19°

Caos Parma

Donadoni: "Se Manenti non paga è finita"

Donadoni: "Se Manenti non paga è finita"
Ricevi gratis le news
11

I tifosi se la sono presa perché avrebbero voluto, domani, scortare la squadra sino al Mapei Stadium di Reggio per la sfida con il Sassuolo. Com'è noto invece il Parma andrà in ritiro (offerto) in un albergo a Reggio. Stasera in conferenza stampa, appena prima di partire per Reggio, Roberto Donadoni ha sdrammatizzato: "Dormiremo lì una notte e saremo vicini al luogo della gara. Non penso che l’anno scorso abbiamo vinto senza andare in ritiro, non sono scaramantico. C’è stata quest’opportunità, e la sfruttiamo". E mentre il presidente del Coordinamento Manfredini mastica amaro, Donadoni difende a spada tratta Manenti. "Dobbiamo aspettare il 19 prima di giudicarlo. In quella data si vedrà se è un folle. ma può darsi che un mese fa avesse un progetto....E comunque chi è che metterebbe oggi dei soldi nel Parma, con il rischio che il 19 ti portino via tutto? Giuli? Parla molto ma anche lui potrebbe versare qualche euro di quelli che ancora deve al club, mi è parso di capire".

"Se Manenti non paga è finita"

E’ la vigilia della gara in casa con il Sassuolo, ma nella conferenza stampa di Roberto Donadoni il tema dominante resta la difficile situazione societaria. Fra 5 giorni se ne saprà di più e il tecnico crociato prova a essere positivo nei confronti del suo attuale presidente, Giampietro Manenti. "Se ci fidiamo? Mancano pochi giorni al 19. Aspettiamo. Dopo quella data si potrà dire tutto, ora se c'è un briciolo di speranza io non voglio sprecarlo - spiega Donadoni -. Faccio anche l’avvocato del diavolo. Se so che il 19 c'è possibilità che fallisca il club, non metto i soldi prima". Resta il fatto che Manenti ha preso la squadra ormai da qualche settimana e finora non si sono visti grandi risultati. "O uno è un folle oppure l’ha presa per portare a termine quel che ha iniziato - il parere del tecnico crociato -. Aspettiamo la scadenza del 19. Se uno fa l’impreditore e sa che una società non ha continuità aziendale non ci mette soldi. Non mi interessano ora altre parole. Vedremo dopo il 19. Certi discorsi mi sembrano solo tanta aria fritta. La questione non è dare la croce addosso a qualcuno ma far sì che quel che è successo al Parma non accada più". La squadra andrà in ritiro a Reggio Emilia, una novità rispetto al passato. "Non sto a guardare se l’anno scorso non l’abbiamo fatto, non sono scaramantico e non sto a fare le cose guardando all’anno scorso. C'è stata un’opportunità e l’abbiamo colta. Non siamo andati a cercarla, ci hanno fatto una proposta e allora abbiamo approfittato della gentilezza di chi ce l’ha fatta. Tutto qui". Intanto si parla di un possibile reality di Sky che potrebbe coinvolgere la squadra. "Ad oggi non è successo niente di diverso da quel che è accaduto in passato. Mi spiace perchè mi sembra che si voglia trovare in ogni cosa il lato negativo. Le cose invece bisogna che accadano e solo dopo valutare. E’ stato fatto un ragionamento. Sulla base di questo valuteremo. A oggi come ripeto non è ancora successo niente. Come sulla gestione del club. Su quella precedente si possono dare giudizi, su questa aspettiamo", ribadisce Donadoni che in merito alla sfida di domani dice: "Di Francesco deve temere il Parma perchè semplicemente nelle ultime gare la squadra ha dimostrato di avere volontà e determinazione. Non ci attacchiamo alla situazione che stiamo vivendo". Dal punto di vista tattico Donadoni ha cambiato qualcosa: "sì è vero, ora non c'è più nemmeno Rodriguez, cambiano gli interpreti ma le linee guida del gioco sono sempre le stesse". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gianni Cesari

    17 Marzo @ 17.59

    giannicesari

    Il correttore di bozze s'è distratto: il titolo corretto è "Manenti non paga è finita". Il "Se" è decisamente di troppo, forse dettatto da un momento di euforica visione mistica....

    Rispondi

  • Alessandro

    15 Marzo @ 11.29

    non criticate il sindaco...ce ne vorrebbero di amministartori come lui.... non ne avete avuti abbastanza in città di amministartori ladri e incompetenti?

    Rispondi

  • brucaliffo

    15 Marzo @ 09.24

    Complimenti per l'impaginazione dell'articolo !!

    Rispondi

  • Maria

    15 Marzo @ 08.37

    Non so quanto Donadoni in cuor suo creda veramente a quello che ha detto, certo è che la persona in questione fino ad ora è apparsa pubblicamente inaffidabile e non credo, purtroppo, che le cose cambieranno dopo il 19 ..... In bocca al lupo per oggi alla squadra ....

    Rispondi

  • danila

    15 Marzo @ 06.17

    hai ragione vercinge, donadoni illuso che manenti non sia un folle,mitomane e pericoloso

    Rispondi

    • 15 Marzo @ 07.34

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Piano con i termini, se si vogliono evitare querele. Diciamo che per ora appare inaffidabile: per il resto, lo dico a lei e a tutti i lettori, nessuno può essere offeso o etichettato con questi termini, anche perchè non credo che lei sia un medico e abbia visitato il sig. Manenti. Quindi ognuno stia nel suo spazio e sempre rispettando le persone di cui si parla: critiche sì, offese no.Altrimneti cestino. Grazie

      Rispondi

      • Gianni Cesari

        17 Marzo @ 18.01

        giannicesari

        Potremmo semmai essere querelati dalla A.F.M.&P. (Associazione Folli, Mitomani e Pericolosi onlus) per l'infausto accostamento!

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Franco Battiato: "La salute? Il peggio è passato"

musica

Franco Battiato: "La salute? Il peggio è passato"

Speciale vinili: mandate le foto della vostra collezione

PGN

Speciale vinili: mandate le foto della vostra collezione  Gallery

Acquolina: quelli che  si incontrano  in via D'Azeglio - Fotogallery

feste pgn

Acquolina: quelli che si incontrano in via D'Azeglio Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Emmanuelle, e l'Italia scoprì lo scandalo

C'ERA UNA VOLTA

Emmanuelle: e l'Italia scoprì lo scandalo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Riccardo Bertoli: il dolore dei commercianti e degli amici

Il ricordo

Riccardo Bertoli: il dolore dei commercianti e degli amici

Raid

«La Doria», arrivano i ladri ma gli operai li scoprono

MOBILITÀ

Auto in centro: sì o no? Comune vs. comitato

WEEKEND

I tesori di "I like Parma", escursioni e teatro (anche) Impertinente: l'agenda

Prima al Regio

Rosina rende il «Barbiere»... di qualità

PELLEGRINO

Il sindaco Pedrazzi indagato per abuso d'ufficio

SALSO

Sicurezza, sono arrivate quattro nuove telecamere

BORGOTARO

Terremoto con un cupo boato

CARABINIERI

Busseto, i ladri tornano nella casa già svaligiata

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

il caso

Zerbilli, il carabiniere fidentino che ha fermato il bus guidato da Sy: "Ho avuto paura" Foto

PARMA

Lutto in Oltretorrente: è morto Riccardo Bertoli, titolare della Cafetteria Ducale di via Bixio

Bertoli avrebbe compiuto 44 anni in aprile

Teatro Regio

Ecco chi c'era alla prima del "Barbiere di Siviglia" Fotogallery

il fatto del giorno

Aprire il centro storico alle auto? Opinioni a confronto sulle Ztl Video

12 tg parma

La chat erotica finisce in tentata estorsione: vittime diversi parmigiani Video

AUTOSTRADE

Lavori conclusi: il casello di Parma riapre domani 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

È iniziata la crisi di social e influencer?

di Patrizia Ginepri

VELLUTO ROSSO

Il "Barbiere", un Amleto "take away" e proposte "impertinenti" Video

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

Migranti

Mare Jonio, indagato anche Casarini

2commenti

SALUTE

Allarme fecondazione eterologa, a rischio dal 29 aprile

SPORT

calcio

Viareggio Cup, Parma - Fiorentina 4-1: i crociati agguantano la semifinale

televisione

Calcio, accordo Fifa-Sky: in diretta tutto il Mondiale Under 20

SOCIETA'

IL DISCO

La casa degli Animals Video

IL CINEFILO

"Ricordi?" a Parma: Luca Marinelli riceverà il Premio Schiaretti

MOTORI

ANTEPRIMA

La Porsche Cayenne diventa Coupé Foto

MOTORI

Techroad: Dacia si veste di rosso (e costa solo 3 euro al giorno)