14°

26°

viabilità

Folli: "Parcheggi in centro? Ci sono, ma poco usati"

L'assessore: difficoltà di accesso? Un mito da sfatare

Parcheggio Toschi (Foto d'archivio)
Ricevi gratis le news
65

Pedonalizzare il centro storico? Sì, dicono gli ambiaentalisti. No, replicano i commercianti. E il discorso si allarga al rapporto auto/pedonalizzazione/commercio.

Sul tema, oggi interviene l'assessore Folli con un comunicato stampa. Ecco il testo:

Park centro storico: più posti che richiesta

Il problema della carenza di parcheggi è da sempre considerato come una delle cause principali delle difficoltà di accesso alla città antica e delle conseguenti problematiche che vivono le attività commerciali.
In realtà, guardando alle cifre, si scopre che è un mito da sfatare: i parcheggi ci sono, e la completa occupazione è ben al di là da venire.
Il Comune si affida ai numeri, in esito ad una rilevazione compiuta nell'arco di una settimana normale, in un mese normale, vale a dire novembre 2014, sui parcheggi Toschi, Goito, Abbeveratoia e Kennedy.
Le tabelle dicono che il più utilizzato è il Toschi, l'unico che sulle 24 ore supera (di poco) il 50% di utilizzo nell'intera giornata di sabato, una percentuale che sale al 74% se si considera solo la fascia oraria diurna.
L'altra struttura storica, il Goito registra una percentuale massima di utilizzo del 43% il martedì, che diventa 73% nella fascia oraria dalle 8 alle 20, mentre il parcheggio Abbeveratoia si ferma al 30% su base giornaliera il venerdì, sfiorando il 50% nelle dodici ore diurne della stessa giornata.
Infine, il Kennedy, ultimo arrivato a servizio dell'Oltretorrente, arriva ad una punta massima il lunedì con il 29% di utilizzo (44% nelle ore diurne).
Il minimo di utilizzo viene toccato sempre dal Kennedy il mercoledì, quando si riempiono di media meno del 3% dei posti disponibili.
Nelle ore notturne, nessuna di queste quattro strutture arriva a superare il picco del 30%, registrato al Toschi la domenica sera.
Infine va tenuto presente che non sono stati considerati i parcheggi coperti di viale Mentana: Duc, Dus e via Lombardia, di imminente apertura.
Come si può facilmente dedurre da queste cifre, i posti auto coperti a rotazione certamente non mancano, l'offerta è assai superiore alla richiesta, anche se resta aperto il problema della stazione ferroviaria: il parcheggio, di cui è titolare la STU Stazione, è tuttora in attesa di affidamento in gestione e, per la sua collocazione strategica rispetto alla domanda di sosta a rotazione, è certamente destinato a giocare un ruolo importante nell'ambito delle strutture della sosta a Parma.
L’assessore alla Mobilità Gabriele Folli commenta così: “Sono dati che abbiamo chiesto ai gestori per meglio capire la differenza tra il percepito ed il reale rispetto al tema carenza posti auto in struttura che, nei 3 parcheggi considerati afferenti al centro storico (Toschi, Goito e Kennedy) vede una capienza di 800 posti auto a rotazione mai completamente sfruttata. Ben più importanti invece i numeri del trasporto pubblico che, solo considerando le direttrici est-ovest (Via D’Azeglio, Mazzini, Repubblica) e nord-sud (via Toschi, Mariotti, Toscanini, Basetti), scaricano quotidianamente oltre 30.000* persone nella cerchia dei viali di circonvallazione che racchiude il centro storico di Parma.”

* Rilievi campione effettuati nel periodo Novembre-Dicembre 2012 dall’Ufficio Studi TEP

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Labandieraitaliana

    22 Maggio @ 20.55

    Assessore mettiamola così ad andare al Toschi si spende come al parcheggio Meridian di Montecarlo veda un pò lei! Tra l altro ricordo a vossia che in centro sono tutti parcheggi a pagamento quando la legge prevede che ne esistano anche gratuiti...veda un pò lei.

    Rispondi

  • GUALO

    22 Maggio @ 11.10

    MA DOVE VIVE???? Ma si rende conto che i parcheggi sono ESOSI??? E poi la sicurezza dove la mettiamo?? Se di sera (ma anche in certe ore del giorno) uno deve posteggiare in certi parcheggi di sicuro non sta tranquillo. Se è una donna poi non ne parliamo....quindi quelli del Comune manderebbero le loro mogli/figlie/fidanzate a posteggiare a tarda sera al Toschi, per esempio? Ci vuole molta più sicurezza e tariffe abbordabili. In tutta Europa ho visto parcheggi veramente centrali, anche sotto palazzi e piazze storiche....quando le cose sono fatte bene allora si che si può chiudere tutto. Ma farlo in questo modo significa affossare definitivamente il centro storico di Parma e i suoi commercianti. O questa giunta vuole vederci tutti a passeggiare dentro un bel centro commerciale???!!!

    Rispondi

  • Gio

    21 Maggio @ 21.53

    Giorgio R.

    Diciamo che costano un po' troppo ?

    Rispondi

  • E

    21 Maggio @ 18.48

    Esatto i commercianti non ci stanno ...x tanto tutelare chi cerca di sbarcare il lunario con un negozio in via repubblica cavour etc...e dovranno inizoare a chiudere e desertificare la via ..come successo in Via Garibaldi .....non mi sembra il caso ..nn peggioriamo la situazione se nn si puo migliorare almeno cerchiamo di non arrecare danni Elena

    Rispondi

  • Vercingetorige

    21 Maggio @ 18.37

    TANTI ANNI FA ( cinquanta ! ) , quand' ero giovane , spesso , di sera , andavo a mangiare una pizza in un paio di pizzerie dl centro , che ci sono ancora. I gestori ormai mi conoscevano , e io li chiamavo per nome. Da alcuni anni desidererei farci di nuovo una capatina , dopo tanto tempo , ma non posso. In auto non posso , per ZTL e divieti di sosta . Dovrei lasciare la macchina al parcheggio Toschi , facendo un bel pezzo a piedi . Coi mezzi pubblici neanche , perchè , a Parma , di fatto , alle otto di sera cessano il servizio. Potrei andare in taxi , ma finirei per spendere più di taxi che di pizza. Non ho nessuna voglia , col boccone ancora in gola , di scarpinare con la lingua fuori , ed in mezzo a facce poco raccomandabili , per raggiungere l' automobile. Pensavo di andarci a mezzogiorno , ma non mi sembra la stessa cosa.

    Rispondi

    • Asterix

      21 Maggio @ 21.25

      Alle 20,30 apre il varco vai a posteggiare dietro il tribunale e vai a mangiare come fanno tutti. Non è difficile

      Rispondi

      • Marco Ul'janov

        22 Maggio @ 09.39

        demarcottr@hotmail.com

        Quoto Vercingetorige. Ha ragione. Asterix e se ho dei figli che vanno a scuola e voglio mangiare la pizza alle 19.30 / 20 per mandarli a letto presti (hanno nove anni). Dovrei: 1 - aspettare l'apertura del varco, 2 - trovare un parcheggio, 3 - recarmi in pizzeria, 4 - aspettare che mi portino la pizza, 4 - tornare alla macchina. Si farebbe un tantino tardi non crede?

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

La Moric torna al Gf ed è una furia: "Bulli da tastiera, marci dentro"

Grande Fratello

La Moric torna al Gf ed è una furia: "Bulli da tastiera, marci dentro"

Luca Carboni

Luca Carboni

MUSICA

Carboni, lo "Sputnik Tour" fa tappa anche a Parma

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Oggi nuovo esame di scienze: che voto ti darebbe Piero Angela?

GAZZAFUN

Esame di cultura nerd: scopri se Sheldon ti promuoverebbe!

Lealtrenotizie

Bimbi maltrattati alla materna di Colorno, le indagini continuano

BASSA

Bimbi maltrattati a Colorno, le indagini continuano: genitori dai carabinieri Video

MAESTRE ARRESTATE

Una mamma: «Anche mio figlio maltrattato 4 anni fa» Video-choc

3commenti

Sanità

Visite Ausl "bucate", in arrivo sanzioni

PARMA

Furto alla scuola Pezzani: rubati tre computer, sfondate porte e finestre Foto

Danni ingenti dopo il "colpo" avvenuto nella notte. Indaga la polizia

2commenti

CARABINIERI

Vende i biglietti per Juventus-Real Madrid ma è una truffa: denunciato 38enne

Tre studenti di Parma volevano vedere la partita di Champions allo stadio ma sono incappati in un truffatore

PARMA

Deruba una donna che parla al telefono in auto: inchiodato dalle telecamere

I carabinieri hanno riconosciuto l'auto del malvivente e lo hanno denunciato: si tratta di un 47enne napoletano

SONDAGGIO

Parma (ritorna) in A, ma qual è la più grande "goduta" della storia? Vota

PARMA CALCIO

Tante feste nel week-end per celebrare la promozione Video

dolore

Busseto in lacrime per la scomparsa della piccola Carla Video

PARMA

La Notte de "Il Terzo Giorno": tanti eventi sabato 26 maggio Foto

Gattatico

L'amicizia era virtuale, l'incubo reale: denunciati in 5

NOCETO

Vecciatica, la casa di tutti i nocetani

BEDONIA

Si perde sul Monte Penna: anziano trovato dopo una notte di ricerche

La storia

Dalla Borgogna a Parma in bici per abbracciare la sorella

Giornalismo

Giorgio Torelli, una carriera lunga 70 anni

Fidenza

«Via lo striscione su Regeni»: Forza Italia scatena la polemica

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli acculturati: i nuovi nemici da combattere

LA BACHECA

Ecco 20 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

TORINO

Treno contro un tir: due morti e 25 feriti, camionista indagato per disastro Foto

Ucraina

Gli investigatori internazionali: "I russi abbatterono il volo Malaysia MH17 nel 2014"

SPORT

FORMULA UNO

Red Bull super, Ricciardo e Verstappen su tutti a Monaco

LEGA PRO

Sorteggiati gli abbinamenti dei playoff: la Reggiana giocherà con il Siena

SOCIETA'

ARTE

Scoperto un nuovo Mantegna a Bergamo

SCUOLA

Anni di piombo: la lezione all'Astra con il Bertolucci e le ricerche del Toschi su Moro

MOTORI

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv

ANTEPRIMA

Nuova Audi A6, la tradizione continua. E il mild-hybrid è di serie