21°

32°

mobilità

Piste ciclabili: 440 mila euro per "ricucirle"

Ecco gli interventi principali

Piste ciclabili: 440 mila euro per
Ricevi gratis le news
11

Dalla giunta via libera a interventi di mobilità sostenibile - nuovi tratti di piste ciclabili e attraversamenti e percorsi pedonali - per un importo di 440 mila euro. I primi cantieri partiranno a gennaio, mentre la seconda fase scatterà entro l'estate.
I lavori di sicurezza stradale e mobilità sostenibile che partiranno nelle prossime settimane saranno una dozzina e il loro importo si aggira sui 200 mila euro.

I fondi utilizzati sono quelli previsti nel Piano Triennale Opere Pubbliche e il progetto riguarda in particolare la ricucitura di piste ciclabili non continue e la messa in sicurezza di tragitti pedonali. Ne hanno parlato, questa mattina nel corso di una conferenza stampa, l'assessore alla mobilità Gabriele Folli ed il dirigente del settore mobilità e ambiente del Comune, Nicola Ferioli.

“Si tratta di una serie di interventi di messa in sicurezza sia ciclabile che pedonale – ha precisato l'assessore Gabriele Folli – che sono stati approntati in base alle segnalazioni dei cittadini e a seguito delle valutazioni effettuate da parte del settore mobilità. A questo si aggiungono interventi volti a ridurre la potenziale incidentalità in alcuni tratti pericolosi. L'obiettivo è quello di migliorare la mobilità ciclabile attraverso la ricucitura di alcuni tratti e creandone dei nuovi”.

gli interventi più importanti:
Ricucitura della pista ciclabile Itinerario 1 del Biciplan che è l’itinerario che dal Ponte delle Nazioni va al Parcheggio Scambiatore Nord – l’intervento prevede la realizzazione della pista ciclabile mancante presso Casello Poldi, esattamente sul retro della Pizzeria “Verdi Ricordi” e comprende anche il risanamento del manto stradale, una regolamentazione dei marciapiedi, una sistemazione delle fermate Bus su Via Europa ed la riqualificazione, con parziale copertura del canale a cielo aperto esistente.


Ricucitura della pista ciclabile Itinerario 13 del Biciplan: è l’itinerario che dal Ponte a Nord va a Baganzola, sull’argine del torrente Parma, l’intervento prevede la realizzazione di un tratto mancante e messa in sicurezza dalla Complanare a Baganzola, ottenuto mediante parziale rialzamento del sedime ciclabile che passa oggi nei sottopassi di Complanare e Autostrada, e la manutenzione di tutto il tratto in particolare con contenimento del verde sull’argine che oggi danneggia la pista ciclabile.
Ricucitura della pista ciclabile Itinerario 5 del Biciplan: è l’itinerario che va dall’intersezione Torelli/Zarotto lungo Via Traversetolo verso il Botteghino. L’intervento è inteso a realizzare il tratto mancante fra il centro Commerciale Eurosia e il marciapiede ciclopedonale recentemente realizzato dall’Amministrazione Provinciale, compreso un attraversamento ciclopedonale su Via Traversetolo all’altezza dell’attuale postazione del Pannello a Messaggio Variabile, dotato di opportuna isola salvapedone illuminata con pastorale ed idoneamente segnalata
Ricucitura della pista ciclabile sul Lungoparma con messa in sicurezza dell’attraversamento ciclopedonale presso il Ponte Caprazucca e ripristino di asperità e ostacoli su Viale Maria Luigia.- L’intervento è volto a rendere sicuro un nodo ciclopedonale particolarmente utilizzato in particolare dai plessi scolastici di Viale Maria Luigia ove gravitano circa 6.000 studenti
Ricucitura della pista ciclabile presso rotatoria Zarotto/Mantova: è l’itinerario 3 che dallo Stadio, lungo Via Partigiani, raggiunge via Zarotto, la Via Emilia Est e Via Mantova. L’intervento riprende una annosa questione generatasi con la costruzione della nuova rotatoria di “Strada Elevata”, in quanto va a risolvere un conflitto che si è creato per la ciclabilità in particolare nell’attraversamento della stessa lato sud Via Partigiani d’Italia verso Via Zarotto e Via Emilia
Realizzazione di percorsi pedonali sicuri nell’intorno del palazzetto sportivo Casalini e collegamenti con Palasport, compreso interventi di traffic calming.
Realizzazione di vari interventi di traffic calming intorno a poli attrattivi e per messa in sicurezza percorsi pedonali. Gli interventi sono sostanzialmente 3 e riguardano la realizzazione di attraversamenti rialzati sicuri in Via Veterani dello Sport, in Via Aleotti e in Via Rustici.

Questi interventi risolvono molte delle criticità oggi presenti in vista della piena funzionalità dei circuiti ciclabili cittadini e si sommano ai n. 12 interventi di MOBILITA’ SOSTENIBILE e sicurezza stradale che la Giunta ha deliberato in luglio 2015, che sono stati recentemente affidati per 200.000 euro e che verranno eseguiti nelle prossime settimane, che riguardano in sintesi:

* Messa in sicurezza di attraversamenti ciclopedonali, quali quello con isola salvapedone in Via Sidoli/Copernico, quello in Via XXIV Maggio, quello rialzato e illuminato Strada degli Argini e quello con isola salvapedone e illuminato Via Rustici

* Messa in sicurezza carreggiate pericolose, con realizzazione di nuovi dissuasori di velocità in Strada Bassa Nuova di Malandriano, in Strada Principale di Beneceto, in Via Brunelleschi e in Strada Bassa dei Folli a Porporano

* Messa in sicurezza di intersezioni stradali critiche, mediante la realizzazione della rotatoria in Piazzale Sicilia e della rotatoria in intersezione via De Chirico/Picasso

* Ricuciture piste ciclabili IN Via San Leonardo ingresso campi da Rugby e presto rotatoria via Mazzacavallo/Paradigna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mum

    17 Dicembre @ 10.36

    E si soldi per manutenere le piste esistenti li hanno previsti?? Le ciclabili di via emilia est e via lepido percorse ogni giorno da centinaia di persone sono indecenti!!!

    Rispondi

    • salamandra

      17 Dicembre @ 12.07

      Oltre a essere indecenti non sono a norma.

      Rispondi

  • gigiprimo

    17 Dicembre @ 00.22

    vignolipierluigi@alice.it

    Inutile sprecare soldi, cominciate a insegnarne l'uso e a multare chi non le usa o le usa in modo errato! Il resto é sprecare!

    Rispondi

    • salamandra

      17 Dicembre @ 10.22

      Occorrerebbe anche educare gli automobilisti sul fatto che non sempre c'è l'obbligo ad usarle.

      Rispondi

  • Marco

    16 Dicembre @ 23.17

    Niente da fare per la pista ciclabile di via Volturno. Eppure di ciclisti che accedono all'Ospedale e alle aule universitarie ce ne sono! Forse anche piu' di quelli che vanno sull'argine a Baganzola.. Folli sveglia!

    Rispondi

  • sabcarrera

    16 Dicembre @ 20.26

    Piste ciclabili sono inutili anzi il ciclista perde la precedenza agli incroci, le auto ci parcheggiano, impongono degli itinerari contorti. Meglio imporre la bici agli automobilisti.

    Rispondi

  • Gillo

    16 Dicembre @ 18.51

    si pero andrebbero usate......

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen

CINEMA

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen Video

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

Il caso

Sale e grassi: l'Onu dichiara "guerra" al Parmigiano. Poi la marcia indietro: "Solo una dichiarazione politica"

24commenti

parma

Portata con l'inganno in Italia e costretta a prostituirsi: minorenne salvata dai vigili

2commenti

12 tg parma

Migranti, la nuova mappa dell'accoglienza Video

anteprima gazzetta

Parma e caso sms, il verdetto potrebbe arrivare venerdì Video

CALCIO

L'amministratore delegato del Parma Luca Carra: "Siamo fiduciosi e lavoriamo per la serie A" Video

Ecco l'intervista del 12 Tg Parma

Processo sms

La Procura picchia duro

15commenti

12Tg Parma

Ozono estivo, a Parma già 29 sforamenti Video

VIABILITA'

Lavori in corso: code sulla via Emilia a Parola. Problemi anche in tangenziale a Parma

SPACCIO

Affari d'oro con i ragazzini: condannati i baby pusher di piazzale Borri

5commenti

PARMA

"Sì al divertimento sicuro": l'alcoltest davanti a locali e ingressi di feste Video

Ecco il calendario delle uscite dal 20 luglio in poi

BORGOTARO

Si sente male dopo la puntura di un calabrone: paura per una 55enne

Soragna

E' morto il professor Demaldè, una vita per i campi e per l'Università

Funerale

A Collecchio l'ultimo saluto a Filippo, morto a 32 anni nell'incidente di Stradella

gazzareporter

Parco di via XXIV Maggio, i vandali spezzano i nuovi alberi Foto

mobilità

Piste ciclabili, in Emilia il top della crescita. Con Parma a metà classifica

1commento

scuola

Via libera al trasferimento di 4 presidi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

4commenti

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Francia

Un collaboratore di Macron ha picchiato i manifestanti. E' bufera

PIACENZA

Cade da cavallo e batte la testa, grave un 72enne. Ricoverato al Maggiore

SPORT

ciclismo

Tour: Thomas vince l'11ª tappa ed è la nuova maglia gialla

EDITORIALE

Va in scena «Il processo» di Kafka

SOCIETA'

curiosità

Spopola sul web il primo robot in cerca di un'anima

VERONA

Grave tamponamento in A4: ferite due donne, indagato l'attore Marco Paolini

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani