20°

LUNEDI' 26 MARZO

Guerra di spie: Usa e Ue espellono i diplomatici russi

Guerra di spie: Usa e Ue espellono i diplomatici russi
Ricevi gratis le news
0

 E' scattata l’espulsione dei diplomatici russi in risposta all’attacco di Salisburry dove l’ex spia russa Serghiei Skripal, è stata avvelenata assieme alla figlia Iulia. Mosca risponderà e annuncia che seguiranno misure «speculari di rappresaglia». Il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha annunciato che «14 Stati membri hanno deciso di espellere diplomatici russi». Due dall’Italia, 4 dalla Francia, 4 dalla Germania 4 da Polonia e Lituania - Trump ne ha espulsi 60 e ha chiuso il consolato di Seattle, mentre l’Ucraina ne ha cacciati 13. Il governo britannico esulta: «La Russia non può violare impunemente le norme internazionali».

 SALVINI, PRONTO A FARE IL PREMIER MA "NON E’ O IO O LA MORTE" 
APRE AL REDDITO DI CITTADINANZA. GRILLO: M55 NATO NON PER LUCRO

Il leader della lega Matteo Salvini è pronto a fare il premier ma non «Non è o Salvini o la morte». E spiega: «A me interessa che l’Italia cambi. Sono pronto a metterci la faccia». E apre al reddito di cittadinanza: «se fosse pagare la gente per stare a casa dico di no, ma se fosse uno strumento per reintrodurre nel mondo del lavoro chi oggi ne è uscito allora sì». Beppe Grillo nega che vi sia stato mai un rapporto economico tra il M5s e la Casaleggio associati. Il movimento non è nato per scopo di lucro ma per migliorare il Paesè.

ADDIO ALL’UOMO DEI SORRISI,SCOMPARE A 60 ANNI FABRIZIO FRIZZI
PER 40 ANNI IN RAI. DOLORE E CORDOGLIO, I FUNERALI MERCOLEDI'

Addio al popolare conduttore televisivo Fabrizio Frizzi, stroncato a 60 anni da un’emorragia cerebrale. 'Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donatò, hanno scritto i familiari nell’annunciarne la morte. Il 23 ottobre scorso, Frizzi era stato colto da malore mentre registrava L’Eredità. A dicembre era tornato alla guida del programma. Dalla tv dei ragazzi al prime time, volto pulito e amato dal pubblico, quarant'anni di carriera in Rai, che lo ricorda come «un grande artista e uomo di spettacolo, l’uomo dei sorrisi e degli abbracci per tutti. La camera ardente in viale Mazzini da domani, i funerali mercoledì 28 marzo alle ore 12 nella Chiesa degli Artisti.

BERLINO: SPAGNA STATO DI DIRITTO, SU PUIGDEMONT DECIDE IL GIUDICE 
"NESSUN COORDINAMENTO FRA GOVERNI". MA ESPLODE IL CASO POLITICO

L'arresto su mandato di cattura europeo dell’ex presidente catalano Puigdemont ieri in Germania, nel Land dello Schleswig-Holstein, scatena un caso politico. Per il ministero degli Esteri tedesco «spetta agli organi giudiziari e dunque non vi è alcun coordinamento fra i governi di Berlino e Madrid in proposito». Il conflitto catalano va risolto all’interno dell’ordinamento del diritto e della costituzione spagnola. Una decisione sull'eventuale consegna di Puigdemont a Madrid non dovrebbe arrivare prima delle festività di Pasqua.

 RUBY TER: BERLUSCONI A PROCESSO, A GIUDIZIO QUATTRO OLGETTINE
STORMY IMBARAZZA TRUMP: "SESSO CON LUI, MI HANNO MINACCIATA"

Silvio Berlusconi è stato rinviato a giudizio a Milano, per il caso Ruby ter. Il gup Maria Vicidomini ha anche mandato a processo 4 'olgettinè nel filone con al centro i versamenti più recenti dell’ex premier alle giovani e i reati di corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza. La porno star Stormy Daniels ha detto di aver fatto sesso non protetto con Donald Trump nel 2006, nel corso dell’intervista a '60 Minutes'. 'L'ho anche sculacciatò, ha spiegato raccontando di essere stata anche minacciata nel 2011.

ORRORE A VENOSA, DISABILI PICCHIATI E TRASCINATI PER TERRA 
OTTO ARRESTI NELL’ISTITUTO RIABILITATIVO "PADRI TRINITARI"

Invece di riabilitarli li picchiavano e li trascinavano per terra. Sono quindi scattate le accuse di concorso in maltrattamenti, falsità ideologica ed omissione di atti d’ufficio per le 15 persone indagate nell’ambito dell’operazione «Riabilitazione invisibile» che oggi ha portato agli arresti domiciliari per otto persone, tra educatori e assistenti disabili, dipendenti dell’Istituto riabilitativo dei Padri Trinitari di Venosa (Potenza).

STRAGE DI BIMBI NEL ROGO IN SIBERIA, POLEMICHE SU SICUREZZA
USCITE D’EMERGENZA BLOCCATE E ANTINCENDIO SPENTO NEL MALL

Una strage con 64 morti, tra cui 40 bambini, quella avvenuta in Siberia a causa del rogo che si è sviluppato all’interno del centro commerciale Zimnyaya Vishnya di Kemerovo per carenze delle «norme sulla sicurezza sono state gravemente violate durante la costruzione del centro così come durante il suo esercizio. Le uscite di emergenza sono state bloccate». Testimoni hanno raccontato di sistemi antincendio e allarmi non si sono attivati. Quattro i fermati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Cinema

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Auto sbanda, code in Autocisa

CARABINIERI

Operazione antidroga: arrestato tunisino sfuggito all'arresto in giugno

Il 30enne, residente a Parma, è stato fermato al porto di Genova, al suo rientro dalla Tunisia

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Gazzareporter

Parma di sera vista da Giulia, 14enne appassionata di fotografia

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

2commenti

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MOTORI

Il Motor Show diventa Festival e trasloca da Bologna a Modena

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

SPORT

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel