21°

30°

agricoltura

2018, l'anno delle grandi sfide per l'agricoltura

2018, l'anno delle grandi sfide per l'agricoltura

Da sinistra, Mario Marini, Luca Cotti e Ilenia Rosi

Ricevi gratis le news
0

Creare le condizioni affinché continui il trend positivo del Parmigiano Reggiano, incrementare l’export grazie ai vantaggi degli accordi internazionali, battersi per ridurre la burocrazia e per ottenere interventi lungimiranti con i quali contrastare la siccità. Sono questi i tanti temi che il mondo agricolo parmense si prepara ad affrontare nel 2018. A dirlo sono i presidenti delle tre principali organizzazioni agricole della nostra provincia Confagricoltura, Coldiretti e Cia di Parma.

Marini: «Dovrebbe essere l'anno del rilancio»
«Il nuovo anno – commenta Mario Marini, presidente di Confagricoltura Parma - potrà essere il momento del rilancio dei consumi, sia sul fronte interno che dell’export. Dati e statistiche dicono che il mercato si sta riprendendo a livello nazionale, dove cercheremo di valorizzare sempre di più i nostri prodotti». «In questo contesto - ha specificato - lo scorso anno si è lavorato per tutelare al massimo il prodotto italiano e le sue peculiarità uniche, anche con novità importanti del contesto normativo che permettono al consumatore di scegliere consapevolmente il prodotto davvero made in Italy: la direzione è tracciata, ora occorre mantenerla». «Ma sarà importante sfruttare anche - tiene a sottolineare Marini - le nuove opportunità offerte dalla sottoscrizione dei recenti accordi internazionali per gli scambi con Giappone e Canada (Ceta), due realtà con un significativo potere d’acquisto. Si aprono, dunque, spiragli interessanti per i nostri prodotti di qualità come Prosciutto di Parma e Parmigiano Reggiano». «Sul piano più strettamente colturale – aggiunge – auspichiamo tutti che le condizioni climatiche siano meno avverse degli ultimi anni in termini di precipitazioni e temperature per favorire crescita e maturazione dei nostri prodotti. A questo proposito, salutiamo con grande favore l’istituzione del tavolo permanente per la gestione della risorsa idrica istituito in capo alla Provincia di Parma, ed auspichiamo che esso possa essere il luogo non solo di valutazione delle situazione contingenti, ma anche e soprattutto per la definizione di efficaci linee strategiche di gestione della risorsa più importante per il genere umano, l’acqua appunto».

Cotti: «Battaglia sulle etichettature»
Si concentra sul tema etichettatura invece Luca Cotti, presidente di Coldiretti Parma. «Anche nel 2017 – dichiara Cotti - Coldiretti ha raggiunto importanti risultati, sia per le imprese agricole sia per i consumatori. Il primo è l’etichettatura obbligatoria dell’origine del latte e dei prodotti lattiero caseari per valorizzare la distintività dei prodotti e impedire di spacciare come italiani i prodotti ottenuti dagli allevamenti stranieri. Questo ha già favorito i primi segnali di ripresa del mercato lattiero caseario, con buoni risultati sul fronte del Parmigiano Reggiano che auspichiamo proseguano e si rafforzino anche nel nuovo anno. Lo stesso dicasi per l’etichettatura del pomodoro e dei suoi derivati, ulteriore successo di Coldiretti, che darà sempre più valore al nostro prodotto di qualità. Altri risultati sono l’etichettatura dell’origine del grano e la nascita della “Filiera Italia” che sancisce per la prima volta un’alleanza tra agricoltura e industria agroalimentare italiana d’eccellenza con l’obiettivo di valorizzare i prodotti agricoli italiani nella trasformazione industriale». «Non possiamo poi non segnalare – evidenzia Cotti - alcune importanti conquiste a livello locale che crediamo vincenti: il primo parmigiano reggiano non ogm con certificazione ambientale (Ape) e il primo burro non ogm col marchio Valparma, realizzato grazie ad alcuni allevamenti del territorio che, hanno scelto di alimentare le bovine da latte con mangimi non ogm, e grazie al Consorzio agrario di Parma, all’azienda Montanari e Gruzza e al Consorzio produttori burro e formaggio che hanno creduto nel progetto». «Sul fronte della siccità - ha aggunto - ci aspettiamo un’attenzione più decisa a questo fenomeno e un’adeguata programmazione con azioni e interventi strutturali per una migliore gestione della risorsa idrica e per mantenere l’agricoltura di qualità». «Il nostro impegno come organizzazione – conclude Cotti – continuerà su tutti i fronti anche nel 2018 per tutelare e promuovere sempre meglio il settore agricolo in tutti i suoi comparti».

Rosi: «Buone attese dal parmigiano»
Parte dal Parmigiano la riflessione di Ilenia Rosi, presidente di Cia Parma. «Il mio primo auspicio è che nel 2018 si riesca a mantenere il trend di crescita, in termini di esportazioni con l’apertura di spazi in nuovi mercati e di incremento dei prezzi per i produttori, che si è avuto nel 2017 per il parmigiano reggiano mentre per tutti gli altri prodotti auspico si mantenga sotto controllo la volatilità dei prezzi. L’obiettivo principale deve restare, ovviamente, la redditività delle nostre aziende agricole che devono fronteggiare cambiamenti climatici sempre più repentini, prova ne sono il passaggio da periodi di prolungata siccità come quello della scorsa estate al rischio di alluvioni e di allagamenti come avvenuto di recente. Tutte situazioni che ci ricordano quanto sia importante fare prevenzione e quanto sia necessario programmare interventi efficaci per la gestione delle acque sui nostri territori». «Un altro vecchio nemico delle aziende agricole - sottolinea - è poi l’eccessiva burocrazia. Qualcosa si è ottenuto con la revisione della Pac, ma molto resta da fare affinché le aziende agricole possano toccare con mano reali benefici. Infine sul piano delle relazioni sindacali auspico che le organizzazioni agricole possano continuare a lavorare insieme, confrontandosi apertamente anche con le istituzioni, per trovare soluzioni sempre più concrete per il nostro settore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Trintignant, "per me la carriera è finita"

cinema

Trintignant, "per me la carriera è finita"

Balletto

social

L'evoluzione della danza di Michael Jackson...in 4 minuti Video

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

9commenti

Lealtrenotizie

E' morta Anna Maria Bianchi, volto e voce di Radio Tv Parma Foto Il video-ricordo

LUTTO

E' morta Anna Maria Bianchi, volto e voce di Radio Tv Parma Foto Il video-ricordo

2commenti

guardia di finanza

Falsi crediti Iva per 14 milioni di euro. Denunciati 59 responsabili Video

E' caccia ai due imprenditori "menti" del sistema: sono irreperibili. Sequestrati quattro fabbricati nel Parmense

SENTENZA

Public money, ecco tutte le condanne

Cinema

Ciak, a Parma si gira: la mappa dei set

2commenti

Scuola

I bravissimi della maturità: diplomati con 100 e 100 e lode

sicurezza

I "furbetti del semaforo di Corcagnano... Video

1commento

weekend

Sgranfignone, anatra, disfide tra cuochi: il sabato è a tutto gusto L'agenda

truffa

Mette in vendita online un orologio "fantasma": denunciato 23enne di Langhirano

12 tg parma

Dalla tangenziale Nord al Lungoparma: tutti i cantieri in corso e al via Video

Busseto

Raffica di furti, rubata anche una macchinetta spartineve

Parma calcio

Rigoni, esperto in salvezza

L'appello

«Basta con i botti alle feste d'estate: per gli animali sono pericolosi. Usate quelli silenziosi»

1commento

IL CASO

Sgarbi: «Leonardo per l'ultima cena si ispirò all'affresco di Monticelli d'Ongina»

incidente

Schianto tra due auto a Ramiola: feriti due giovani Foto

Lutto

Tarsogno dà l'addio a Lidia Calestini, la regina delle rezdore

carabinieri

Furto di energia elettrica a Chiozzola: arrestato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, il nemico è nelle scelte quotidiane

di Luca Tentoni

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

PIEMONTE

Temporali sull'Astigiano e sul Torinese, ingenti i danni

viabilità

Schianto tra auto e tir a Campegine: 5 feriti e 5 corsie bloccate

SPORT

12 tg parma

Parma, tre giorni chiave. Preso Galano, serio tentativo per Saponara Video

CALCIO

Milan: Scaroni presidente con deleghe di ad

SOCIETA'

social

Il bimbo e il cane giocano divisi dalla staccionata Video

il disco

I Pooh alla ricerca del Graal

MOTORI

IL TEST

Il futuro secondo Bmw? Elettrificato:25 novità da qui al 2025

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto