14°

26°

il caso m5s

Pizzarotti: "Così rispondo a Grillo"

"Quello sul Regio è l'unico avviso di garanzia che ho"

DIRETTA TWITTER
Ricevi gratis le news
7

Sala stampa gremita già mezz'ora prima e tv nazionali presenti: è il giorno di Federico Pizzarotti. Che renderà pubbliche le controdeduzioni inviate a Grillo dopo la sospensione dal Movimento 5 Stelle. Il sindaco di Parma è accusato dai vertici del M5s di aver tenuto nascosto un avviso di garanzia (relativo alla vicenda delle nomine al Teatro Regio) per lungo tempo, e fino a quando la vicenda non è diventata pubblica con una esclusiva della Gazzetta di Parma.

Il primo cittadino è intervenuto solo in parte sulla "difesa" inviata a Beppe Grillo ("La trovate on line", ha esordito), spiegando come  abbia sempre collaborato con la magistratura "per concludere nel più breve tempo possibile la vicenda giudiziaria" ma anche "il silenzio serve a tutelare le altre persone coinvolte nell'inchiesta". Pizzarotti ha parlato prevalentemente delle "regole" all'interno del Movimento e dei rapporti. Sul primo fronte ha parlato di "sospensione illegittima" non solo perchè nello statuto del Movimento non si parla di "procedure della sospensione, ma di requisiti", ma anche perchè il regolamento "non è mai stato pubblicato, non è valido". Sui rapporti "Lavorare on line non serve più. E' servito a noi per uscire dall'anonimato, ma ora serve migliorare i rapporti tra le persone". Ha altre informazioni di garanzia a suo carico? "No, ho solo quella sul Regio", ha risposto Pizzarotti (Guarda il servizio del Tg Parma sulla conferenza stampa: "Parma, da Stalingrado all'Inquisizione).

Alcuni stralci della conferenza stampa

"Non ho mai violato il regolamento del Movimento: lì non si parla di sospensioni ed anche le controdeduzioni richieste non sono previste. - spiega Pizzarotti -. Se ho taciuto sull'avviso di garanzia era per tutelare altre persone coinvolte. Innanzitutto abbiamo deciso di interloquire con la magistratura, l’avviso di garanzia era un atto dovuto". "Siamo gli unici ad aver pubblicato l’avviso di garanzia. Nogarin ha pubblicato altri documenti. Non c'è un metro simile: il Movimento ha usato metodi diversi con persone diverse. Servono regole univoche, chiare e applicabili per tutti", ha continuato.

«Se verrà revocata la mia sospensione io sarò felicissimo di rimanere a far parte a pieno titolo del M5s», ha scritto il sindaco M5s allo 'staff' del M5s, in un documento in cui pone tuttavia delle condizioni. «Chiedo che finalmente certe richieste, che non sono solo mie ma di tantissimi attivisti ed eletti, vengano ascoltate».

"Tante volte abbiamo cercato il confronto con i vertici, col direttorio e col responsabile dei Comuni", ha continuato Pizzarotti in conferenza stampa. "Da Stalingrado siamo passati all'inquisizione nei miei confronti", accusa Pizzarotti. "Indagato non è condannato, ma questo non passa. E il rischio è che perdiamo tutti se questo primato della purezza a tutti i costi non viene rivalutato: quando si amministra è diverso".

"A parte il modo in cui sono stati eletti, ad oggi non ci sono regole certe sul Direttorio" -  ha affermato il sindaco di Parma - "Chi e come si rendiconta l’operato del Direttorio? Chi si ricorda che Sibilia aveva la responsabilità di un lavoro sulle università italiane? E quali sono i risultati?"

Ecco la cronaca in diretta dal Municipio.


Broadcast live streaming video on Ustream

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • simo

    23 Maggio @ 22.15

    Io sto con Pizzarotti. Ma se prima di attaccarlo tutti quanti, da destra a sinistra, pensassero a quanto i loro partiti han combinato a Parma negli anni passati per ridurre la città così (anche se obiettivamente qualcosa di buono è stato fatto), dovrebbero tutti tacere, nessuno di loro si dovrebbe permettere di criticare chi governa ora la città perché il fondo è stato toccato negli anni passati, non certo ora con l' attuale sindaco. Per non parlare poi di certe associazioni che attaccano Pizzarotti per partito preso....la delusione più totale, una tristezza unica!!!!!

    Rispondi

    • Daniela

      24 Maggio @ 13.01

      L'attuale sindaco ha tenuto la conferenza stampa nella sala stampa del municipio, che è sede dell'amministrazione comunale non della sede locale del M5S. Poteva, per essere coerente con i principi di onestà etc. etc. andare in una sala riunioni di un hotel a Parma e pagarsela di tasca sua, non usare quello che è bene pubblico!

      Rispondi

  • Michele

    23 Maggio @ 21.49

    mandra_sala@libero.it

    Quindi ha dato del bugiardo a Grillo, ha detto che è illegittima la sospensione ma che è legittimo NASCONDERE per tre mesi una indagine. Dice che se Grillo ritira la sospensione resta nel M5S. Ma il problema.... è che NESSUNO lo vuole. Sicuramente ritireranno la sospensione... per trasformarla in ESPULSIONE.

    Rispondi

  • Filippo

    23 Maggio @ 18.59

    Ho letto le cinque pagine di controdeduzioni e bisogna riconoscere una cosa: a parte le solite balle su debito ridotto e raccolta differenziata (sconosciute a chi abita fuori Parma), rispetto al grillino medio, Pizzarotti fa la figura del gigante e salirà ancora nei consensi del popolo pentastellato. Considerato il mancato rispetto del programma, e le mistificazioni per negarlo, la cosa è preoccupante.

    Rispondi

  • Remo

    23 Maggio @ 18.24

    Pizzarotti, con tutti i suoi difetti(in primis l'ingenuità in politica), è una persona onesta, che se ne freghi del movimento 5 stelle e, per il tempo che gli rimane come sindaco, che pensi ad adoperarsi per il bene di Parma e dei parmigiani...

    Rispondi

  • Fede

    23 Maggio @ 17.20

    A CASA!!!!!!! NON SIETE NEANCHE PIU' DEI 5 STELLE....... A CASA

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

Ballottaggi

Urne aperte a Salso: alle 12 ha votato il 18,36%

pericolo

Voragine in via Volturno, via Musini La foto

appuntamenti

Dopo la rugiada, una domenica di eventi nel Parmense Agenda

Turismo

Pochi wc pubblici. Botta e risposta fra Comune e Confesercenti

3commenti

calcio e tribunale

Caso whatsapp-Parma (e match Frosinone), il Palermo: "Siamo parte lesa"

evento

Il dj set di Digitalism, ha chiuso il Cittadella Music festival Gallery

1commento

Rapina

Incappucciato aggredisce una donna per rubarle l'auto: arrestato

FIDENZA

Sicurezza, in arrivo 84 «occhi intelligenti»

Fontanellato

Morto il direttore della banda

BENECETO

L'abbraccio della maestra e dell'ex allieva

Il ministro Centinaio

«Il caso sms? Finirà in nulla»

1commento

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

CALCIO

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini Foto

La partita è finita 5-2

12Tg Parma

Ladri scatenati a Felino: settimana di furti in paese

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Come potranno motivare una condanna?

di Michele Brambilla

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Urla in casa, arrivano i carabinieri e sequestrano marijuana

Superenalotto

Esce il 6: vinti oltre 51 milioni di euro

SPORT

Calcio

Mondiali: la Germania in 10 soffre ma piega la Svezia (2-1)

FORMULA UNO

Mercedes davanti a tutti: non è solo questione di gomme

SOCIETA'

cultura

E' morta Chichita, la moglie di Italo Calvino

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse