13°

22°

VIOLENZA

Giordani: 14enne derubata e presa a botte da compagne

Giordani, quattordicenne derubata e presa a botte dalle compagne
Ricevi gratis le news
14
 

Derubata in classe, la quattordicenne ha avuto la «faccia tosta» di protestare: e così al normale orario di scuola è seguita un'altra lezione, di violenza, appena oltre la soglia dell'istituto Giordani. Più pratica che teorica, come lezione, perché di parole pare che ne siano state consumate davvero poche. Qualche insulto, giusto per scaldare l'atmosfera, e subito le botte.

Calci, schiaffi, spinte e qualche tirata di capelli, tanto per dare un tocco di «femminilità» a un episodio di bullismo che ha coinvolto non i soliti maschi alle prese con gli effetti collaterali da eccesso di testosterone, ma alcune studentesse, per di più ai primi anni delle superiori. Non è la prima volta che accade, ma in questo caso, a differenza degli altri, non sembra che la causa sia stato un ragazzo conteso....... rob.lon.

Articolo completo sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo

    15 Dicembre @ 12.20

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    Giusto per fugare ogni dubbio sarebbe interessante conoscere l'etnia delle signorine coinvolte

    Rispondi

    • 15 Dicembre @ 12.51

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Intanto un dubbio te lo possiamo fugare noi: abbiamo avuto episodi di bullismo con protagonisti extracomunitari e abbiamo avuto episodi di bullismo con protagonisti "del sasso"...

      Rispondi

  • Franca

    15 Dicembre @ 12.18

    A quell'età i ragazzi non sono imputabili, la legge è vecchia, non tiene conto dei cambiamenti della società, delle baby gang o dei ragazzi mandati a rubare o a spacciare perché minorenni. I genitori in teoria sarebbero responsabili del comportamento dei loro pargoli, ma le lungaggini della magistratura rendono in pratica irresponsabii pure loro, poi se sono nullatenenti non possono pagare multe o risarcimenti. Una volta chi si comportava molto male veniva "espulso da tutte le scuole del Regno", ora bisogna includere, capire, integrare personalità disagiate, il tutto in scuole senza mezzi, senza strumenti, facendo finta che tutto vada bene. Tanto chi può fa studiare i figli altrove.

    Rispondi

    • Rosetta

      16 Dicembre @ 02.04

      Si concordo con lei Franca ha detto giusto .veniva espulso oggi capire, aspettare, integrare , no non va bene no!

      Rispondi

    • Vercingetorige

      15 Dicembre @ 17.10

      UN MOMENTO ! Non è imputabile chi , al momento del fatto , non ha ancora compiuto i 14 anni d' età . Qui sembra che le teppiste siano studentesse di Scuola Superiore , quindi è probabile che , i 14 anni , li abbiano già compiuti , e , dunque , siano imputabili . Piuttosto, per il reato di lesioni lievi o lievissime , di prognosi non superiore ai 20 giorni , si procede su querela di parte , quindi , i genitori della ragazzina pestata , la lettera non devono scriverla alla "Gazzetta" . Poi , se sono stati commessi altri reati , come , ad esempio , il furto , o , peggio , la rapina , si potrà anche procedere d' ufficio , ma è comunque necessario che l' accaduto venga portato a conoscenza dell' Autorità Giudiziaria.

      Rispondi

  • Vercingetorige

    15 Dicembre @ 11.50

    EH NO ! NON VALE ! Questa ragazzina quattordicenne pestata nell' elenco delle "stolcate" non ce la mettiamo ! Se un "femminicidio" lo fanno le femmine non conta !

    Rispondi

  • Michele E

    15 Dicembre @ 11.46

    Carcere minorile? avvicinarle a chi è peggio di loro? E cosa risolvi? Lavori socialmente utili, ma pesanti e/o da sporcarsi le mani, e senza cellulare: arrivi stanca a sera e non hai voglia di andare in giro a rompere le palle al prossimo!!

    Rispondi

    • elena

      15 Dicembre @ 12.51

      ESATTO!!!

      Rispondi

      • Titta

        15 Dicembre @ 21.54

        Giusto..... Mamma mia che monotonia quel signore Michele......ma scrive solo x incolpare il comune di tutto?....

        Rispondi

  • Oberto

    15 Dicembre @ 11.38

    come si dice a Parma: chi non ne ha a15 anni non ne ha nemmeno a 50 ( in realtà il detto è in dialetto). Quindi questi sono già persone inutili alla società, da cui vanno chiusi in carcere minorile.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

gossip

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

Velluto Rosso

SPETTACOLI

"Velluto Rosso", tutto il teatro della settimana Video

Sabato latino al New York: ecco chi c'era - Foto

GAZZAREPORTER

Sabato latino al New York: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La saga di Pillars of eternity per gli orfani di Baldur's gate

Videogame

La saga di Pillars of eternity per gli orfani di Baldur's gate

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Aumentati del 20% i parmigiani che chiedono di essere curati

ALLARME DROGA

Aumentati del 20% i parmigiani che chiedono di essere curati

Lutto

San Leonardo piange Nazaria Vecchi, medico di base del quartiere

TRIBUNALE

Picchia il figlio sotto casa, ma un passante lo denuncia: condannato a 3 mesi

CULTURA

Intervista a Edoardo Tresoldi

Bassa

Sissa Trecasali, sì alla pista ciclopedonale

CALCIO PARMA

Un Inglese da Nazionale

CALESTANO

Addio alla madre della Mariella di Fragno

GOVERNO

Numero chiuso a Medicina? Il governo riapre il dibattito

12 tg parma

Smog, un'altra giornata nera. E c'è rischio concreto di blocco del traffico Video

IL CASO

Corale Verdi, Iren stacca la luce

1commento

12Tg Parma

Disagi in via Europa, gli esercenti: "Incassi dimezzati" Video

1commento

il fatto del giorno

Droga, in un anno oltre 180 parmigiani in più in cura al Sert Video

1commento

il caso

"Dati falsificati o inventati": Harvard chiede il ritiro di 31 studi del parmigiano Anversa

università

Il governo cancella "non subito" il numero chiuso a Medicina. L'Ordine: "Ci ripensi". I rettori: "Un equivoco" I numeri

12Tg Parma

Sedici pattuglie per una notte di controlli straordinari: si ripeterà ogni settimana Video

1commento

Furto

Blitz dei ladri ai Corrieri: portata via la cassaforte

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Non si può pensare solo agli impegni elettorali

di Domenico Cacopardo

WORLD CAT

Ecco la Top10 dei gatti più votati. Mandate le vostre foto

ITALIA/MONDO

USA

Un miliardo di ostriche per ripulire il porto di New York Video

CULTURA

Morto il finlandese Paasilinna, autore de L'anno della lepre

SPORT

sport

Conosciamo Alessandro Magnani, un parmigiano ai Mondiali juniores di judo Video

volley

Mondiali donne; primo ko (irrilevante) dell'Italia, la Serbia vince 3-1

SOCIETA'

premio

Lirica e Hip Hop, il rap "canta" Verdi: successo e ritmo al Regio Gallery

PNEUMATICI

Cambio gomme (invernali) dal 15 novembre ma può essere effettuato anche prima

MOTORI

NOVITA'

Nuova Kia Ceed: 5 porte e wagon lanciano la sfida

moto

Suzuki Katana, il ritorno