21°

basket

La rinascita della Battisodo: «Con quelle triple ho preso coraggio»

«Non sottovalutiamo Chieti, ma credo che il quarto posto sia alla nostra portata»

Valeria Battisodo

Valeria Battisodo

Ricevi gratis le news
0

 

I sentimenti positivi per la conquista di una vittoria non semplice contro San Martino Lupari e la gioia per la bella prova di una ritrovata Valeria Battisodo viaggiano in parallelo con quelli negativi legati all’infortunio di Ristic. Per fortuna, però, riescono a prendere il sopravvento perchè l’aver finalmente rivisto il play pesarese ai livelli che le dovrebbero essere abituali, permette comunque di guardare al futuro con fiducia: «Ci voleva - spiega Battisodo. Purtroppo da diverse gare non riuscivo a segnare ed avevo bisogno di prendere coraggio. In verità anche stavolta non era iniziata bene sia per me che per le compagne, ma lentamente ho cominciato ad attaccare di più il canestro e sono arrivate le triple importanti che hanno ribaltato la situazione».
E forse hanno cambiato la sua storia della stagione, soprattutto per l’autorità con cui ha preso per mano le compagne, restituendo al Lavezzini la prima proprietaria delle chiavi della squadra: «Speriamo sia così. Una giocatrice ha bisogno di tutte queste cose. Nel mio caso, poi, ancora di più, visto che convivo da tempo con un problema al piede che mi porterò avanti fino al termine del campionato. D’altronde fare canestro ti motiva e si potrebbe anche dire che mi fa sentire meno il dolore. Infatti appena è entrata la prima tripla, in automatico e senza troppo pensare ho segnato la seconda e poi la terza. Prima o poi bisognava reagire e fare qualcosa». Reazioni decisive e figlie del tanto lavoro svolto in palestra che stanno cambiando il volto di una squadra «battezzata» a inizio stagione come troppo fragile sulle esterne. Definita per questo priva di tiratrici dalla lunga distanza e che, pur rimanendo la peggiore del campionato in questa speciale classifica (25% da tre), nelle ultime due gare è stata la migliore in assoluto (48%): «C’è un’intensità di lavoro positiva che sta pagando. Abbiamo voglia di faticare e migliorare in palestra, in campo difendiamo e corriamo di più. Come dice il nostro allenatore la crescita individuale permette inevitabilmente di far salire il livello del gruppo. Sul discorso delle nostre percentuali da tre - aggiunge - credo proprio che il Lavezzini non sia una squadra poco dotata. Al contrario. Ma è un discorso di sviluppo della manovra diverso e di giusto equilibrio tra gioco interno ed esterno. Se la palla va dentro rapidamente alle lunghe ed esce altrettanto velocemente, le possibilità di tiri aperti aumentano e con essa le percentuali. Stiamo cominciando ad applicarci in tal senso».
Come sempre il prossimo impegno incombe e sarà al Palaciti contro il fanalino di coda Chieti, rafforzato però di recente dall’arrivo di due americane di buon livello: «Facciamo finta che non sia l’ultima della classe e ricordiamoci quello che abbiamo combinato a Priolo. Ci deve essere la consapevolezza di non sottovalutarle ma anche la razionalità di non pensare che siano diventate chissà che tipo di squadra. La sensazione di poter volare alto è concreta perchè alla fine credo che il quarto posto sia alla nostra portata e ce lo giocheremo con Umbertide».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Elvis

PARMA

"Bravo cantante di ballate, ricordiamolo". Ma era Elvis... Fra storia e musica: video

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

pgn

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

La casa degli Animals

IL DISCO

La casa degli Animals Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È iniziata la crisi di social e influencer?

EDITORIALE

È iniziata la crisi di social e influencer?

di Patrizia Ginepri

4commenti

Lealtrenotizie

Giornate di primavera: tutti a caccia di tesori nella città-museo Foto

i like parma

Giornate di primavera: tutti a caccia di tesori nella città-museo Foto

PARMA

Incendio in una palazzina a Porporano  Video

CINEMA

"Ricordi?": Luca Marinelli, Linda Caridi e il regista Valerio Mieli si "confessano" al pubblico Video

Intervista di Filiberto Molossi nella redazione della Gazzetta di Parma

PARMA

Torna la domenica ecologica: limitazioni al traffico entro l'anello della tangenziale Mappa

Limitazioni domenica 24 marzo, dalle 8.30 alle 18.30

Il ricordo

Riccardo Bertoli: il dolore dei commercianti e degli amici

varsi

Incidente nel bosco: grave un motociclista 75enne Il video del Soccorso alpino

Teatro Regio

Ecco chi c'era alla prima del "Barbiere di Siviglia" Fotogallery

INTERVISTA

Dal Lago Santo a Torrechiara: Obbiettivo Natura racconta le meraviglie del Parmense Video e foto

Dalle mostre alla rivista online, è un 2019 intenso per il gruppo fotografico. Il presidente Giovanni Garani spiega le iniziative in programma

incidente

Schianto all'incrocio di via Campioni: due feriti e danni anche alle auto in sosta Foto

il caso

Zerbilli, il carabiniere fidentino che ha fermato il bus guidato da Sy: "Ho avuto paura" Foto

vigili del fuoco

Torrile, garage distrutto dalle fiamme. Inagibile l'appartamento al piano di sopra

12 tg parma

Mentre cammina con gli amici rompe il vetro di un bus, 17enne nei guai Video

12 tg parma

Parma City of Gastronomy: inaugurata la sede temporanea. E partono i laboratori Video

MOBILITÀ

Auto in centro: sì o no? Comune vs. comitato

7commenti

BORGOTARO

Terremoto con un cupo boato

PELLEGRINO

Il sindaco Pedrazzi indagato per abuso d'ufficio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

CORSIVO

"Cara mamma, non è giusto"

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Parma 2020: l'Ateneo e il futuro della città

di Nicola Occhiocupo

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Incidente a Rimini: bimbo di tre mesi muore in ospedale

NORVEGIA

Nave da crociera in avaria: 1.300 persone da evacuare nel mare in tempesta

SPORT

Nazionale

Qualificazioni europee: l'Italia batte la Finlandia (2-0) con i gol di Barella e Kean

scherma paralimpica

Bebe Vio centra la vittoria numero 21 in Coppa del Mondo

SOCIETA'

VELLUTO ROSSO

Il "Barbiere", un Amleto "take away" e proposte "impertinenti" Video

bassa reggiana

Accusa un pirata della strada ma era caduta da sola: casalinga denunciata

MOTORI

ANTEPRIMA

La Porsche Cayenne diventa Coupé Foto

MOTORI

Techroad: Dacia si veste di rosso (e costa solo 3 euro al giorno)