21°

30°

terremoti

Adeguamento antisismico: soldi per la nostra montagna

3,5 milioni per 11 comuni in regione. Nel Parmense: Albareto, Bedonia, Borgo Val di Taro e Compiano

Adeguamento antisismico. Oltre 3,5 milioni di euro per la messa in sicurezza
Ricevi gratis le news
1

I fondi, nell'ambito del Piano nazionale per la riduzione del rischio sismico, erogati a fondo perduto per interventi di rafforzamento, miglioramento o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati. Domande fino al 31 ottobre presso gli uffici municipali

Bologna - Arrivano oltre 3,5 milioni di euro per la messa in sicurezza antisismica di abitazioni private e immobili ad uso produttivo in 11 comuni dell’Emilia-Romagna. Si tratta di fondi stanziati nell’ambito del Piano settennale nazionale per la riduzione del rischio sismico e i comuni interessati sono quelli di Alfonsine e Ravenna (Ra); Castel San Pietro e Ozzano dell’Emilia (Bo); Albareto, Bedonia, Borgo Val di Taro e Compiano (Pr); Casalgrande, Castellarano e Viano (Re).
“In Emilia-Romagna abbiamo già investito complessivamente 45 milioni di euro in sicurezza antisismica- spiega l'assessore regionale alla Protezione civile, Paola Gazzolo-ovvero il cento per cento dei fondi destinati alla nostra Regione dal Piano nelle prime cinque annualità e la nostra è statatra le prime Regioni in Italia a destinare, a partire dal 2012, una quota di questi finanziamenti per contribuire agli interventi su abitazioni private e edifici dove si svolgono attività produttive; un'occasione importante nell’ottica della prevenzione del rischio sismico nei luoghi domestici e di lavoro”.
Le domande possono essere presentate fino al 31 ottobre agli uffici municipali. Sulla base di un criterio di rotazione, il Servizio regionale Sismico, geologico e dei suoli, d'intesa con l’Associazione nazionale comuni italiani (Anci), individua ogni anno i territori dei comuni destinatari dei finanziamenti, tutti rientranti nella nuova classificazione sismica del 2003. I contributi, erogati a fondo perduto, possono essere investiti per opere strutturali di rafforzamento, miglioramento sismico o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati.

Un programma nazionale in sette anni
Le risorse per la realizzazione di lavori di prevenzione e mitigazione del rischio sismico arrivano dalla legge nazionale numero 77/2009, che ha previsto un programma settennale di interventi da realizzare tra il 2010 e il 2017, stanziando in tutto 965 milioni di euro. Il piano mette a disposizione fondi sia per indagini di micro-zonazione sismica, sia per interventi strutturali di rafforzamento locale o miglioramento sismico (o eventualmente di demolizione e ricostruzione) di edifici privati e immobili pubblici di interesse strategico. Per le prime 5 annualità del piano la Regione Emilia-Romagna ha beneficiato di 45 milioni di euro, già impegnati al 100%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    01 Settembre @ 18.28

    Ed invito ad esperti della materia , per esempio del Politecnico di Milano o dello IUSS di Pavia , a verificare che materiali e strutture siano effettivamente antisismici , e non succeda come ad Amatrice ! Si potrebbe farlo anche per qualche cantiere di Parma , come , ad esempio , la Racagni o la Scuola Europea. Borgotaro è zona sismica 2 . Parma è zona sismica 3 .

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Collecchio: indimenticabile notte rosa

FESTE PGN

Collecchio: indimenticabile notte rosa Foto

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

Il nuovo "corto" di Fabio Rovazi: Faccio quello che voglio

musica

Il nuovo "corto" di Fabio Rovazzi: Faccio quello che voglio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La ricetta della domenica - Riso all'ortolana

Riso all'ortolana

LA PEPPA

La ricetta  - Riso all'ortolana

Lealtrenotizie

Spara alla moglie e si getta nel vuoto

Tragedia

Spara alla moglie e si getta nel vuoto

Testimonianza

«Negli ultimi tempi era cupo e nervoso»

Inchiesta

Violenza sulle donne, il centro che recupera gli «orchi»

GAZZAREPORTER

Allagamenti e vento forte: un albero cade su un'auto a Salso Foto

FELINO

Le piadine di Igor fanno furore in Australia

RIMPATRIATA

Quei «ragazzi» della mitica 3ªG sessant'anni dopo

Federconsumatori

Polizze vita, il raggiro porta in Irlanda

Serie A

Gazzola, il Parma nel cuore

Lutto

Bersellini, il macellaio innamorato della Cittadella

SAN SECONDO

Auto si schianta contro una casa a Castell'Aicardi: un ferito, ingenti danni Foto

In seguito all'impatto è stato rotto anche un tubo del gas

Emporio solidale

Al Montanara sta per rinascere il supermercato della dignità

sport

Il cussino Scotti campione del mondo con la staffetta 4x400 Video

MALTEMPO

Nuovi temporali in arrivo: vento forte e rischio grandine in Emilia-Romagna

La Protezione civile emette una "allerta gialla"

MONTAGNA

Grandine, allagamenti, vento forte: danni e paura in Appennino Foto Video

NUBIFRAGIO

Bardi, l'acqua che corre per le strade. Video impressionante

GAZZAREPORTER

Il video di una lettrice: "Bomba d’acqua a Cozzano, danni e festa annullata"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ceta, quando il meglio è nemico del bene

di Paolo Ferrandi

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

meteo

Maltempo: in arrivo piogge e temporali al centro nord

trasporti

Guasto a un traghetto in Grecia, odissea per centinaia di turisti

SPORT

RUSSIA 2018

Da Messi a Lewandowski: la "flop 11" del Mondiale

TENNIS

Il ritorno di Djokovic: il serbo conquista Wimbledon. Anderson battuto in tre set

SOCIETA'

BLOG

"Il bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - "La nave di Teseo"

PONTREMOLI

Villa Dosi Delfini: visite guidate in estate

MOTORI

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery

IL TEST

Nuovo Jeep Wrangler: come cambia in 5 mosse Foto