19°

29°

Parma Fc

Manenti ottimista, ma i bonifici si fanno attendere

Manenti ottimista, ma i bonifici si fanno attendere
Ricevi gratis le news
39

Sono ore cruciali per il Parma calcio, con la scadenza degli stipendi e la spada di Damocle della possibile messa in mora, al di là delle parole e dei proclami dei tanti - troppi - presidenti crociati delle ultime settimane. A fine giornata la società parla di "fumata grigia": Manenti è ottimista ma i soldi ancora non si sono visti. Video TgParma 

MANENTI A RADIO PARMA: "SIAMO IN ATTESA ANCHE NOI. LE INTESE FRA BANCHE CI SONO". Il presidente del Parma Giampietro Manenti è intervenuto in diretta a "Palla in tribuna" su Radio Parma. «Siamo in attesa anche noi, aspettiamo l’ok definitivo, ma in linea di massima tutte le intese ci sono». «Tranquilli non si è mai, saremo tranquilli solo quando sarà fatta, ma stiamo attendendo tutti - ha detto il presidente a Radio Parma -. I tempi? Speriamo oggi, cambierebbe il mondo. L’ora limite è mezzanotte per i tesserati Figc, anche se non saranno pagati solo i tesserati, ma anche la parte che gestisce e che sta dietro questo sistema, ossia i dipendenti. Cosa dicono i giocatori? Oggi sono a riposo ma sono informati su tutti i passi che stiamo compiendo».
Al momento dell’arrivo del bonifico il Parma Fc, conferma il presidente, emetterà un comunicato dove «diremo che stiamo adempiendo agli impegni. Dopo però ci sarà ancora tanto da lavorare: questa è solo una delle tappe. Stiamo facendo da oggi un giro di tutti i fornitori, è una situazione particolarmente lunga». 

IN SERATA MANENTI "SUPER OTTIMISTA". Il TgParma riferisce che in serata il presidente Manenti si è detto "super ottimista" sulla possibilità di effettuare i bonifici per domani (martedì 17 febbraio) perché ormai resterebbero solo scogli tecnici da superare. Quanto all'eventualità che i giocatori mettano in mora la società, Manenti ha detto che non gli risulta, perché loro "sono professionisti seri".   

Il presidente: "Stiamo cercando di accelerare". Dopo che all’uscita del Centro Sportivo di Collecchio, verso le 15:45, il nuovo Presidente del Parma Giampietro Manenti sembrava ottimista sull'arrivo dei bonifici che servirebbero a pagare gli stipendi arretrati di giocatori e dipendenti, al suo ritorno alle 17:30 il patron crociato è sembrato più prudente. Se prima, infatti, alla domanda "Sono arrivati i soldi?" aveva fatto cenno di sì con la testa, al suo ritorno ha rilasciato dichiarazioni più caute: "Siamo fiduciosi, stiamo lavorando. Il problema sono i tempi tecnici, ma stiamo cercando di accelerare".

Ambulanza e automedica a Collecchio. Durante "Palla in tribuna" su RadioParma, il conduttore Giuseppe Milano ha dato la notizia dell'arrivo di un'ambulanza e un'automedica al centro sportivo di Collecchio. Si tratta di un collaboratore del Parma Fc colto da malore (ma non si tratta di un dirigente). La situazione sembra comunque sotto controllo.  



 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andre

    16 Febbraio @ 23.49

    Manent bagolo'can'tzi etor.. Va a paja..scantanador

    Rispondi

  • Cosbe

    16 Febbraio @ 23.15

    @ enrico : anche l'ultima volta che siamo retrocessi c'erano i gufi che dicevano che non saremmo più tornati in A. Ci siamo tornati dopo un anno e ci siamo ancora oggi a distanza di 5 anni. Su là basta con sta storia delle grandi e delle piccole e degli interessi economici! Se i tifosi si rompono le scatole perché il calcio è marcio, crolla tutto il giochino di Lotito e company! Che poi chi l ha stabilito quali sono le grandi?! Genoa e Samp che sono state in B x anni? !

    Rispondi

  • enrico

    16 Febbraio @ 21.36

    Il problema signori è che non si tornerà mai più in A; godetevi, se ne avete la forza, questi ultimi incontri con le grandi dal vivo. Da settembre le guarderemo su Sky. A proposito non credo che Lotito abbia torto. Il calcio è ormai uno spettacolo, non uno sport, e come tale va considerato e venduto. Il Parma è da associare a Frosinone, Sassuolo, Carpi e via discorrendo. Cosa ci stia a fare ormai in prima serie non si sa. Neppure se avesse i soldi. Figuratevi da quando era evidente che un Presidente voleva uscire al più presto per non coinvolgere le proprie attività nel fallimento della società sportiva e ha trovato qualche quaquaraquà per coprirne la fuga.

    Rispondi

    • Mary

      16 Febbraio @ 22.31

      Parole al vento .......diritti tv uguali per tutti come in america poi vediamo chi sta in piedi o chi fa la fine del parma compreso le grandi ....... sfruttano pure l'immagine dei campioni per stare in piedi ...... lotito meglio che si dimetta dal mondo del calcio italiano .....già dalla situazione economica italiana siamo poveri tassazione alle stelle a differenza di altri paesi...... forza carpi non mollare

      Rispondi

  • Gio

    16 Febbraio @ 20.39

    Giorgio R.

    Qui non si vede arrivare nessuno men che meno il bonifico. Nemmeno gente in bicicletta con in mano delle carte. Si poteva e doveva fare diversamente e NON è ammissibile che la città in qualche modo sia presa in giro in questo modo.

    Rispondi

  • Lorenzo

    16 Febbraio @ 19.31

    Dalla D non credo la Fiorentina e il Napoli avevano cominciato dalla C per riconoscimento dei meriti sportivi. E comunque spero sempre di ricominciare dalla B.

    Rispondi

    • Gianni Cesari

      16 Febbraio @ 19.55

      giannicesari

      Il Lodo Petrucci è stato abolito il 27-05-2014, non esiste più questa scappatoia. Almeno su questo c'è certezza.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

11commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Claudio Santamaria e i voti nuziali per Francesca Barra

gossip

Santamaria-Barra nozze bis in Basilicata tra arrivi in barca e serenate Video

Musica: 13 artisti omaggiano fondatore del festival 'Mundus'

REGGIO EMILIA

Da Peppe Servillo a Giovanni Lindo Ferretti: 13 artisti omaggiano il fondatore del festival 'Mundus'

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

social

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Godenza» di Noella Ricci,la Romagna e il suo Sangiovese

IL VINO

Il «Godenza» di Noella Ricci, la Romagna e il suo Sangiovese

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Tribunale Figc, Parma -5 in Serie A prossima stagione

figc

Ecco la sentenza: - 5 al Parma in Serie A e due anni di squalifica a Calaiò

5commenti

serie a

Verdetto Figc, il Parma calcio: "Iniquo e illogico. Subito il ricorso"

SENTENZA

Mezzo secolo fa le trasfusioni infette, ora i soldi dovuti

gazzareporter

Ore 2.20, via della Salute: l'auto sbanda e si capovolge Foto

COMMERCIO

Negozi aperti la domenica: tanti «no» e qualche «sì»

6commenti

SISSA TRECASALI

A San Quirico lo stabilimento per produrre bioplastica

1commento

Collecchio

Un taxi «calmierato» per i paesi senza bus

Fidenza

Addio a Renato Pizzati: oste, poeta e scultore

GAZZAREPORTER

Via Capelluti e via Bocchi: "Noi attorniati ogni giorno dai rifiuti" Foto

Footprint

Periferie, diversità e futuro: concorso per le scuole

A Cervia

Una giornata e un francobollo per Guareschi

soccorso alpino

40enne scivola a 1.800 metri sul Monte Orsaro: interviene l'elicottero Video

serie A

Il Parma "vede" quota 6.000 abbonamenti e si (ri) regala Ciciretti. Aspettando il giudice

1commento

incidente

Ciclista cade in una carraia nel Calestanese: è grave Video

Ferito un motociclista a Lagrimone

METEO

Dopo le piogge arriva il caldo africano: attesi anche 35 gradi

Da inizio luglio 60 millimetri di acqua

L'INCHIESTA

Maxi frode fiscale, indagati anche 2 professionisti parmigiani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Se pensassimo a tutti i bambini del mondo

di Michele Brambilla

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Ragazza violentata a Reggio Emilia, è caccia all'uomo

economia

Le condizioni di Sergio Marchionne restano stazionarie

SPORT

il commento

Gp Germania, Hamilton epico: tutti gli ingredienti della F1 di una volta

british open

Golf, storico Molinari: primo italiano a vincere un torneo del Grande Slam

SOCIETA'

torino

Ubriaco a cavallo, denunciato per guida in stato di ebbrezza

paura

Incontro ravvicinato con lo squalo Video

MOTORI

IL TEST

Il futuro secondo Bmw? Elettrificato:25 novità da qui al 2025

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita