-1°

rugby

Bortolami: «Così ho collezionato i miei 100 caps»

Il capitano delle Zebre nel club degli eletti con tante presenze in azzurro: «Un traguardo importantissimo che dà la dimensione di quello che ho fatto in carriera»

Marco Bortolami in touche: sabato in Galles ha collezionato la sua centesima presenza in azzurro

Marco Bortolami in touche: sabato in Galles ha collezionato la sua centesima presenza in azzurro

Ricevi gratis le news
0

 

Marco Bortolami è entrato nel ristretto club dei 100. Lo ha fatto sabato scorso al Millennium contro il Galles arrivando giusto giusto alla tripla cifra. Solo pochi eletti possono vantare di aver toccato i 100 caps con la maglia di una nazionale. Nel mondo ovale se ne contano al momento 29 con O’Driscoll (137) avviato a superare il recordman Gregan (139). Il capitano delle Zebre vi è entrato, per l’Italia, dopo Troncon, Lo Cicero, Parisse e Castrogiovanni e nel corso di questo 6 Nazioni ha la concreta possibilità di superare «Tronky» (101) e forse anche il «Barone» (103), i due che da lì non possono muoversi. Giusto per le statistiche, non per gara. «I numeri non li ho mai guardati. Le 100 presenze sono un traguardo importantissimo che danno la dimensione di quello che hai fatto in carriera. Guardo a quelle che verranno con grande serenità, senza obiettivi» osserva Bortolami. Con le altre tre seconde linee «centenarie» è in linea come mete segnate: 7, tante quante Matfield. Se gli si chiede, tra il serio e il faceto, se si sente più il peso di 100 caps o di 33 anni, lui sorride e risponde così: «Devo dire nessuno dei due perché arrivato a questo punto giochi con una serenità che da giovane non puoi avere; adesso è il momento di gustarsi queste opportunità e queste partite. Sabato c’ho pensato un po’ ma poi ho voluto godermi con la massima tranquillità la partita».
La prima, di opportunità, la ebbe nel giugno del 2001, appena compiuti 21 anni, contro la Namibia. Forse non tutti ricordano che l’esordio non fu nel «suo» ruolo: «Sì, debuttai flanker poi qualche mese dopo con Fiji passai in seconda linea come feci poi nel Petrarca e da lì trovai la quadratura del cerchio: non avevo proprio la struttura del flanker ed ero ben predisposto per la touche».
Fino a guidarla, naturale evoluzione: «La touche è una partita a scacchi nella partita: c’è la gestione propria e il controllo di quella altrui. E’ uno studio approfondito giorno dopo giorno; a me è sempre piaciuto andare a fondo degli aspetti tattici del rugby».
Bortolami è «moderatamente soddisfatto» dell’andamento delle Zebre, migliorate sia come classifica che come gioco e attitudine rispetto alla scorsa stagione. «Nell’ultimo periodo abbiamo fatto un po’ fatica ad esprimere un rugby in progressione; c’è ancora lavoro da fare ma si vede consistenza e una buona base per ulteriore crescita. Se lavori bene il futuro ti dà ragione; quando dicevo che una squadra nuova ha bisogno di tempo non era una scusante». A proposito di futuro, l’obiettivo non è tanto quanti caps aggiungerà ma qualcosa di più sostanzioso: «Quest’anno ho giocato molto e sono contento di come l’ho fatto. Sicuramente sarò a disposizione, spero delle Zebre perché è un progetto che ho sposato dall’inizio e penso che il meglio sia ancora davanti a noi. Vorrei continuare a dare perché coi compagni di reparto non siamo solo in concorrenza, tra virgolette, e occorre anche che si possano prendere le loro responsabilità: il compito di capitano è anche quello di permettere che gli altri crescano intorno a te. Se proprio non dovesse essere Zebre, un’altra squadra di alto livello che mi permetta di continuare il percorso verso il mondiale dell’anno prossimo».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bohemian Rapsody la canzone più ascoltata del XX secolo - Ascoltala e guardala

musica

Bohemian Rapsody la canzone più ascoltata del XX secolo - Ascoltala e guardala

Lopez-Solenghi e Mario Biondi al Regio, Gino Paoli al Nuovo

VELLUTO ROSSO

Lopez-Solenghi e Mario Biondi al Regio, Gino Paoli al Nuovo Video

Mondiali, Marchionne e ponte, l'Italia (e il mondo) su google nel 2018

ricerche on line

Mondiali, Marchionne e ponte, l'Italia (e il mondo) su google nel 2018

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

WORLD CAT

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

Lealtrenotizie

Ladri messi in fuga dagli agenti della Municipale: inseguimento, caccia alla banda

collecchio

Ladri messi in fuga dagli agenti della Municipale: inseguimento, caccia alla banda

incidente

Frontale auto-camion a Vicomero: un ferito grave. Provinciale chiusa

27-29 giugno

E' ufficiale, il campionato italiano di ciclismo pro nella Valtaro

Incidente

Colto da malore al volante, si schianta contro un garage in via Brenta: è in gravi condizioni

vigili del fuoco

Odore e colonna di fumo: incendio in un sottotetto in via Marzaroli

vigili del fuoco

Si stacca un pezzo di intonaco nel sottopasso di Baganzola: chiusa una carreggiata Foto

parma calcio

I tifosi crociati di tutto il mondo cantano "Grazie capitano". Il video è da lacrime

maltempo

Prevista neve in città: mezzi del comune pronti ad intervenire Video

carabinieri

Spaccio di "droga dello stupro" in locali bolognesi: arrestato anche un professionista parmigiano

12Tg Parma

Colpo alla gioielleria Valenti, fatale il ritorno "sul luogo del delitto": due arresti Video

ATTENTATO

Un gruppo di parmigiani a Strasburgo: "Salvi perché abbiamo sbagliato strada"

GAZZAREPORTER

Carabinieri a cavallo nel cortile del Maria Luigia Gallery

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», chiesti 75 rinvii a giudizio: ecco tutti i nomi

ALLEANZA

A Fondazione di Piacenza e Vigevano l'1,1% del capitale di Crédit Agricole Cariparma dalla Fondazione Cariparma

Intervista

"Io, colpita dalla legionella e in attesa della verità"

2commenti

12Tg Parma

Nuovo progetto educativo per le scuole: sarà curato da Paolo Crepet Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il sacrificio di Eleonora per la sua bambina

di Filiberto Molossi

PGN

Natale, guida ai regali per lui

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Attacco a Strasburgo: 3 morti e 12 feriti. Il killer è fuggito prendendo in ostaggio un tassista Video

francia

Strasburgo, Antonio Megalizzi lotta tra la vita e la morte. Il killer forse fuggito in Germania

SPORT

CALCIO

Inter e Napoli fuori dalla Champions

sport

Glorie rossonere nuove e antiche: parate di stella al gala del Cus Le foto

SOCIETA'

PGN

La passerella per le spose di Asa T. da Bertinelli Foto

Suore della Provvidenza

I video-auguri dei bambini albini della Tanzania

MOTORI

motori

Skoda manda in pensione Rapid: è l'ora di Scala

SUV

Renault Kadjar: restyling dopo tre anni