17°

29°

Napoli

«Sei grasso», e lo seviziano: 14enne gravissimo

«Sei grasso», e lo seviziano: 14enne gravissimo
Ricevi gratis le news
11

In tre, tutti giovani, lo hanno preso in giro perché era grasso. Poi, uno di loro lo ha bloccato, gli ha abbassato i pantaloni e soffiando con un tubo d’aria compressa gli ha provocato lacerazioni nell’intestino. La vittima è un quattordicenne ora gravissimo in ospedale a Napoli. Un giovane di 24 anni è stato fermato; due denunciati. Il ragazzo di 14 anni è ora ricoverato in condizioni gravissime e versa in pericolo di vita per aver perso molto sangue. 

I carabinieri della stazione di Bagnoli, a Napoli, sono stati allertati dopo che ieri pomeriggio hanno avuto notizia di un ragazzino ricoverato all’ospedale San Paolo e sottoposto a un delicato intervento chirurgico per perforazioni multiple al colon. Hanno iniziato le indagini sul fatto - di cui riferisce oggi il Mattino - ascoltando i familiari. La violenza è avvenuta in un autolavaggio nel quartiere di Pianura.
Secondo quanto emerso dalle poche parole che è riuscito a pronunciare il ragazzo e dalle indagini svolte dai carabinieri, tre persone che si trovavano nell’autolavaggio hanno iniziato a prenderlo in giro perchè era grasso. Poi, uno di loro - V.I., di 24 anni - ha abbassato i pantaloni del ragazzo, preso un tubo d’aria compressa e soffiato in maniera così forte da provocare lacerazioni gravissime all’intestino. Gli altri due giovani, A.D. e V.E., anche loro di 24 anni, hanno partecipato allo sfottò ma, secondo la ricostruzione dei carabinieri non avrebbero partecipato alla violenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lilli

    10 Ottobre @ 13.17

    Io credo che sarebbe giusto, sia agli autori di questo gesto allucinante che ai loro genitori, parenti e affini, fargli "per scherzo" lo stesso trattamento......Vediamo come si divertono. Che gentaglia....peccato solo che siano miei conterranei. Emilia

    Rispondi

  • Straziato

    10 Ottobre @ 11.36

    Io continuo a chiedermi perché non vedo commenti da parte di alcuni utenti: Filippo, pepo ecc as atrocità come queste...

    Rispondi

  • giuliano

    10 Ottobre @ 10.15

    Dalla cronaca di sa che l'identificazione dei tre delinquenti è avvenuta "senza la determinante collaborazione della gente". E certo...mica c'era da incolpare un carabiniere!!!

    Rispondi

  • Simona

    10 Ottobre @ 07.44

    ....dimenticavo che uno di loro ha pure dei figli! Ma mi chiedo cosa posso insegnare! E sopratutto che diavolo ci faceva in giro! A torturare un bambino di 14 anni!!!

    Rispondi

  • Simona

    10 Ottobre @ 07.35

    É davvero pazzesco il modo con cui i genitori difendevano i figli! "Era solo Uno scherzo?"...."non è stato solo mio figlio..!"... Ma preoccupati del mostro che hai cresciuto tu! Hanno 24 anni sono adulti! Ne parlano come fossero dei minorenni! Ma stiamo scherzando? In galera e poi ai servizi! Ma alla velocità della luce!! Hanno fatto un gesto orribile! È qualcosa farei anche ai genitori. Basta!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa, post dopo la bufala sulla sua morte: "Mi hanno allungato la vita..."

LE IENE

Nadia Toffa, post dopo la bufala sulla sua morte: "Mi hanno allungato la vita..." Foto

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

gossip

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

1commento

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era   Fotogallery

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fisco: le linee guida se la Srl uninominale opera all'estero

L'ESPERTO

Fisco: le linee guida se la Srl uninominale opera all'estero

di Daniele Rubini

Lealtrenotizie

Non vuole che venda la coca alla fidanzata e lo accoltella, denunciato dai carabinieri

SANT'ILARIO

Vuole impedire che la fidanzata si droghi e accoltella il pusher: denunciato 40enne 

I passanti hanno chiamato i carabinieri. Denunciato anche il pusher, un 25enne nigeriano

1commento

incidente

Boschi di Carrega, ciclista a terra: è grave

cultura

La magica Notte del Terzo giorno: scatti tra le ali di folla (e di arte)

berceto

Valbona, crolla una parte di "castello". Inagibile la casa di una pensionata

agenda

Quartieri in festa, aquiloni, fattorie e cantine aperte: l'agenda

Curiosità

Il sindaco di Medesano si sposa con un'assessora di Collecchio

Fontevivo

Sicurezza, il Comune ingaggia le guardie giurate

2commenti

Bellezza

Miss Mondo: le parmigiane Lorena e Fabiana in corsa per il titolo nazionale

ramiola

Cade nella rotatoria: motociclista ferito

montecchio emilia

Vende gift card per Amazon ma è una truffa: denunciato 25enne

Un 20enne reggiano ha speso 300 euro per la gift card, che però era abilmente contraffatta

Traversetolo

Raid alla Sandrini Legnami. «E' il dodicesimo, non ne possiamo più»

Nella zona del Tardini

Anziana truffata da un finto tecnico Iren

Sfida

Giochi delle 7 frazioni: si torna all'antico

FIDENZA

Grande Guerra, torna a casa la piastrina del soldato

Arbitri

La festa delle giacchette nere

LANGHIRANO

In fila sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada Foto

Una giornata di iniziative a Langhirano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Per Salvini sarà comunque una vittoria

di Luca Tentoni

1commento

INIZIATIVE

Nell'inserto economia si parla di Rider e Gig Economy

ITALIA/MONDO

MODENA

Mirandola, 11enne scomparso: i carabinieri diffondono la foto

politica

Governo, ultime trattative. Poi Conte al Colle

SPORT

FORMULA UNO

Ricciardo vince il Gran premio di Monaco, Vettel è secondo

12tgparma

Parma, tra domani e martedì incontro Faggiano-D'Aversa e sopralluogo in altura

SOCIETA'

studenti

Il FabLab in una manciata di secondi Video

LIBRI

Fra blues, avventure noir e... Bollywood: serata parmigiana con Massimo Carlotto Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional