21°

31°

CONVEGNO

Il futuro in agricoltura: riciclaregli scarti della produzione

Il futuro in agricoltura: riciclaregli scarti della produzione
Ricevi gratis le news
0

In cucina (e in agricoltura) non si butta via niente. L’economia circolare, basata sul riutilizzo delle risorse, è infatti la possibile chiave di volta per rendere sostenibile il sistema agroalimentare mondiale.

Di questo e altri temi si sta discutendo al Campus nel congresso dell’Associazione europea degli economisti agrari.

«Le risorse che utilizziamo non sono infinite e molte vengono sprecate – ga sottolineato Giuseppe Mele della società di consulenza internazionale Ayming - Il loro riutilizzo, anche nell’agricoltura, sta diventando fondamentale.
Un ruolo di primo piano in que-
sto senso lo gioca l’attività di
trasformazione dei prodotti agricoli perché consente di sfruttare gli scarti della lavorazione. Ad esempio, tramite gli scarti, è
possibile progettare prodotti per l’industria farmaceutica, cosmetica, e biocarburanti. Per realizzare questi innovativi progetti servono collaborazioni tra aziende e Università».

Nel campo della sostenibilità giocano un ruolo fondamentale anche i Gal (Gruppi d’Azione Locale) e in particolare, nel nostro territorio, il «Gal del Ducato», ente per lo sviluppo dell’Appennino parmense e piacentino.

«L’agroalimentare – ha spiegato Marco Crotti, presidente del Gal del Ducato – è la spina dorsale delle aree collinari e montane del territorio. Per favorire questa filiera bisogna promuovere delle politiche territoriali di ampio respiro, basate sul concetto di area vasta. Il cosiddetto programma leader, ossia i fondi dell’Ue dedicati a progetti di sviluppo per le aree rurali, esiste ormai da 25 anni e deve essere rivisto».

«Il programma – aggiunge Giovanni Pattoneri, direttore del Gal del Ducato - presenta luci e ombre dal punto di vista attuativo. E’ quindi fondamentale fornire delle indicazioni chiare sulla programmazione che andrà dal 2021 al 2026».

Per Simona Caselli, assessore regionale all’agricoltura, i Gal «rappresentano un elemento fondamentale per lo sviluppo rurale, in quanto gestori del programma leader. Come Regione siamo in prima linea nel promuovere le filiere agroalimentari di montagna e nella valorizzazione della carne selvatica. Agricoltura e turismo sono un binomio ormai inscindibile».

Secondo Alessandra Pesce, referente della segreteria tecnica del vice ministro delle politiche a gricole, bisogna recuperare «l’anima innovatrice del programma leader e fornire nuovi strumenti operativi ai Gal».

Raffaella di Napoli, referente Leader di Crea – rete rurale nazionale, ha ribadito infine che il programma leader «rappresenta uno strumento con potenzialità enormi, ma che rischia di non portare i risultati attesi. Per cambiare rotta bisogna fare in modo che le strategie di sviluppo rispondano ai bisogni locali e che i Gal possano fare effettivamente il loro lavoro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Trintignant, "per me la carriera è finita"

cinema

Trintignant, "per me la carriera è finita"

Balletto

social

L'evoluzione della danza di Michael Jackson...in 4 minuti Video

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

8commenti

Lealtrenotizie

Public money, ecco tutte le condanne

SENTENZA

Public money, ecco tutte le condanne

Scuola

I bravissimi della maturità: diplomati con 100 e 100 e lode

Busseto

Raffica di furti, rubata anche una macchinetta spartineve

Cinema

Ciak, a Parma si gira: la mappa dei set

Parma calcio

Rigoni, esperto in salvezza

IL CASO

Sgarbi: «Leonardo per l'ultima cena si ispirò all'affresco di Monticelli d'Ongina»

Lutto

Tarsogno dà l'addio a Lidia Calestini, la regina delle rezdore

L'appello

«Basta con i botti alle feste d'estate: per gli animali sono pericolosi. Usate quelli silenziosi»

12Tg Parma

Public Money, condannati in primo grado Costa, Villani e Buzzi Video

parma calcio

Chiude la prima parte del ritiro crociato: il video-bilancio di Sandro Piovani

calcio

Sorteggio di Coppa Italia: inizio nostalgia (e rivalità) per il Parma il 12 agosto

12Tg Parma

Felino, lite condominiale finisce a pugni Video

Dda

In progetto furto delle salme di Pavarotti e Ferrari: condannata banda sardo-parmigiana

droga

Arrestati i due pusher da 100mila euro in un anno e clienti tutti parmigiani

9commenti

anteprima gazzetta

Droga, 2 arresti, patente ritirata ai clienti: "La droga fa male"

1commento

Parma

Derubata e...denunciata: è clandestina. Tre interventi in un giorno per le Volanti

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

5commenti

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Ladri "con i bigodini": raid nei saloni, caccia alla banda dei parrucchieri

Chiaia di Luna

Lo spaventoso crollo di rocce a Ponza

SPORT

calcio e tribunale

Avellino non ammesso al campionato. Escluse altre due società di serie B e tre di serie C

ciclismo

Tour, 13ª tappa: tripletta Sagan in volata a Valence

SOCIETA'

gazzareporter

“Cala” la luna in Val Baganza

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita