip

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

1commento

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era   Fotogallery

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

Felino: tanti auguri a Martina

FESTE PGN

Felino: tanti auguri a Martina Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Colpo nella notte al Mercatone uno di via Mantova

PARMA

Ladri nella notte al Mercatone Uno di via Mantova: rubata la cassaforte

Sfondata una finestra nel retro dell'edificio

1commento

calestano

Cade da una scarpata: un 40enne motociclista è grave al Maggiore

evento

Una suggestiva (senza auto) piazza Garibaldi pronta per la Notte del Terzo Giorno Video

calciomercato

Balotelli al Parma? Qualcosa di più concreto del fantacalcio

LANGHIRANO

In fila sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada Foto

Una giornata di iniziative a Langhirano

1commento

CARABINIERI

Banda del caveau: ecco come i malviventi si orientavano nel sottosuolo di Parma Video

2commenti

weekend

Tra fiori, cavalli e la Notte del Terzo giorno: l'agenda del sabato

PARMA

Rissa con feriti: la questura sospende per 20 giorni l'attività di un circolo

VIA CALATAFIMI

Rubata la borsa lasciata in auto: dentro un tablet e 300 euro

1commento

Violenze alla materna

Una mamma: «In un video ho visto mio figlio maltrattato»

CALCIO

I calciatori del Parma in municipio. Domani arriva Lizhang Video

Il ds Faggiano: "I big? Solo se hanno voglia"

GAZZAREPORTER

Auto in fiamme: l'intervento in viale Vittoria Video

Ecco un video sull'emergenza di ieri pomeriggio

FIDENZA

Camion perde una barriera «new jersey», tragedia sfiorata

PARMA

Anziana truffata da un finto addetto Iren in via Furlotti Video

E' intervenuta la polizia: ecco la notizia del 12 TgParma

OLTRETORRENTE

Premio da 10mila euro con un "gratta e vinci" in via D'Azeglio

CARABINIERI

Traffico di droga: sequestrati beni per 500mila euro a un 45enne agli arresti domiciliari a Parma

Leonardo Losito, pregiudicato, è accusato di essere l'organizzatore di un traffico di droga nella zona di Andria, in Puglia

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Conte in mezzo a un braccio di ferro

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

Il ristorante: «Il buonumore» - Il «pescato» del giorno nel piatto

ITALIA/MONDO

Il caso

Rossella fu abusata per settimane dalla banda di Izzo

nasa

E' morto Bean, il quarto uomo a sbarcare sulla Luna

SPORT

Calcio

Il Real batte il Liverpool e vince la Champions per la terza volta consecutiva

formula uno

F1, Gp Montecarlo: una "pole" che cambia il mercato piloti

SOCIETA'

studenti

Il FabLab in una manciata di secondi Video

LIBRI

Fra blues, avventure noir e... Bollywood: serata parmigiana con Massimo Carlotto Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional