19°

32°

lavoro

Da Provincia a Regione: 119 dipendenti ricollocati

La sede della Provincia di Parma

La sede della Provincia di Parma

Ricevi gratis le news
10

119 dipendenti ricollocati: dalla Provincia alla Regione. Ad annunciare la fine dell'incertezza per i lavoratori è il presidente della Provincia Filippo Fritelli. 

“Si è concluso l’iter per il collocamento del personale delle Province all’ente Regione. Un grazie alla Regione perché ha completato, tra le prime in Italia, il percorso di riordino prendendo in carica parte del personale delle province. E un grazie al personale della Provincia: a quello che diventa regionale per il lavoro svolto al servizio dell’ente: a tutti per l’impegno sempre profuso, nonostante le incertezze che la riforma di riordino istituzionale ha prodotto” ha affermato Fritelli.

“Voglio sottolineare l'importante operazione di salvaguardia nei confronti del personale e di alleggerimento, dal punto di vista economico, della difficile situazione in cui versano le province. E’ stato fatto, nei mesi scorsi, un grande lavoro di concertazione con la Regione e con le Organizzazioni sindacali: questo ha presupposto un lavoro di analisi e di proposte effettuato dai servizi della Provincia di Parma. Il buon risultato lo si può dedurre dalla tabella diffusa dalla Regione che riguarda tutte le Province e che vede quella di Parma, tra le prime, con 119 dipendenti ricollocati. A questi si aggiungono numerose altre unità ricollocate nei Comuni del territorio, presso i Tribunali e l'Università degli Studi di Parma. Il lavoro fatto dà conto delle proficue relazioni con tutto il territorio e rivela la volontà di valorizzare, al meglio, la professionalità dei dipendenti, con positive ricadute sui servizi e sulle attività economiche del territorio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Betti

    18 Novembre @ 18.27

    Le regole davrebbero essere uguali per tuttii lavoratori: privati o pubblici. Non volevo vederli sotto i ponti, ma nemmeno vedere dei privilegi.

    Rispondi

    • Oriana

      19 Novembre @ 17.57

      Certo confermo il tuo pensiero.

      Rispondi

  • Montanaro

    18 Novembre @ 18.22

    Speriamo che ci sia altrettanta energia nel risolvere il problema del personale di quelle Società Partecipate di cui la Provincia dovrà liberarsi.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    18 Novembre @ 16.50

    ERA OVVIO , E VE L' AVEVO GIA' DETTO SU QUESTO "BLOG" , che il Personale in esubero della Provincia sarebbe stato ricollocato presso altri Enti Pubblici . Quelli che sbavavano , qui sul "blog" , e volevano mandarli tutti a dormire sotto i ponti e a mangiare alla mensa della Caritas , sono babbalani , come volevasi dimostrare .

    Rispondi

    • salamandra

      18 Novembre @ 21.56

      I babbalani sono quelli che pensavano che il PD abolisse le province...

      Rispondi

      • Vercingetorige

        19 Novembre @ 11.23

        CHE , INFATTI , NON ANDAVANO ABOLITE , perchè chiunque abbia letto almeno una volta la Costituzione ( finché democristiani e confindustriali ce la lasciano ) , sa che l' articolo 114 dice ( diceva) "La Repubblica si riparte in Regioni , Province e Comuni ". I babbalani sono quelli che non l' hanno letta. Che non ci sarebbe stato nessun risparmio l' avevamo detto . Che il Personale sarebbe stato riassorbito in altri Enti Pubblici lo avevamo detto . Vi sembra verosimile che lo Stato sbatta sul lastrico migliaia di famiglie ? L' unico risparmio , forse , è sulle "diarie" di Consiglieri ed Assessori , ma è una cifra minima , quanto basta per comprare un pacchetto di sigarette e un "grattino". La manutenzione di strade , ponti , eccetera , se non la fa la Provincia deve pur farla qualcun altro ! In compenso , prima i Consiglieri , gli Assessori , il Presidente della Provincia li eleggevate voi . Adesso se li nominano in casa Lor Signori ! Contenti , Cittadini di Boccalonia ?

        Rispondi

        • salamandra

          19 Novembre @ 15.52

          Ma la Costituzione si può cambiare. E anche sull'amministrazione la trovo carente. Si risparmia, eccome se si risparmia. Nel breve spariscono un bello stuolo di presidenti, assessori etc. e non sarà un gran risparmio ma c'è; piú in là non si rimpiazza il personale sovrannumerario e qui iniziano i veri risparmi. Sulla contentezza deve rispondere chi vota PD o meglio chi ha votato il PD credendoci.

          Rispondi

        • Vercingetorige

          19 Novembre @ 16.58

          "La Costituzione si può cambiare" ! E come no ! Si può anche abolire ! Poi bisogna fare una rivoluzione per ridarsene una e lei può candidarsi alla Costituente , affinchè non sia "carente" ! Il risparmio sullo stuolo di presidenti , assessori etc . che , comunque , continuano ad esserci , non più eletti , ma nominati ( eccellente conquista per la Democrazia! ) è minima . Ho già detto che ci si compra , tutt' al più , un pacchetto di sigarette ed un "grattino" . Per quanto riguarda il Personale "ad esaurimento" , chi vivrà vedrà , ferma restando la sorte di chi vive sperando . Saranno comunque costituiti nuovi Enti Intermedi tra Comuni e Regioni ( Città Metropolitane , Consorzi di Comuni ) , e, se costeranno meno delle Province , lo vedremo ! Chi ha votato PD è sempre meno credulone di chi ha votato che Ruby è la nipote di Mubarak !

          Rispondi

        • salamandra

          19 Novembre @ 22.39

          Non ha capito che le province NON sono ancora state abolite? Per questo ci sono ancora gli stuoli di nominati. E per il suo commento di chiusura le segnalo che larga parte di chi votava PDL sapeva benissimo che quelle di Berlusconi erano balle quelli del PD viceversa ci credono ancora... e questo è drammatico!

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era - Foto

MUSICA

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era Foto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Il commesso ruba nel proprio negozio

Denunciato

Il commesso ruba nel proprio negozio

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

POLEMICA

Onu contro il Parmigiano, Beltrami: «Grave errore demonizzarlo»

1commento

Parma calcio

Carra: «Siamo ottimisti e il mercato procede ma che danno d'immagine per noi»

PARMA

Tep, crescono viaggiatori e ricavi. Aumentano anche le multe

Berceto

Sciacalli a Valbona, rubate le pietre del «Castello»

Enpa

Gatti, è allarme randagismo

OSPEDALI

La Regione stanzia 56 milioni per la sanità: interventi anche al Maggiore

Università

Reggio, ritardi al test di Psicologia

INCENERITORE

Al coro dei «no» si unisce Franco Maria Ricci

PARMA

Lavori in tangenziale nord: code e rallentamenti in zona aeroporto

1commento

BASSA

Camion stacca un cavo della linea elettrica: intervento dei vigili del fuoco a Zibello

SPACCIO

Affari d'oro con i ragazzini: condannati i baby pusher di piazzale Borri

5commenti

Il caso

Sale e grassi: l'Onu dichiara "guerra" al Parmigiano. Poi la marcia indietro: "Solo una dichiarazione politica"

25commenti

parma

Portata con l'inganno in Italia e costretta a prostituirsi: minorenne salvata dai vigili

2commenti

PARMA

"Sì al divertimento sicuro": l'alcoltest davanti a locali e ingressi di feste Video

Ecco il calendario delle uscite dal 20 luglio in poi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

5commenti

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MILANO

Kabobo in carcere lavora e studia l'italiano

4commenti

GRAN BRETAGNA

Spia russa avvelenata: identificati i responsabili, coinvolti diversi russi

SPORT

DAL RITIRO

Rigoni raggiunge la squadra. Fermo Iacoponi, Scozzarella si allena a parte Video

ciclismo

Tour: Thomas vince l'11ª tappa ed è la nuova maglia gialla

SOCIETA'

curiosità

Spopola sul web il primo robot in cerca di un'anima

VERONA

Grave tamponamento in A4: ferite due donne, indagato l'attore Marco Paolini

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani