20°

31°

controlli

Nas in ristoranti e negozi parmensi: sequestrati 160 kg di prodotti

Sequestrati 160 kg di prodotti alimentari
Ricevi gratis le news
9

Sanzioni per € 5000 e sequestro di 160 chili di alimenti. Questo è il risultato in estrema sintesi di un'operazione svolta dei carabinieri del NAS di Parma insieme alla territoriale per il controllo di esercizi commerciali, ristoranti, panifici e centri estetici. In particolare i carabinieri hanno controllato due panifici di Parma scoprendo 40 chili di farine brioche scaduti. In una Macelleria etnica della città i carabinieri hanno sequestrato 67 chili di carne sprovvisti di documentazione. Un controllo anche in un banco del mercato di Fornovo ha permesso di scoprire salumi che non rispettavano le regole della tracciabilità..
Infine un controllo è stato svolto anche in un centro massaggi gestito da un cittadino cinese: i carabinieri hanno scoperto che il personale non aveva i titoli necessari e pertanto il centro è stato chiuso per 90 giorni.

Guarda il servizio del Tg Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fortunato

    01 Ottobre @ 18.02

    fuori i nomi, il cittadino deve sapere , non può sempre essere considerato un fesso.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    01 Ottobre @ 16.21

    E' STATA FATTA POCHI GIORNI FA UNA LEGGE che dovrebbe richiamare un pò all' ordine le panetterie venute su come i funghi in ogni dove . Prevede che , sui vari tipi di pane in vendita , debba essere dichiarata la provenienza . In particolare dev' essere specificato se si tratta di pane fresco , o di pane surgelato , o di pane industriale a lunga conservazione . Naturalmente non è la soluzione di tutti i problemi , ma , piuttosto che niente , è meglio piuttosto . Una volta il pane si comprava dal fornaio , che aveva il forno nel retrobottega e cominciava ad infornare alle due di notte per essere pronto alla mattina . Adesso non si sa più cosa ci danno . La mia famiglia non era ricca ( e non lo è neanche adesso ) . Gli avanzi di pane in tavola non si buttavano. Si usavano nel caffelatte per la colazione del giorno dopo , e io , quando sentivo un crampetto di fame , invece di mangiare biscotti o merendine , anche perchè non ne avevo , mangiavo un pezzetto di pane così , solo e senza nessun companatico , ed era buono. Qualche volta ci provo ancora , ma devo desistere . Il pane comprato al mattino alla sera è già immangiabile . Ha sapore di vecchio e di muffa !

    Rispondi

  • paola

    01 Ottobre @ 14.36

    ma perché non si fanno mai i nomi ??? tutela della privacy ??? no.............è ora che si cominci a mettere a carattere cubitale chi approfitta delle persone sotto ogni punto di vista !!!

    Rispondi

  • Franz

    01 Ottobre @ 13.50

    In un paese civile sarebbero pubblicati i nomi degli esercizi commerciali coinvolti

    Rispondi

  • Bastet

    01 Ottobre @ 11.55

    i nomi devono essere fatti,però! basta con queste tutele alla feccia varia.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Iran-Spagna: la carica dei tifosi sugli spalti

mondiali 2018

Iran-Spagna: la carica dei tifosi sugli spalti Foto

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

FESTE PGN

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

ESAME

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Musica Pop anni '80: vota la tua preferita

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

Lealtrenotizie

Incidente mortale in A15

Foto d'archivio dal sito di Autocisa

AUTOSTRADE

Incidente mortale in Autocisa: operaio travolto e ucciso da un camion

SQUADRA MOBILE

Il market dei pusher in un appartamento di via Buffolara: due arresti, sequestrati 21mila euro Video

Schianto

La tragedia di Paolo Superchi e l'attesa struggente della sua Saky

PARMA DEFERITO

Vogliono toglierci un sogno

10commenti

Monticelli

Truffa dello specchietto: nomade denunciato

BARDI

Le Poste risarciranno gli eredi dei derubati

Lutto

Addio a Lino Morini, imprenditore nell'edilizia

PARMA

Incidente tra via Fleming e via Fermi, disagi al traffico

Auto in un fosso a Bezze di Torrile: un ferito

PARMA

Massacro di via San Leonardo: Solomon in tribunale, udienza rinviata a luglio

Disagi

Via Avogadro: dopo i ripetitori, ora anche il rumore

PARMA

Oggi l'assemblea degli industriali al «Paganini»

INTERVISTA

Le Moli e «Molto rumore per nulla»

IL CASO

Sala, piazza Gramsci non cambia nome

CARABINIERI

Traversetolo: «fumo» al parco, ragazzi nei guai

Droga, nuovo giro di vite

COLORNO

Ponte sul Po: preoccupazione per i tempi che si dilatano Video

COLORNO

Ponte chiuso: un camion forza il blocco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dazi, i pericoli di una guerra commerciale globale

di Paolo Ferrandi

1commento

PGN

La canzone dell'estate 2018?

di Mara Varoli

ITALIA/MONDO

CAMPANIA

Lucravano sull'accoglienza dei migranti: 5 arresti a Benevento

1commento

SALUTE

Il Consiglio superiore della Sanità chiede lo stop alla vendita della "cannabis light"

SPORT

CALCIO

"Tentato illecito", deferiti Calaiò e il Parma. La società: "Accusa sconcertante"

33commenti

Modena

Nuotatore di Montecchio morto a 24 anni: la Procura ordina nuovi accertamenti

SOCIETA'

Social Network

Instagram raggiunge un miliardo di utenti e sfida YouTube

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

MOTORI

ANTEPRIMA

Ecco la nuova S60, la prima Volvo costruita negli Usa

RESTYLING

La Mercedes Classe C fa il pieno. Di novità