21°

31°

carcere

Garante dei detenuti: "Troppe rigidità a Parma"

Dalle ore d'aria alla promiscuità tra sani e malati, dal riscaldamento alla scacchiera: le richieste

Carcere via Burla, interno

Carcere via Burla, interno

Ricevi gratis le news
7

Detenuti sani costretti a condividere gli spazi di quelli ammalati, celle aperte solo quattro ore al giorno e sempre in concomitanza con gli orari in cui sono concentrate tutte le altre attività, dall’apertura della sala comune a quella addirittura della lavanderia, pressoché totale assenza di attività trattamentali, difficoltà nel recuperare la modulistica per presentare le proprie domande all’amministrazione penitenziaria e una lunga serie di altre questioni detentive che oltretutto “non parrebbero di difficile soluzione”.
È “un quadro complessivo di particolari rigidità legate all’organizzazione della vita quotidiana, in particolare per i detenuti della sezione dell’Alta sicurezza” quello che è emerso davanti alla Garante regionale delle persone private della libertà personale, Desi Bruno, dopo la sua visita agli Istituti penitenziari di Parma per effettuare una serie di colloqui con i detenuti, che alla figura di Garanzia dell’Assemblea legislativa avevano già scritto una lettera collettiva.
Il carcere di Parma contava al 31 marzo 562 detenuti, di cui 171 stranieri, con 434 condannati in via definitiva, di cui 111 ergastolani: si contano 208 persone nel padiglione di Alta sicurezza, 71 nei reparti 41bis e 267 negli spazi di Media sicurezza.
La Garante ha riportato all’amministrazione tutte le criticità sollevati dai detenuti: si va dal riscaldamento tenuto spento nelle camere di pernottamento alla mancata consegna delle coperte ipoallergeniche anche di fronte a prescrizioni di allergia agli acari, dal divieto di accesso alla biblioteca all’assenza di un frigorifero comune fino alla difficoltà nel praticare semplici attività ricreative come il gioco delle carte (sono ammesse solo quelle napoletane) o degli scacchi (una sola scacchiera, per di più usurata, e il divieto di acquistarne di nuove da utilizzare nelle camere di pernottamento).
E ancora: la mancata agevolazione della fruizione delle ore d’aria per le persone anziane, l’assenza di panchine o sedie nei passeggi, l’inagibilità dei campi sportivi per l’invasione dell’erba alta, la mancata individuazione di un detenuto come scrivano e l’assenza di un barbiere, le limitazioni nell’accensione e nella programmazione della televisione.
Come scrive la Garante all’amministrazione, l’auspicio è che “laddove possibile, in un congruo contemperamento fra esigenze di sicurezza e tutela dell’equilibrio psico-fisico delle persone, possano essere superate talune rigidità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    28 Aprile @ 09.48

    la televisione????la scacchiera?le carte....??? ma brutti ....!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • Bastet

    28 Aprile @ 09.46

    celle aperte "solo" 4 ore????? no,ma va beh....è uno scherzo???? e cosa volevano????la vasca idromassaggio,una spa e magari un maneggio immerso in un parco piantumato???? ma che vadano affan....!!!!!

    Rispondi

  • la camola

    27 Aprile @ 19.22

    Dargli la possibilità alla scelta dell'eutanasia attiva.

    Rispondi

  • Massimiliano

    27 Aprile @ 18.53

    E cosa cercano un hotel a 5 stelle, con agenti camerieri pronti a soddisfare ogni loro desiderio o sfizio??? Forse non si rendono conto di essere in un carcere. Tempo fa, per motivi di lavoro, andai in visita in un paio di istituti penitenziari, in Romania e uno in Repubblica Moldava..... In confronto uno dei nostri peggiori carceri è una reggia paragonato a quelli da me visitati. Dunque : wc inesistenti e dove ci sono sporchi all'inverosimile, freddo d'inverno per la totale mancanza di riscaldamento, estati ( a quanto mi dicevano, io ci sono stato in inverno) che fanno bollire le pareti, cibo immangiabile che neanche un randagio accetterebbe. Acqua poche ore al giorno e sempre fredda. Visite di parenti ridotte all'osso, sporcizia ovunque. Senza contare le botte che quotidianamente prendono da parte degli agenti, così, a titolo gratuito. Mentre qui il garante, va a cercare il pelo nell'uovo senza contare che in Italia, in galera ci vai solo se l'hai fatta grossa.....

    Rispondi

  • Vercingetorige

    27 Aprile @ 17.43

    IL PROBLEMA MAGGIORE DEL CARCERE D PARMA E' che ci sono troppo pochi delinquenti dentro e troppi fuori.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma arriva lo stop: è già occupato da Alberto Angela

ROMA

Colosseo off limits per Beyoncé: è già occupato da Alberto Angela, ilarità sul web Foto

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

5commenti

Lealtrenotizie

Picchia a sangue la ex e la rapina

Nella zona di via Mordacci

Picchia a sangue la ex e la rapina

«IO STO CON TE»

La casa in cui ripartono i padri separati

Addio

Collecchio piange Ivana Tanzi, stilista raffinata

Capitan Lucarelli

«Il mio Parma gettato nel fango»

OBIETTIVO 2020

San Francesco del Prato, nato il Comitato per i restauri

ALBARETO

Entra fumo nell'appartamento: intossicate due donne

Calestano

Bianchi festeggia i 50 anni di volo libero

PROFESSORE

Arfini spiega i cibi dop agli australiani

CARABINIERI

Ruba la borsa di un medico a San Secondo: arrestata 50enne Video

incidente

Schianto tra auto in A1: due feriti

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

2commenti

MUSICA

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era Foto

12Tg Parma

Max Bugani (5 Stelle): "Pizzarotti in Regione? Meglio di Bonaccini" Video

2commenti

PARMA

Un'auto e un camion a fuoco: doppio intervento dei vigili del fuoco Foto

Denunciato

Il commesso ruba nel proprio negozio

2commenti

POLEMICA

Onu contro il Parmigiano, Beltrami: «Grave errore demonizzarlo»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

1commento

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

politica

Salvini querela Saviano: "I suoi post su Facebook ledono il ministero"

A14

Motociclista va contromano in autostrada: "Avevo dimenticato lo zainetto"

SPORT

Sport

Stelle del Fair-play brillano a Firenze

formula 1

Hamilton rinnova con la Mercedes fino al 2020

SOCIETA'

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

VERONA

Sberla in faccia a uno studente, condannata prof di matematica

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita