19°

29°

il caso

Crisi idrica, pomodoro in grande difficoltà. Preoccupati agricoltori e trasformatori

Pomodori
Ricevi gratis le news
2

Il pomodoro da industria è una delle colture maggiormente colpite dalla crisi idrica che sta interessando tutto il Nord Italia con scenari drammatici in particolare nelle province di Parma e Piacenza dove nel 2017 – contraddistinto dalla terza primavera più calda di sempre dal 1830 ad oggi - c’è stato un calo delle precipitazioni superiore al 50% della media con la falda acquifera che si presenta più bassa di 1,26 metri.
Per fare il punto della situazione e parlare di strategie, immediate e di lungo periodo, il comitato di coordinamento dell’OI Pomodoro da industria del Nord Italia – circa 26mila ettari coltivati nella sola Emilia Romagna – incontrerà domani (venerdì 23 giugno) alle 12 l’assessore regionale all’Agricoltura Simona Caselli.
Saranno presenti tutti i soggetti della filiera: organizzazioni di produttori, cooperative, industrie di trasformazione private ed organizzazioni agricole professionali.
“La situazione è molto preoccupante – spiega Tiberio Rabboni, presidente dell’OI -. L’assenza di precipitazioni nel periodo primaverile e l’attuale prolungata siccità con scarsissime disponibilità di risorse idriche stanno mettendo in forte difficoltà la coltivazione del pomodoro, coltura per la quale possono originarsi gravissimi problemi saltando anche solo un turno di irrigazione. Ma ad essere preoccupata, e non solo per la qualità del prodotto coltivato in campo, è anche la componente industriale che ha bisogno di acqua durante la fase di lavorazione e di trasformazione della materia prima. La filiera – aggiunge Rabboni - ha fatto passi importanti negli ultimi anni, in merito all’efficienza nella gestione della risorsa idrica in particolare con tecniche di irrigazione a goccia, ma servono altri provvedimenti in merito ai quali ci confronteremo con l’assessore Caselli che ha prontamente accettato di incontrare la nostra filiera per illustrare quanto si sta facendo in Regione per risolvere i problemi della siccità, in particolare dopo la dichiarazione dello stato di emergenza regionale ed in attesa di sviluppi in merito alla richiesta avanzata al Governo per il riconoscimento dello stato di emergenza nazionale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • the mari

    22 Giugno @ 23.11

    i cambiamenti climatici in corso da trentanni non sono una improvvisa e imprevedibile emergenza.... quelle colture probabilmente non sono piu sostenibili nel nostro territorio.

    Rispondi

    • 22 Giugno @ 23.16

      (dalla redazione) Non è tutto così drammatico per fortuna.

      Rispondi

Video

13commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Claudio Santamaria e i voti nuziali per Francesca Barra

gossip

Santamaria-Barra nozze bis in Basilicata tra arrivi in barca e serenate Video

Minttu Virtanen: ecco le foto di "lady Raikkonen"

FORMULA UNO

Minttu Virtanen: ecco le foto di "lady Raikkonen"

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

social

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di ciliegie e cioccolato

LA PEPPA

La ricetta - Torta di ciliegie e cioccolato

Lealtrenotizie

Via Europa

incidenti

Ciclista travolto da un tir: è in Rianimazione

figc

Ecco la sentenza: - 5 al Parma in Serie A e due anni di squalifica a Calaiò

17commenti

serie a

Verdetto Figc, il Parma calcio: "Iniquo e illogico. Subito il ricorso"

1commento

gazzareporter

Ore 2.20, via della Salute: l'auto sbanda e si capovolge Foto

PARMA

Inceneritore: si lavora a un accordo per limitare i rifiuti da smaltire a Ugozzolo Video

SENTENZA

Mezzo secolo fa le trasfusioni infette, ora i soldi dovuti

GAZZAREPORTER

Forte temporale a Salsomaggiore: le foto di Matteo

SISSA TRECASALI

A San Quirico lo stabilimento per produrre bioplastica

1commento

COMMERCIO

Negozi aperti la domenica: tanti «no» e qualche «sì»

7commenti

PROVINCIA

Asfaltature in corso: traffico a senso unico alternato fra Montecchio e Montechiarugolo

Collecchio

Un taxi «calmierato» per i paesi senza bus

Fidenza

Addio a Renato Pizzati: oste, poeta e scultore

12Tg Parma

Parma, colpo Ciciretti. Ora Biabiany e summit per Saponara Video

GAZZAREPORTER

Via Capelluti e via Bocchi: "Noi attorniati ogni giorno dai rifiuti" Foto

Footprint

Periferie, diversità e futuro: concorso per le scuole

A Cervia

Una giornata e un francobollo per Guareschi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il manager che ha vinto e segnato un'epoca

di Domenico Cacopardo

EDITORIALE

Il talento e il carattere del figlio del maresciallo

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Ragazza violentata a Reggio Emilia, è caccia all'uomo

social network

"Naufraga con smalto", la fake news virale su Josepha

SPORT

il commento

Gp Germania, Hamilton epico: tutti gli ingredienti della F1 di una volta

CALCIO

Serie A: tutte le date di inizio stagione. Il campionato al via il 19 agosto

SOCIETA'

torino

Ubriaco a cavallo, denunciato per guida in stato di ebbrezza

paura

Incontro ravvicinato con lo squalo Video

MOTORI

MOTORI

Il test Nissan Micra Bose: tutta un'altra musica

IL TEST

Il futuro secondo Bmw? Elettrificato:25 novità da qui al 2025