20°

pugilato

Il sogno di Erittu dura 36 secondi

Al Palaraschi il sardo della Boxe Parma finisce subito ko

Boxe: Salvatore Erittu battuto da Maurizio Lovaglio
Ricevi gratis le news
0

Knock out in 36 secondi: il sogno di Salvatore Erittu, che al PalaRaschi voleva rivincere il titolo italiano dei massimi leggeri (suo dal 2009 al 2011), è durato poco più di mezzo minuto. Il tempo necessario al piemontese Maurizio Lovaglio per sferrare il colpo decisivo, mandare al tappeto il sardo della Boxe Parma e confermarsi campione (era alla prima difesa del titolo). “La boxe è così –ha commentato a caldo uno sconsolato Erittu-, l’adrenalina e l’emozione probabilmente hanno giocato un brutto scherzo; ho fatto un errore e l’ho pagato carissimo”. Entrambi avevano approcciato il match in modo aggressivo e passionale: nessuna fase di studio, con Erittu ad accendere la miccia e Lovaglio a rispondere. E che risposta: colpo secco al volto, là dove fa più male. Il sardo va a terra e, dall’espressione, dagli occhi, è immediatamente chiaro che il match finirà lì. Gli applausi dei suoi tanti tifosi, molti dei quali arrivati dalla Sardegna, non possono certo consolare appieno questo ragazzone di un metro e novanta che, al di là di quanto accaduto sul ring, a Parma si è ritrovato: il maestro Maurizio Zennoni lo ha preso sotto la propria ala; tutti i giorni a sudare nella palestra della Boxe Parma, spesso sui nostri Appennini con Giacobbe Fragomeni. A Corniglio, a casa di Zennoni, anche a spaccare la legna, che male non fa ad un pugile. “Tore” ha 33 anni, l’auspicio è quello di rivederlo presto sul ring.
La serata, organizzata dalla Boxe Parma di Adriano Guareschi e dal Team Loreni, era iniziata alla grande per la società pugilistica di casa nostra, con il ritorno sul ring di Roberto Priore dopo sei anni: il pugile di Fontevivo ha combattuto un match di grande generosità, con la voglia di chi per troppo tempo era stato costretto, per problemi di salute, a stare ai margini. “Il Pirata” ha ripreso da dove aveva lasciato: vincendo alla grande contro il croato Horvatic. Ritorno con vittoria anche per il peso massimo Gianluca Mandras, che ha fatto suo il match contro Kisicek. A siglare la tripletta della Boxe Parma, prima che i riflettori fossero tutti per il match clou della serata, è stato il giovane tunisino Soufiene Ouerghi, che dopo appena 42” ha messo k.o. il croato Cavrik con un potente destro al volto. Poi il match fra Maccaroni e Acatullo (entrambi della Boxe Loreni) vinto da quest’ultimo, prima che Lovaglio si stringesse ancor più saldamente in vita la cintura tricolore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Disagi anche in autostrada

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno